IVREA - Ora è ufficiale: la candidatura Unesco slitta al 2018

| Bergamo e Ivrea superano l'ultimo ostacolo ma il Ministero ha scelto come prioritario il progetto della città lombarda

+ Miei preferiti
IVREA - Ora è ufficiale: la candidatura Unesco slitta al 2018
È pervenuta, per tramite dell’Ufficio Unesco del Segretariato Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la comunicazione da parte del Centro del Patrimonio Mondiale Unesco inviata all’Ambasciatrice dell’Italia, secondo la quale la candidatura di «Ivrea, città industriale del XX secolo»  ha superato positivamente la verifica di completezza effettuata dal suddetto Centro nel corso del mese di febbraio. Tale verifica completa quella preliminare già effettuata nel mese di settembre 2015.
 
In considerazione del fatto che anche la candidatura de «Le opere di difesa veneziane tra il XV ed il XVII secolo» presentata dalla città di Bergamo ha superato la verifica di completezza e che è stata indicata come prioritaria dal Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana Unesco, la candidatura di Ivrea passerà al prossimo ciclo di valutazione che inizierà nel 2017, e sarà esaminata in occasione della 42° sessione del Comitato per il Patrimonio Mondiale nel corso dell’anno 2018. «Questa decisione, pur rimandando di alcuni mesi la valutazione definitiva, conferma il positivo lavoro realizzato nel corso di questi ultimi tre anni contenuto nel Dossier di Candidatura e ci permette di iniziare a realizzare le azioni a breve termine previste nel Piano di Gestione» fanno sapere dal Comune di Ivrea.
 
Il sindaco Carlo Della Pepa, a nome della città, «esprime un ringraziamento a tutte le persone che hanno collaborato per il raggiungimento di questo prestigioso obiettivo che, oltre a portare l’attenzione mondiale su un patrimonio sociale e culturale della città e del territorio, vuole rappresentare una occasione di sguardo al futuro e di sviluppo non solo cittadino ma della Città Metropolitana e dell’intero Piemonte. Un particolare ringraziamento va espresso nei confronti della Fondazione Adriano Olivetti che ha fortemente promosso la candidatura; della Fondazione Guelpa che ha sostenuto e accompagnato il processo di candidatura; del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dei suoi uffici territoriali, della Regione Piemonte e della Città Metropolitana che hanno lavorato e che sicuramente continueranno a lavorare affinché “Ivrea, città industriale del XX secolo” sia riconosciuta Patrimonio Mondiale».
Dove è successo
Politica
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
Ennesimo scontro tra il sindaco Gianluca Quarelli e i rappresentanti della minoranza. Respinte le richieste dell'opposizione
IVREA - Chiude l'asilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole
IVREA - Chiude l
L'amministrazione comunale ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti al nido
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: «silurato» l'assessore Giacoma Rosa
CUORGNE
Il sindaco Pezzetto si riprende la delega alle politiche giovanili. Mauro Fava nuovo assessore al commercio...
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore