IVREA - La Fiom-Cgil contro la Telecom: «La fusione Olivetti-Tids è un percorso inaccettabile»

| Duro Fabrizio Bellino: «Telecom, da quando è subentrato in Olivetti, ha spogliato il territorio dalla Olivetti e dalla sua storia, promuovendo però tutti i dirigenti che hanno contribuito a questo disastro»

+ Miei preferiti
IVREA - La Fiom-Cgil contro la Telecom: «La fusione Olivetti-Tids è un percorso inaccettabile»
La Fiom-Cgil rende noto che mercoledì 16 dicembre, nella sede di Confindustria Canavese, si è concluso con l'incontro tra Olivetti-Telecom e le organizzazioni sindacali Fim-Fiom-Uilm il percorso di fusione di Olivetti con Tids, senza la condivisione della Fiom-Cgil, che non ha firmato l'accordo. La Fiom-Cgil infatti ha ritenuto le condizioni proposte non accettabili. 
 
«Totale mancanza di un piano industriale, che verrà presentato forse nel prossimo anno, uscita di 300 dipendenti dichiarati in esubero in modo unilaterale - dicono dalla Fiom-Cgil - disdetta di tutti gli accordi sindacali Olivetti, svendita degli istituti contrattuali come le ferie, messa in discussione dei Par (permessi individuali), non certa garanzia per il futuro. Sono alcune delle motivazioni che hanno portato il sindacato a non firmare».
 
«Si tratta di una decisione presa sulla testa dei lavoratori da sindacati minoritari ed Rsu elette con pochissime preferenze - dicono dalla Fiom Canavese - senza un ulteriore passaggio in assemblea per decidere sull’intesa. C'è la firma dell’accordo da parte di un sindacato fantasma in Olivetti (Ugl) che non ha iscritti nè Rsu. E c'è la responsabilità grave di Fim e Uilm che, senza colpo ferire, hanno svenduto i diritti dei lavoratori».
 
Fabrizio Bellino, responsabile Olivetti per la Fiom-Cgil, dichiara: «Come Fiom-Cgil, avendo ottenuto alle ultime elezioni delle Rsu più del 70% di voti, abbiamo il diritto e il dovere di tutelare i lavoratori e i loro diritti: per questo abbiamo deciso di non condividere la svendita di un patrimonio sindacale di storia, concretezza e di valore morale che oggi, purtroppo, non c’è più. Per tutti questi motivi decideremo in assemblea con le lavoratrici e i lavoratori le iniziative da intraprendere per contrastare queste decisioni, in modo da tutelare in tutti i modi le condizioni e il lavoro contro le scelte di Telecom che, da quando è subentrato in Olivetti, ha spogliato il territorio dalla Olivetti e dalla sua storia, promuovendo però tutti i dirigenti che hanno contribuito a questo disastro».
Dove è successo
Politica
OZEGNA - La prima carta d'identità elettronica al sindaco Sergio Bartoli
OZEGNA - La prima carta d
Per ottenerla è necessario informarsi sulle procedure direttamente in municipio
IVREA - Morti d'amianto in Olivetti: «Una ferita ancora aperta»
IVREA - Morti d
La sensazione, in città, è che quelli di Ivrea siano stati considerati "morti di serie B" rispetto ad altri procedimenti giudiziari
FAVRIA - La giornata dell'ambiente e dell'ecologia
FAVRIA - La giornata dell
Difendere l’ambiente e rispondere alla sfida dei mutamenti climatici non solo è necessario, ma rappresenta anche una straordinaria opportunità per creare lavoro e nuova economia
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
«Dopo le politiche siamo pronti per dire la nostra anche in questa tornata elettorale per il comune», dice Igor Bosonin
SANITA' - «Negli ospedali del Canavese personale da aumentare»
SANITA
Così Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, dopo il taglio del nastro del pronto soccorso di Cuorgnè
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
L'opposizione critica: «Mancano investimenti». L'Amministrazione sottolinea invece che il carico fiscale è rimasto invariato
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l'Officina delle idee
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l
«L'obiettivo è di far ripartire un confronto a Rivarolo sui grandi temi ma anche su questioni legate al territorio»
CUORGNE' - Contro la violenza sui bambini due giorni dedicati a Telefono Azzurro
CUORGNE
Telefono Azzurro da ormai oltre trent’anni opera per la protezione di bambini e adolescenti anche con la linea gratuita 1.96.96
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
Soddisfatta la Senatrice Tiraboschi: «Stefano è una persona di cultura che nella sua vita ha saputo dimostrare grandi doti»
CUORGNE' - Approvato il regolamento per diventare volontari
CUORGNE
«Servirà ad aprire in modo corretto ed ordinato alla cittadinanza la possibilità di essere parte attiva delle tante iniziative»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore