IVREA - Le biblioteche del Canavese al Salone del Libro di Torino

| La sfida e l'obiettivo del progetto sono quelli di costruire fisicamente e idealmente una vera e propria Piazza dei lettori

+ Miei preferiti
IVREA - Le biblioteche del Canavese al Salone del Libro di Torino
Dal 18 al 22 maggio 2017 la XXX edizione del Salone internazionale del Libro ospita la Biblioteca nel Salone all’interno della Piazza dei Lettori, nel Terzo Padiglione. Il Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese partecipa all’iniziativa e vi invita a visitare gli spazi ad essa dedicati. Cos’è la Biblioteca nel Salone? Il luogo in cui biblioteche e bibliotecari provenienti da diverse tipologie istituzionali diventano un’unica Biblioteca, connessa e integrata, intrecciandosi anche con il sistema delle librerie del territorio all’interno della Piazza dei Lettori del Salone.
 
La sfida e l’obiettivo sono quelli di costruire fisicamente e idealmente una vera e propria Piazza dei lettori, evocare la biblioteca immaginata negli anni Venti del Novecento dallo storico dell’arte Aby Warburg. Una biblioteca - libreria, insieme fisica e virtuale, che rende disponibili circa 15.000 risorse, organizzate in quattro macro aree tematiche - Pensiero, Azione, Orientamento, Immagine - riconducibili alla struttura della biblioteca warburghiana, dando vita ad un punto di incrocio di una affascinante e complessa rete di relazioni tra i libri e le persone.
 
Il progetto, coordinato dalla Sezione Piemonte dell’Associazione Italiana Biblioteche in collaborazione con il Prof. Maurizio Vivarelli dell’Università degli Studi di Torino, è frutto della collaborazione tra l’Area Bibliotecaria e Museale del Politecnico di Torino, il Sistema Bibliotecario dell’Università di Torino, le Biblioteche Civiche torinesi, il Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese, lo SBAM (Sistema Bibliotecario di Area Metropolitana), le biblioteche speciali del CoBIS (Coordinamento delle Biblioteche Speciali e Specialistiche) e quelle del Polo del ‘900: tutte istituzioni che, grazie alle competenze delle bibliotecarie e dei bibliotecari, ogni giorno, operano per gestire e promuovere la vitalità di un’istituzione fondamentale – la biblioteca - per la vita intellettuale e sociale delle comunità, promuovendo l’accesso alla conoscenza, all’informazione e alla lettura in modo democratico ed inclusivo. Competenze che, grazie a questa iniziativa,  sono a disposizione di tutti i   lettori che visitano il Salone e che vorranno utilizzarle esplorando questo spazio.
 
Nella Biblioteca nel Salone vengono proposte mappe e percorsi - digitali ed analogici - per orientarsi e muoversi nella selva selvaggia dei libri, per imparare a scegliere, criticamente e consapevolmente, le proprie letture nel quadro di un’offerta editoriale vastissima. I percorsi saranno consultabili a partire dai libri cartacei, e saranno arricchiti da estensioni sul web che rendono possibile esplorare le reti di relazioni che correlano un libro a un autore o ad un argomento. Tutto questo senza escludere la possibilità per i visitatori di utilizzare gli strumenti di mediazione classici, catalografici ed informativi, con cui le biblioteche, nella loro attività quotidiana, organizzano e gestiscono patrimoni straordinari per quantità e qualità.
 
La Biblioteca nella Piazza dei lettori vuole essere anche una suggestione per immaginare le biblioteche come luoghi prossimi a quell’Oltre il confine che è il tema portante di questa edizione del Salone. Reinterpretando con leggerezza un mestiere ed una vocazione antichi, le biblioteche vogliono qualificarsi come strumenti di scoperta e di esplorazione di territori nuovi della conoscenza, che si situano al di là di quella metaforica linea d’ombra fatta spesso di pigrizia e di banale conformismo. La Biblioteca nel Salone, e le biblioteche di ogni giorno, possono essere potenti farmaci per l’anima dei lettori, come recitava la celebre iscrizione sulla soglia della mitica biblioteca di Alessandria e l’auspicio è che la XXX edizione del  Salone costituisca un modello esemplare di collaborazione e di integrazione tra i diversi soggetti della “filiera” del libro, orientato a rafforzare nel lettore la consapevolezza dei propri imprescindibili diritti di libertà, di autodeterminazione, di creatività.
Dove è successo
Politica
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
Militanti di CasaPound e residenti hanno svolto un presidio in strada «per dire basta al degrado e all'escalation di violenza»
CUORGNE' - Torna a vivere l'area verde della Manifattura - FOTO A CONFRONTO
CUORGNE
Da sabato l'area di fronte alla Manifattura, il cosiddetto «arcipelago dello sport», è a disposizione dei cittadini cuorgnatesi
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore