IVREA - Il sindaco nomina i vertici della Fondazione Storico Carnevale

| Carlo Della Pepa ha ufficializzato le nomine del Presidente e dei componenti del nuovo consiglio della Fondazione Storico Carnevale

+ Miei preferiti
IVREA - Il sindaco nomina i vertici della Fondazione Storico Carnevale
Il sindaco Carlo Della Pepa ha ufficializzato in data odierna le nomine del Presidente e dei componenti del nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea. «Sono finalmente giunto a nominare il Consiglio di Amministrazione – spiega il Sindaco Carlo Della Pepa -  impegnando più tempo del dovuto a causa delle questioni sollevate relative alla gestione amministrativa di un progetto di valorizzazione di aspetti storici della battaglia delle arance e relative ad alcuni dei nomi suggeritemi che potevano essere non nominabili per questioni statutarie (ad es. l’arch. Marco Candellieri) o che avendo gestito in precedenza il Consorzio del Carnevale avrebbero potuto rappresentare, almeno nella percezione collettiva, un ritorno al passato (ad es. il dott. Paolo Bruni o il sig. Piero Gillardi). Su quest’ultima persona, con mio rammarico la discussione, anche sugli organi di stampa locali, è stata maggiormente centrata su precedenti eventi giudiziari che, come più volte ribadito, non rappresentano un impedimento alla nomina».
 
«Oltre ad aver parlato con i diretti interessati, in queste settimane, ho incontrato molti cittadini, molti appassionati del Carnevale, molti consiglieri comunali. Questi confronti, per i quali ringrazio le persone per il tempo dedicatomi e per la pazienza accordata, mi sono serviti per cercare di operare la migliore scelta possibile per l’organizzazione del Carnevale e per l’amministrazione della Città nel suo complesso. Ritengo che l’impostazione data alla Fondazione del Storico Carnevale di Ivrea dal suo statuto obblighi il Sindaco, che deve fare sintesi tra tutte le istanze, al confronto e al coinvolgimento delle componenti. Questo aspetto, insieme alla trasparenza amministrativa (i dati incriminati erano da anni pubblicati sul sito della Fondazione) e al lavoro circa la sostenibilità della manifestazione rappresentano i cambiamenti significativi tra la precedente gestione da parte del Consorzio e quella della Fondazione. Posso affermare con sicurezza che questo aspetto è stato condiviso e confermato ieri dai gruppi e dai consiglieri di maggioranza anche se, come è possibile immaginare nelle cose umane, sono stati indicati anche elementi migliorabili nella gestione della Fondazione».
 
«Altro punto che mi preme rimarcare è che tutte le persone che mi sono state indicate hanno, a vario titolo, i requisiti di competenza nelle questioni carnevalesche e che qualsiasi scelta da me fatta poteva rispondere a pieno al requisito fondamentale per la nomina contenuta nello statuto della Fondazione. Ritengo, come ho già avuto modo di dire, che il comportamento del Presidente, di tutto il Consiglio di Amministrazione e degli organi di revisione sia stato improntato alla massima onestà e trasparenza così come richiedono le leggi, e soprattutto i cittadini, e come si merita il nostro Carnevale. Compito dei consiglieri comunali è quello di indirizzare e di vigilare affinché venga realizzato quanto deliberato e, altrettanto nella trasparenza, adottare tutte le misure ritenute idonee fino alle denunce penali qualora si ravvisino ipotesi di reato. Ad altre manovre io personalmente non ci sto. Assumendomi appieno la responsabilità delle nomine non mi resta che augurare un buon lavoro ai membri del CdA e ai loro collaboratori ricordando che tutti sono chiamati a fare un servizio per la Città e che nel farlo rappresentano tutto il Consiglio Comunale e non interessi particolari».
 
Viene riconfermato nella carica di Presidente Alberto Alma
Nato a Strambino il 9 marzo 1957, è Professore Ordinario presso il Dipartimento di Scienze Agrarie forestali e Alimentari dell’Università di Torino. Generale 2010 e già presidente del Circolo ufficiali dello Stato maggiore napoleonico, ha ricoperto la carica di Presidente della Fondazione dal luglio 2013.
 
Entrano a far parte del cda: Andrea Barrel, Piero Gillardi, Elisa Gusta e Emilia Sabolo.
 
Andrea Luigi Barrel.
Nato a Ivrea il 5 febbraio 1968. Si occupa di analisi ed investimenti in ambito finanziario. Appassionato arancere prima nella squadra dei Tuchini fino al lontano 1988, continua la sua esperienza di tiro su diversi carri: Templari, Boia del Tiranno, Guerrieri di Re Arduino.
 
Piero Gillardi Vugliano.
Nato a Torino 17 giugno 1954, consulente aziendale. Per molti anni già impegnato nell’organizzazione di passate edizioni dello Storico Carnevale di Ivrea e di altre manifestazioni ed iniziative in città.
 
Elisa Gusta.
Nata a Ivrea il 22 maggio 1977, lavora presso l’azienda informatica di famiglia. Dapprima appassionata arancere nella squadra dei Tuchinli, è stata la Mugnaia dell’edizione 2010 e preziosa consigliera per le Mugnaie delle edizioni successive.
 
Emilia Sabolo.
Nata a Ivrea il 1 agosto 1963, dottore commercialista. Da diversi anni spende il suo impegno in molte iniziative con la Associazione Ij Croass del Borghet curando in particolare l’organizzazione dello spettacolo annuale per la raccolta fondi destinati a Casainsieme e l’apertura della Chiesa di San Gaudenzio.
Dove è successo
Politica
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
La società editrice natipifferi sas aveva messo a disposizione dei lettori de Il Piffero un conto corrente dedicato per donare
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
Sono più di un centinaio le firme raccolte sabato al mercato di Rivarolo Canavese dal neonato comitato «Pro circonvallazione»
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
Il titolo della giornata è «Abitiamo il villaggio globale» per promuovere due obiettivi dell'Agenda 2030 dello Sviluppo Sostenibile
IVREA - Ragazza aggredita da migranti: sit-in dei cittadini
IVREA - Ragazza aggredita da migranti: sit-in dei cittadini
Si è svolto ieri sera un sit-in di protesta organizzato dal padre della ragazza che è stata aggredita da alcuni profughi
CANAVESE - Rivarolo, Volpiano, Ivrea e Caluso nella top 500 dei Comuni più virtuosi d'Italia
CANAVESE - Rivarolo, Volpiano, Ivrea e Caluso nella top 500 dei Comuni più virtuosi d
Il Ministero dell'economia e delle Finanze ha pubblicato i dati finanziari relativi ai pagamenti degli enti pubblici. Dati che, spesso, inquadrano la lentezza di Comuni e Regioni. Nella top 500 figurano solo quattro Comuni del Canavese
CUORGNE' - «Tagga il Maiale» su Sky: Pezzetto in prima tv - FOTO
CUORGNE
Diventa virale e di facile diffusione il corto del sindaco di Cuorgnè per invitare la cittadinanza ad un maggior senso civico
VOLPIANO - In marcia per salvare la Comital: tre gruppi interessati all'acquisto. Ma la proprietà nicchia - FOTO
VOLPIANO - In marcia per salvare la Comital: tre gruppi interessati all
Lavoratori, sindacati e amministratori locali hanno manifestato a Volpiano per sostenere la delicata partita della Comital, l'azienda leader nella produzione di laminato in alluminio che la proprietà francese ha deciso di chiudere
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore