IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco

| Per la sindaca Appendino i progetti come la candidatura di Ivrea non hanno colore politico e sono di tutto il territorio

+ Miei preferiti
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco
Lo spazio istituzionale che la Città metropolitana di Torino quest’anno ha condiviso al Salone del Libro 2018 con il Comune di Torino si è inaugurato giovedì 10 maggio nel primo pomeriggio con un confronto che ha parlato di futuro, di crescita del territorio, di buone pratiche; dedicato alla candidatura Unesco della Città di Ivrea.

Poco prima dell’incontro, il presdeinte della Camera Roberto Fico si è soffermato a visitare lo stand della Città di Torino e della Città metropolitana dichiarando l’interesse che la candidatura di Ivrea a patrimonio Unesco riveste per tutto il territorio nazionale.

L’incontro è stato aperto dalla consigliera delegata metropolitana Anna Merlin: “Abbiamo voluto cominciare inserendoci a pieno nel tema che il Salone del Libro declina quest’anno “Un giorno tutto questo…” e lo vogliamo fare con un approfondimento dedicato al percorso che Ivrea vive da alcuni anni con la sua candidatura a patrimonio dell’Unesco”. Al confronto cui hanno preso parte Renato Lavarini, coordinatore della candidatura, Beniamino de’ Liguori segretario generale della Fondazione Adriano Olivetti e Carlo Della Pepa, sindaco di Ivrea.

“Ivrea è partita dalla forte determinazione a valorizzare il patrimonio olivettiano, per diventare 'Ivrea città industriale del XX secolo': insieme proviamo a capire se il modello da loro seguito può essere traccia per il territorio metropolitano che deve e vuole crescere nel prossimo futuro” ha aggiunto Merlin ricordando Adriano Olivetti e il suo grandissimo esempio di imprenditore illuminato, che guidava una fabbrica di beni, ma anche di bene.

Renato Lavarini, che ha coordinato le attività per la candidatura, ha rapidamente sintetizzato quanto grande sia stato e sia ancora lo sforzo della comunità eporediese per far vivere luoghi contemporanei così complessi da preservare perché ricchi di memorie recenti, e ha ribadito le tappe ancora da percorrere per  ottenere il riconoscimento previste nei prossimi mesi.

Il sindaco Carlo Della Pepa ha richiamato l'avvio del sogno di questa candidatura, partita dieci anni fa nel 2008 per celebrare il centenario della Olivetti . Un grazie a Laura Olivetti, oggi scomparsa, e al Comune di Ivrea che hanno per primi investito energie per dare corso alla candidatura. La tutela di questi luoghi richiede grande collaborazione istituzionale, ha sottolineato il sindaco eporediese, come dimostra la candidatura Unesco: gli investimenti economici in questa avventura porteranno grandi risultati positivi per l'intero tessuto di Ivrea.

Tutte le istituzioni hanno collaborato alla candidatura ma la Fondazione Olivetti ha il merito di averla promossa per prima, per salvaguardare la memoria senza volontà di trasformare in museo gli edifici, “patrimonio non di antiquariato” come ha ben ricordato il segretario generale Beniamino de Liguori: “Che la candidatura non rivesta solo un carattere culturale, ma contenga in sé le condizioni per un rilancio del patrimonio di Ivrea è una certezza; Ivrea sta  preparando il suo futuro”.

Anche la sindaca metropolitana Chiara Appendino intervenuta in chiusura di dibattito lo ha voluto sottolineare ricordando che progetti come la candidatura di Ivrea non hanno colore politico e appartengono a tutto il territorio.

Galleria fotografica
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 1
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 2
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 3
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 4
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 5
IVREA - Il Salone del Libro di Torino «benedice» la candidatura Unesco - immagine 6
Dove è successo
Politica
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
Il grave incidente di Caluso, costato la vita al macchinista e ad un autotrasportatore, non ha lasciato indifferente la politica
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
«Da tempo vi erano dei vizi che minavano la sicurezza di quel varco. E altri vi sarebbero in passaggi simili nel Canavese. Per questo ho deciso di presentare un’interrogazione parlamentare» dice Augusta Montaruli di Fratelli d'Italia
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
Obiettivo dell'iniziativa ripulire la città e sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente e dei luoghi pubblici
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
Il presidio di Strambino, che conta su 5264 soci, nel 2017 ha generato donazioni per 1554 euro nel progetto Buon Fine
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
Il sindaco Bellone: «Le illazioni su un presunto accanimento contro l'associazione erano totalmente infondate»
CANAVESE - I militanti dicono Si all'accordo «Lega-Stellato»
CANAVESE - I militanti dicono Si all
Lo comunica la Lega del Canavese in base alla consultazione dello scorso weekend. 1500 votanti in Canavese, il 97% per il Si
AGLIE' - La banca chiude ma resta almeno il bancomat
AGLIE
Il taglio delle filiali annunciato da Unicredit non risparmia il Canavese
RONCO - Il Comune chiede un bancomat a Poste Italiane
RONCO - Il Comune chiede un bancomat a Poste Italiane
Anche il Comune di Ronco Canavese ha sottoscritto la mobilitazione a Poste Italiane promossa da Uncem Piemonte per i servizi
RIVAROSSA ELEZIONI - Sfida Vallino-Cinquanta per diventare sindaco
RIVAROSSA ELEZIONI - Sfida Vallino-Cinquanta per diventare sindaco
Sfida a due per il prossimo sindaco. Il paese torna alle urne dopo il commissariamento dell'ottobre dell'anno scorso
ELEZIONI - I candidati a Borgomasino, Perosa, Quagliuzzo e Salerano
ELEZIONI - I candidati a Borgomasino, Perosa, Quagliuzzo e Salerano
Si vota nella sola giornata del 10 giugno dalle 7 alle 23. Alla chiusura dei seggi si procederà subito allo spoglio delle schede
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore