IVREA - Niente concorso dei presepi nelle scuole: «Potrebbe offendere i bimbi di altre religioni»

| La proposta del Comune non trova la partecipazione delle scuole cittadine. Ma il concorso si farà lo stesso con «gruppi di catechismo, parrocchie, e bimbi volenterosi di Ivrea e dintorni». E sarà un ponte tra Canavese e bimbi della Namibia

+ Miei preferiti
IVREA - Niente concorso dei presepi nelle scuole: «Potrebbe offendere i bimbi di altre religioni»
Il concorso dei presepi, a Ivrea, alla fine si farà. Ma senza la partecipazione diretta delle scuole. L'idea di un concorso a premi per i bimbi delle scuole primarie non ha fatto "breccia" nelle direzioni scolastiche che, per scelta, hanno preferito non aderire all'iniziativa direttamente per tutelare anche i bimbi che il Natale non lo festeggiano o che seguono religioni differenti. «Il Presepe rappresenta il simbolo di un periodo magico, è il simbolo della nostra cultura, della nostra tradizione ma soprattutto della nostra fede religiosa e credo che tutti noi abbiamo il diritto ma anche il dovere di mantenere vive le nostre tradizioni», dice in merito l'assessore Giorgia Povolo. L’Associazione Italiana Esperti d’Africa ha proposto al Comune un progetto rivolto proprio alle scuole primarie e secondarie di primo livello che vedeva il coinvolgimento dei giovani alunni nella progettazione e realizzazione di Presepi.

«Abbiamo così deciso di sposare l’iniziativa presentataci e l’Associazione ha ritenuto opportuno avere un incontro con le dirigenti scolastiche proprio per presentare l’attività “Concorso di Presepi nelle Scuole” - conferma l'assessore - abbiamo però percepito una forma di perplessità nell’appoggiare l’iniziativa, probabilmente per non rischiare di urtare la sensibilità di bimbi appartenenti a fedi religiose diverse». L’Associazione ha quindi ritenuto utile modificare in corso d’opera il progetto originale andando così a bypassare le dirigenze scolastiche, ma rivolgendosi a tutti i gruppi di catechismo, parrocchie, e bimbi volenterosi di Ivrea e dintorni.

In questo modo è nato così il progetto “Presepi in città, Concorso di Presepi a Ivrea” rivolto a tutti i bimbi di età compresa tra i 4 e i 13 anni. I bimbi sono invitati a realizzare Presepi utilizzando materiali di varia natura ma soprattutto la fantasia, Presepi che verranno esposti e votati da una giuria di esperti che eleggerà il vincitore che riceverà un bellissimo premio.

«L’Associazione ha presentato un progetto estremamente apprezzato proprio perché finalizzato a sviluppare nei nostri bambini quello che è il concetto della solidarietà e dell’integrazione. L’iniziativa vuole infatti creare idealmente un legame tra i bimbi del Canavese e i bambini Namibiani attraverso un’attività manuale e creativa: questo perché se ad Ivrea i bimbi si divertiranno a creare Presepi, presso l’orfanotrofio di Mammadù verranno preparate delle attività manuali e creative che verranno rese note durante la manifestazione. Ritengo che ciò sia un importantissimo progetto, una bellissima iniziativa che ci consente di tenere vive le nostre tradizioni ma soprattutto di portare un aiuto concreto migliorando un po’ le condizioni dei piccoli namibiani».

Politica
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
Il corteo di Libera è partito alle 15, in direzione del municipio di San Giusto, dalla villa del narcotrafficante Assisi. «La villa del narcotrafficante latitante aspetta ancora che inizi un percorso di restituzione alla collettività»
AGLIE' - Un convegno con gli operatori turistici che scoprono il Canavese
AGLIE
Un'iniziativa realizzata dalla Pro loco con il patrocinio del Comune, Confindustria e Agenzia per lo sviluppo del Canavese
CUORGNE' - I giovani della Lega del Canavese incontrano Riccardo Molinari
CUORGNE
Dalle ore 15.30 saranno presenti anche l'onorevole Alessandro Giglio Vigna e il Senatore Cesare Pianasso
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L'agricoltura, la montagna e l'uomo»
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L
La Festa del contadino è organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore