IVREA - La Confindustria resterà in Canavese

| Presentato il nuovo direttore e confermata l'autonomia da Torino

+ Miei preferiti
IVREA - La Confindustria resterà in Canavese
Nuovo direttore e rinnovata voglia di affermare la propria autonomia. Confindustria Canavese annuncia il nuovo vertice organizzativo e rilancia: «Lavoreremo in sinergia con le altre associazioni ma menterremo sempre la nostra autonomia». Insomma, anche con la città metropolitana, Confindustria Canavese resterà al suo posto. E in Italia sono solo due le associazioni degli imprenditori non "provinciali". Quella di Ivrea, tra l'altro, per numero di addetti e associati, è la 54esima Confindustria sul territorio nazionale su un totale di 104. «Siamo nella metà sinistra della classifica» ha ribadito il presidente Fabrizio Gea.
 
La nuova direttrice sarà Cristina Ghiringhello. «Una scelta da me fortemente voluta - conferma Gea - per rafforzare l’immagine di una Confindustria sempre più vicina alle attuali esigenze delle imprese e del territorio. Cristina è originaria di Ivrea ma ha trascorso gli ul-timi tredici anni lontana da qui. Il fatto che lei abbia deciso di ritornare perché crede al progetto che abbiamo condiviso è il punto cruciale e l’ottimo esempio per rafforzare il nostro sistema imprenditoriale».
 
Donna, 41 anni appena compiuti, mamma di una bambina di nove anni, Cristina Ghiringhello è nata e cresciuta in Canavese. Nel corso della sua carriera ha ricoperto vari ruoli nel gruppo Adecco, società multinazionale svizzera che si occupa di lavoro e formazione, fino a diventare Direttore Generale di Adecco Formazione in Italia. Negli ultimi quattro anni ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale prima e Amministratore poi di Forema, la società di Formazione di Confindustria Padova. E’ anche consigliere di amministrazione di Unimpiego, agenzia per il lavoro del sistema Confindustria nazionale. «Non sarà semplice sostituire Paolo Billia - afferma Ghiringhello - dopo 42 anni di servi-zio in Confindustria. Paolo non solo è stato per tanti anni il funzionario dell’area sindacale seguendo in prima persona tutte le fasi dello sviluppo e delle grandi crisi olivettiane e l’andamento di altre importanti aziende del territorio ma è stato un ottimo direttore per lungo tempo. E’ una persona molto conosciuta ad Ivrea e dintorni anche per le altre atti-vità a cui si è sempre dedicato con passione, in primis il Carnevale».
 
Un cambio alla direzione ma anche una nuova squadra di Presidenza. «Ho voluto che non solo i dieci membri del consiglio direttivo ma anche altri imprenditori avessero cariche operative in totale accordo con le linee guida della mia presidenza» continua Gea. Entrano così nello staff:
 
Fabrizio GEA (GVS) - Industria e Infrastrutture
Gisella MILANI (Dedagroup) - Credito
Lucia LORENZI (Comet) -  Education
Salvatore COI (Olivetti) - Rapporti con Confindustria
Erika MERLI (Prima Electro) - Servizi
Alberto ALBERTON (Phoenix) - Innovazione
Rita BUSSI (RBM) - Lavoro
Massimo FORBICINI (Vodafone) - Welfare
Patrizia PAGLIA (Iltar-Italbox) - Capitale Umano
Vittorio PIROVANO (Dayco) - Internazionalizzazione
Dino RUFFATTO (Benevenuta) - Industria Comparto Stampaggio a caldo
 
A questi nomi si aggiungono quelli di Dominique MOSCA (Canavese Golf & Country Club), pre-sidente del Comitato Tecnico Turismo, con delega al Turismo e di Valerio DAGNA (Net Surfing), presidente del Comitato Tecnico ICT, al quale è stata affidata la delega per l’Industria Comparto ICT.  Alberta PASQUERO (Bioindustry Park) è la delegata del Presidente per la Semplificazione. Infine a Cristina GHIRINGHELLO, il nuovo direttore, sono state affidate le deleghe per l’Organizzazione e la Comunicazione.
 
«Siamo pronti per le nuove sfide che vivrà questo territorio - conclude Gea - la squadra di Confindustria sarà, giorno dopo giorno, al fianco di tutti gli imprenditori canavesani».
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandro Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore