IVREA - La Confindustria resterà in Canavese

| Presentato il nuovo direttore e confermata l'autonomia da Torino

+ Miei preferiti
IVREA - La Confindustria resterà in Canavese
Nuovo direttore e rinnovata voglia di affermare la propria autonomia. Confindustria Canavese annuncia il nuovo vertice organizzativo e rilancia: «Lavoreremo in sinergia con le altre associazioni ma menterremo sempre la nostra autonomia». Insomma, anche con la città metropolitana, Confindustria Canavese resterà al suo posto. E in Italia sono solo due le associazioni degli imprenditori non "provinciali". Quella di Ivrea, tra l'altro, per numero di addetti e associati, è la 54esima Confindustria sul territorio nazionale su un totale di 104. «Siamo nella metà sinistra della classifica» ha ribadito il presidente Fabrizio Gea.
 
La nuova direttrice sarà Cristina Ghiringhello. «Una scelta da me fortemente voluta - conferma Gea - per rafforzare l’immagine di una Confindustria sempre più vicina alle attuali esigenze delle imprese e del territorio. Cristina è originaria di Ivrea ma ha trascorso gli ul-timi tredici anni lontana da qui. Il fatto che lei abbia deciso di ritornare perché crede al progetto che abbiamo condiviso è il punto cruciale e l’ottimo esempio per rafforzare il nostro sistema imprenditoriale».
 
Donna, 41 anni appena compiuti, mamma di una bambina di nove anni, Cristina Ghiringhello è nata e cresciuta in Canavese. Nel corso della sua carriera ha ricoperto vari ruoli nel gruppo Adecco, società multinazionale svizzera che si occupa di lavoro e formazione, fino a diventare Direttore Generale di Adecco Formazione in Italia. Negli ultimi quattro anni ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale prima e Amministratore poi di Forema, la società di Formazione di Confindustria Padova. E’ anche consigliere di amministrazione di Unimpiego, agenzia per il lavoro del sistema Confindustria nazionale. «Non sarà semplice sostituire Paolo Billia - afferma Ghiringhello - dopo 42 anni di servi-zio in Confindustria. Paolo non solo è stato per tanti anni il funzionario dell’area sindacale seguendo in prima persona tutte le fasi dello sviluppo e delle grandi crisi olivettiane e l’andamento di altre importanti aziende del territorio ma è stato un ottimo direttore per lungo tempo. E’ una persona molto conosciuta ad Ivrea e dintorni anche per le altre atti-vità a cui si è sempre dedicato con passione, in primis il Carnevale».
 
Un cambio alla direzione ma anche una nuova squadra di Presidenza. «Ho voluto che non solo i dieci membri del consiglio direttivo ma anche altri imprenditori avessero cariche operative in totale accordo con le linee guida della mia presidenza» continua Gea. Entrano così nello staff:
 
Fabrizio GEA (GVS) - Industria e Infrastrutture
Gisella MILANI (Dedagroup) - Credito
Lucia LORENZI (Comet) -  Education
Salvatore COI (Olivetti) - Rapporti con Confindustria
Erika MERLI (Prima Electro) - Servizi
Alberto ALBERTON (Phoenix) - Innovazione
Rita BUSSI (RBM) - Lavoro
Massimo FORBICINI (Vodafone) - Welfare
Patrizia PAGLIA (Iltar-Italbox) - Capitale Umano
Vittorio PIROVANO (Dayco) - Internazionalizzazione
Dino RUFFATTO (Benevenuta) - Industria Comparto Stampaggio a caldo
 
A questi nomi si aggiungono quelli di Dominique MOSCA (Canavese Golf & Country Club), pre-sidente del Comitato Tecnico Turismo, con delega al Turismo e di Valerio DAGNA (Net Surfing), presidente del Comitato Tecnico ICT, al quale è stata affidata la delega per l’Industria Comparto ICT.  Alberta PASQUERO (Bioindustry Park) è la delegata del Presidente per la Semplificazione. Infine a Cristina GHIRINGHELLO, il nuovo direttore, sono state affidate le deleghe per l’Organizzazione e la Comunicazione.
 
«Siamo pronti per le nuove sfide che vivrà questo territorio - conclude Gea - la squadra di Confindustria sarà, giorno dopo giorno, al fianco di tutti gli imprenditori canavesani».
Politica
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore