IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa

| Riceviamo e pubblichiamo la lettera spedita al sindaco in merito alla situazione di due persone che, dopo aver lavorato dieci anni nella Biblioteca Civica eporediese, sono rimaste senza lavoro dopo il nuovo bando del Comune...

+ Miei preferiti
IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa
Riceviamo e pubblichiamo la lettera spedita al sindaco di Ivrea, Carlo Della Pepa, in merito alla situazione di due persone che, dopo aver lavorato circa dieci anni nella Biblioteca Civica eporediese, sono rimaste senza lavoro. Il bando per il servizio è cambiato e loro sono rimasti senza lavoro.
 
«Egregio Signor Sindaco,
siamo due giovani oggi disoccupati, dopo avere lavorato circa una decina d’anni presso la Biblioteca Civica di Ivrea per il servizio di catalogazione bibliografica, appaltato dal comune eporediese alla Società Cooperative Culture, da cui i sottoscritti erano stati assunti a tempo indeterminato. Tale servizio sottostava alla Convenzione tra Regione Piemonte e Sistema Bibliotecario di Ivrea e Canavese, attualmente scaduta.
 
Rilevata la necessità di ripristinare urgentemente le attività legate alla gestione dei servizi di catalogazione, interrotte a gennaio 2017, il Dirigente dell’area di Sviluppo Culturale Educativo e Politiche Sociali della Città di Ivrea, dopo avere richiesto ad alcune ditte i preventivi sul costo orario del servizio, attraverso una determina ha provveduto all'affidamento diretto alla cooperativa ritenuta la migliore offerta pervenuta.
 
E’ prevalsa la logica economica.  Noi abbiamo perso il nostro posto di lavoro, perché la ditta vincitrice non ci ha assorbito: il Comune di Ivrea infatti non si è preoccupato nella richiesta di preventivo di fare cenno alla clausola sociale al fine di assicurare la continuità del servizio e dell’occupazione di chi già da anni lavorava, ormai con consolidata esperienza, in biblioteca.
 
A livello legale non dubitiamo della corretta procedura, ma ci chiediamo se eticamente è corretto procedere da parte dell’ente pubblico senza tenere conto della dignità del lavoro e dei lavoratori, non promuovendo l’impiego della clausola di salvaguardia del personale. Siamo giovani, molto delusi, con poche speranze nel futuro: è difficile credere nelle istituzioni quando a parole si esaltano i valori della giustizia, dell’equità ma nei fatti ci si comporta al contrario.
 
Speriamo che questa denuncia faccia riflettere e possa aprire un confronto pubblico. Aspettando a breve una risposta istituzionale, porgiamo distinti saluti». Giuseppe Rinaldi e Luca Seren Rosso.
 
Risposta che pubblicheremo volentieri anche su QC.
Dove è successo
Politica
VALPERGA - Sindaco denunciato in procura: mano pesante dei consiglieri Brunasso e Arimondo
VALPERGA - Sindaco denunciato in procura: mano pesante dei consiglieri Brunasso e Arimondo
Il riferimento va alla presunta violazione dell'obbligo di risposta nel termine di legge alle interrogazioni e alle richieste di accesso agli atti, presentate nei mesi scorsi dai consiglieri dell'opposizione. Interpellato anche il prefetto
CASELLE - Neanche un volo per la Calabria: scoppia la polemica
CASELLE - Neanche un volo per la Calabria: scoppia la polemica
Alitalia ha eliminato il Torino-Lamezia Terme e il Torino-Reggio Calabria. Si arriva nella Regione solo facendo scalo a Roma
AGLIE' - Dal Ministero 5 milioni di euro per dare nuova vita al Castello di Elisa di Rivombrosa
AGLIE
Il castello ducale di Agliè ha ricevuto un finanziamento di 5 milioni di euro per recuperare il grande parco, per la riapertura del secondo piano di visita e per lo studio e il restauro delle collezioni
MAPPANO - Sindaci uniti chiedono tavolo urgente alla Regione
MAPPANO - Sindaci uniti chiedono tavolo urgente alla Regione
Azione comune da parte dei sindaci di Mappano, Caselle, Leini, Borgaro e Settimo per affrontare la nascita di Mappano
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO
L'ex procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, da questa sera, è cittadino onorario di Rivarolo Canavese. Ha ricevuto la nomina dal sindaco Alberto Rostagno in una sala consiglio di palazzo Lomellini piena
CANAVESE - La Città Metropolitana incontra tutti i sindaci
CANAVESE - La Città Metropolitana incontra tutti i sindaci
Dal 20 al 30 giugno previsti incontri nelle zone omogenee a Rivarolo Canavese, Borgaro Torinese, Ivrea e Chivasso
MAPPANO - All'asilo e al centro anziani l'esordio del sindaco - FOTO
MAPPANO - All
Anche l'incontro con il Prefetto di Torino ha avuto esito positivo. Il Prefetto ha dato la massima disponibilità ad intervenire
FAVRIA - Lucia Valente, la più votata dai cittadini, sarà vicesindaco
FAVRIA - Lucia Valente, la più votata dai cittadini, sarà vicesindaco
Intanto a palazzo civico sono iniziate le riduzioni delle spese: scoperti contratti telefonici inutilizzati ma ancora attivi...
AGLIE' - Nasce il Codice Etico del turismo accessibile in montagna
AGLIE
Ieri si è svolto nella splendida cornice del Castello Ducale, il convegno TourismConference: La Montagna per Tutti
CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi
CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi
Nessun intoppo a Castellamonte nella proclamazione degli eletti. Le preferenze pubblicate lunedi pomeriggio come da prassi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore