IVREA - Nuova Ipercoop: per il M5S non č detta l'ultima parola

| «La societą Genco ha chiesto al Comune di inserire il programma di riqualificazione nella Variante del Piano regolatore»

+ Miei preferiti
IVREA - Nuova Ipercoop: per il M5S non č detta lultima parola
Nuova Ipercoop a Ivrea? Non è detta l'ultima parola. E' quanto segnala il Movimento 5 Stelle di Ivrea. Il capogruppo in consiglio comunale, Massimo Fresc, con una nota sulla pagina Facebook del Movimento ha segnalato la possibilità che il nuovo centro commerciale finisca nella variante generale al piano regolatore. «La società Genco ha chiesto al Comune di Ivrea di inserire il Programma Integrato di Riqualificazione Urbana (Piru) nella Variante generale del Piano regolatore al fine di poter realizzare il supermercato Coop dopo la sonora bocciatura ricevuta dalla Conferenza dei Servizi - spiega Fresc - ricordiamo che l’ipermercato ricadrebbe nell’area dichiarata Patrimonio Mondiale. Noi riteniamo che il futuro Piano regolatore debba garantire il massimo rispetto e la massima attenzione al nostro sito Unesco, le sue potenzialità possono garantire sviluppo, ma non possono essere limitate da meri interessi privati».

La richiesta della società Genco costringerà l'amministrazione comunale del sindaco Sertoli a prendere posizione. «Avremo modo di verificare le reali intenzioni della maggioranza che non ha preso una posizione chiara sulla questione ipermercato, non sarà più sufficiente nascondersi dietro la paura del ricorso al Tar da parte della società Genco o dietro gli errori della precedente amministrazione. Lamentiamo l’incapacità della Giunta di coinvolgere professionisti, imprenditori e cittadini nell’elaborazione della variante generale del Piano regolatore, sebbene i tempi siano stretti e rimangono pochi mesi affinché la città possa portare le sue valutazioni e visioni».

Il Movimento 5 Stelle, sull'Ipercoop, ha sempre mantenuto una posizione critica: «La nostra posizione sul progetto della Genco è chiara da tempo: l'amministrazione deve favorire altre soluzioni per la necessaria sistemazione urbana dell’area ex Molinario, soluzioni legate alla futura valorizzazione dell’area prevista dai piani Unesco. Non siamo soli, molti commercianti, professionisti, cittadini, forze di minoranza in Consiglio Comunale, associazioni ambientaliste e associazioni di categoria hanno già spiegato la loro posizione rispetto ad un’opera che ritengono dannosa per il commercio cittadino, per la viabilità, per la riqualificazione e per la fruibilità dell’area Unesco».

Per questo Fresc chiede all’Amministrazione di predisporre occasioni di partecipazione e confronto «affinché i soggetti attivi della nostra comunità e tutti i cittadini eporediesi possano presentare le loro istanze al fine di rendere il nuovo Piano regolatore un progetto davvero condiviso da tutta la cittadinanza».

Politica
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
Il parco autobus circolante sul servizio urbano di Ivrea č tra i pił vecchi in Piemonte. Infatti l'etą media dei pullman č pari a 18,5 anni. Per questo i sindacati hanno proposto di rinnovare il parco mezzi con soli autobus elettrici
IVREA - L'istituto Giovanni Cena vara il progetto «Plastic Free»
IVREA - L
Prevede interventi ed azioni per sensibilizzare gli studenti sui temi ambientali, incrementando la raccolta differenziata
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
Scade il 28 febbraio, salvo eventuali proroghe, il termine per la presentazione delle domande per l'ottenimento di agevolazioni
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
«Il teatro di strada estende i confini dell'arte: esce dagli schemi per farsi vicino, accessibile a tutti, per tutti»
CANAVESE - «La Regione finanzierą i teatri di Cuorgnč e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
CANAVESE - «La Regione finanzierą i teatri di Cuorgnč e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
Lo annuncia Mauro Fava: «Ho avuto precise rassicurazioni in merito dall'assessore alla Cultura Vittoria Poggio». Il sopralluogo della Commissione regionale a Cuorgnč ha sollevato qualche critica visto che i soldi sono poi finiti ad Oropa
CUORGNE' - Partono i lavori per il nuovo campo di calcio a sette
CUORGNE
Il nuovo campo sorgerą al posto del campetto di allenamento che si trova alle spalle dello stadio intitolato a Carlin Bergoglio
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l'allarme: «L'Asl To4 sta mettendo in disarmo l'ospedale»
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l
La politica piemontese ha annunciato che nascerą il Nuovo Ospedale del Canavese. Intanto, l'Asl To4 sta mettendo in disarmo la struttura di Ivrea», denuncia il comitato che si č costituito spontaneamente lo scorso mese di giugno
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
Si tratta di un fondo nato dalla fusione della Biblioteca di Santa Maria Assunta e di quella dei Padri Cappuccini
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
Si amplia il raggio di azione di TIM che coinvolge 107 province italiane, con l'obiettivo di formare fino a 1 milione di persone
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in cittą
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in cittą
Approvata una variazione di bilancio che consentirą di proseguire nel sostegno al Museo Garda e alle attivitą culturali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore