IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa

| Riceviamo e pubblichiamo la lettera spedita al sindaco in merito alla situazione di due persone che, dopo aver lavorato dieci anni nella Biblioteca Civica eporediese, sono rimaste senza lavoro dopo il nuovo bando del Comune...

+ Miei preferiti
IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa
Riceviamo e pubblichiamo la lettera spedita al sindaco di Ivrea, Carlo Della Pepa, in merito alla situazione di due persone che, dopo aver lavorato circa dieci anni nella Biblioteca Civica eporediese, sono rimaste senza lavoro. Il bando per il servizio è cambiato e loro sono rimasti senza lavoro.
 
«Egregio Signor Sindaco,
siamo due giovani oggi disoccupati, dopo avere lavorato circa una decina d’anni presso la Biblioteca Civica di Ivrea per il servizio di catalogazione bibliografica, appaltato dal comune eporediese alla Società Cooperative Culture, da cui i sottoscritti erano stati assunti a tempo indeterminato. Tale servizio sottostava alla Convenzione tra Regione Piemonte e Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese, attualmente scaduta.
 
Rilevata la necessità di ripristinare urgentemente le attività legate alla gestione dei servizi di catalogazione, interrotte a gennaio 2017, il Dirigente dell’area di Sviluppo Culturale Educativo e Politiche Sociali della Città di Ivrea, dopo avere richiesto ad alcune ditte i preventivi sul costo orario del servizio, attraverso una determina ha provveduto all'affidamento diretto alla cooperativa ritenuta la migliore offerta pervenuta.
 
E’ prevalsa la logica economica.  Noi abbiamo perso il nostro posto di lavoro, perché la ditta vincitrice non ci ha assorbito: il Comune di Ivrea infatti non si è preoccupato nella richiesta di preventivo di fare cenno alla clausola sociale al fine di assicurare la continuità del servizio e dell’occupazione di chi già da anni lavorava, ormai con consolidata esperienza, in biblioteca.
 
A livello legale non dubitiamo della corretta procedura, ma ci chiediamo se eticamente è corretto procedere da parte dell’ente pubblico senza tenere conto della dignità del lavoro e dei lavoratori, non promuovendo l’impiego della clausola di salvaguardia del personale. Siamo giovani, molto delusi, con poche speranze nel futuro: è difficile credere nelle istituzioni quando a parole si esaltano i valori della giustizia, dell’equità ma nei fatti ci si comporta al contrario.
 
Speriamo che questa denuncia faccia riflettere e possa aprire un confronto pubblico. Aspettando a breve una risposta istituzionale, porgiamo distinti saluti». Giuseppe Rinaldi e Luca Seren Rosso.
 
Risposta che pubblicheremo volentieri anche su QC.
Politica
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
CUORGNE' - Lavori in corso per la sicurezza nelle scuole cittadine
CUORGNE
Al rientro dalle vacanze estive gli alunni troveranno i lavori conclusi e i nuovi impianti in funzione. Investimento di 61 mila euro
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
Il servizio sarà garantito, sulle autolinee extraurbane e il Servizio Ferroviario (Sfm1 – Canavesana e SfmA – To–aeroporto–Ceres), solo da inizio servizio alle ore 8 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Disagi per chi usa i mezzi pubblici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore