IVREA - Maggioranza a rischio numero legale. Duello con l'opposizione

| Mercoledì scorso, 30 ottobre, si è svolta una seduta del Consiglio Comunale di Ivrea caratterizzata da un acceso confronto

+ Miei preferiti
IVREA - Maggioranza a rischio numero legale. Duello con lopposizione
Mercoledì scorso, 30 ottobre, si è svolta una seduta del Consiglio Comunale di Ivrea caratterizzata da un acceso confronto tra i Gruppi di minoranza e la Giunta comunale. Importanti i temi di discussione: dalle modalità di erogazione dei contributi alle Associazioni cittadine, alla situazione della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, alla riduzione di partecipazione ai centri estivi a seguito della nuove modalità organizzative introdotte dalla Giunta, alla richiesta di maggiore trasparenza e coinvolgimento nell’attuazione del Piano di Gestione relativo al riconoscimento Unesco, alla procedura per la costruzione di un nuovo centro cottura, alla settima variazione di bilancio.

«Totale l’assenza dei gruppi di maggioranza che sostengono questa Giunta - attaccano dal Partito Democratico e da Viviamo Ivrea - non sono praticamente mai intervenuti su alcun punto lasciando che la discussione si svolgesse unicamente tra la Giunta e i Gruppi di minoranza e partecipando unicamente al momento del voto per alzare la mano. Non solo, ma alcuni consiglieri di maggioranza hanno lasciato l’aula prima della conclusione del Consiglio, preferendo, visto l’ora tarda, andare a dormire. Anche i Gruppi di minoranza a un certo punto hanno abbandonato l’aula, quando si sono sentiti dire dalla Giunta che “stavano facendo perdere tempo”. In assenza del numero legale, per poter concludere la seduta del consiglio per l’approvazione della variazione di bilancio sono stati fatti tornare in consiglio comunale alcuni consiglieri che erano andati a casa a dormire lasciando il consiglio, da più di un’ora, tra le 23 e mezzanotte».

«I Gruppi di minoranza del “Partito Democratico” e di “Viviamo Ivrea” esprimono tutto il loro disappunto per l’assenza di confronto e di chiusura dimostrata dal Sindaco (in particolare sul tema Unesco), dall’Amministrazione Comunale e dalla sua maggioranza. In questo modo si svuota completamente il ruolo e la competenza del Consiglio Comunale. Non è ignorando il confronto e chiudendosi “nel fortino” che si può costruire un proficuo lavoro per il bene della città. Ci auguriamo che la Giunta e la sua maggioranza cambino atteggiamento e non siano così presuntuosi di pensare di essere politicamente autosufficienti».

D'altro avviso la Lega. «Gli stessi "compagni" che la scorsa settimana si sono "dimenticati" di citare la Lega presente alla manifestazione pro Kurdistan, l'altra sera erano troppo stanchi per discutere gli ordini del giorno a sostegno dei curdi, fra cui uno a firma loro (a firma PD), e sono quindi andati a dormire: per correttezza istituzionale la maggioranza ha deciso di non discutere gli OdG, questo dopo che la maggioranza aveva con le opposizioni trovato una sintesi e quindi un possibile testo comune. Non è nelle regole del fair play discutere senza i firmatari, risultato anche l'OdG Lega, essendo analogo argomento, non è stato discusso. I nostri sarcastici complimenti alle inadeguate e stanche opposizioni ed infine un consiglio: se sapete che a un certo punto, il sonno è tanto e il lettino chiama, cercate perlomeno di non presentare OdG su argomenti importanti».

Politica
VALPERGA - Petizione per salvare il posto alle lavoratrici dell'Asilo
VALPERGA - Petizione per salvare il posto alle lavoratrici dell
E' stata lanciata sul web dall'ex sindaco Davide Brunasso per sensibilizzare l'amministrazione comunale e la diocesi di Torino
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento a singhiozzo: arriva un'altra caldaia a metano per garantire calore a tutti gli utenti
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento a singhiozzo: arriva un
L'incontro al Martinetti, sostenuto anche dall'amministrazione comunale è servito per fare il punto della situazione. Una cinquantina i castellamontesi presenti in sala che hanno chiesto ad Eurotec forti sconti nelle bollette
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
Il parco autobus circolante sul servizio urbano di Ivrea è tra i più vecchi in Piemonte. Infatti l'età media dei pullman è pari a 18,5 anni. Per questo i sindacati hanno proposto di rinnovare il parco mezzi con soli autobus elettrici
IVREA - L'istituto Giovanni Cena vara il progetto «Plastic Free»
IVREA - L
Prevede interventi ed azioni per sensibilizzare gli studenti sui temi ambientali, incrementando la raccolta differenziata
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
Scade il 28 febbraio, salvo eventuali proroghe, il termine per la presentazione delle domande per l'ottenimento di agevolazioni
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
«Il teatro di strada estende i confini dell'arte: esce dagli schemi per farsi vicino, accessibile a tutti, per tutti»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
Lo annuncia Mauro Fava: «Ho avuto precise rassicurazioni in merito dall'assessore alla Cultura Vittoria Poggio». Il sopralluogo della Commissione regionale a Cuorgnè ha sollevato qualche critica visto che i soldi sono poi finiti ad Oropa
CUORGNE' - Partono i lavori per il nuovo campo di calcio a sette
CUORGNE
Il nuovo campo sorgerà al posto del campetto di allenamento che si trova alle spalle dello stadio intitolato a Carlin Bergoglio
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l'allarme: «L'Asl To4 sta mettendo in disarmo l'ospedale»
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l
La politica piemontese ha annunciato che nascerà il Nuovo Ospedale del Canavese. Intanto, l'Asl To4 sta mettendo in disarmo la struttura di Ivrea», denuncia il comitato che si è costituito spontaneamente lo scorso mese di giugno
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
Si tratta di un fondo nato dalla fusione della Biblioteca di Santa Maria Assunta e di quella dei Padri Cappuccini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore