IVREA PATRIMONIO DELL'UMANITA' - Ispettori dell'Unesco in città: la risposta definitiva nel 2018

| «La nostra candidatura è a Parigi - ha detto il sindaco Della Pepa - nel corso di quest'anno l'Unesco ci manderà gli ispettori per valutare la candidatura e per verificare quanto abbiamo scritto nel progetto»

+ Miei preferiti
IVREA PATRIMONIO DELLUMANITA - Ispettori dellUnesco in città: la risposta definitiva nel 2018
Il 2018 sarà l'anno dell'Unesco a Ivrea. Lo ha confermato il sindaco Carlo Della Pepa, l'altra mattina, a San Giorgio Canavese, nel corso della presentazione del centro benessere che vedrà la luce in via Jervis, all'interno della nuova Ico. «E' una scommessa della città, dell'amministrazione e del consiglio comunale - ha detto il primo cittadino parlando del centro benessere - puntare sull'asse di via Jervis per portarlo all'onore del mondo dove è già stato e dove vogliamo riportarlo. Perché è cuore della candidatura Unesco».
 
Dietro a quelle finestre c'è stata un'idea innovativa di industria che oggi va valorizzata. Per questo Ivrea ha scelto la strada dell'Unesco. Perchè se è vero che quella storia industriale è ormai conclusa, c'è spazio per inventarsi qualcosa e fare del Canavese un polo di sviluppo. Per questo il Comune ha scommesso sul primo progetto valido per dare un futuro a quegli edifici industriali.
 
«La nostra candidatura all'Unesco adesso è a Parigi - ha detto il sindaco - sta arrivando a compimento. Nel corso di quest'anno l'Unesco ci manderà gli ispettori per valutare la candidatura e per verificare quanto abbiamo scritto nel progetto. Il 2018 probabilmente sarà l'anno del riconoscimento. Ivrea è il primo bene industriale del Novecento che presenta una richiesta di questo tipo all'Unesco. Non è una candidatura come le altre». Riuscirà Ivrea ad entrare nel patrimonio dell'umanità? Lo sapremo proabilmente tra un anno.
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
Fotografie, documenti, quadri e testimonianze. Un viaggio nella storia del Canavese. E' la mostra inaugurata a Castellamonte, a cura del Club Turati, che racconta l'impegno di Eugenio Bozzello
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
Le associazioni chiedono ai futuri parlamentari di attivarsi per la ratifica del trattato Onu di messa al bando delle armi atomiche
BORGARO-MAPPANO - Trovato l'accordo con Torino sull'inquinamento
BORGARO-MAPPANO - Trovato l
Raggiunto l'accordo tra Torino e la prima cintura al tavolo sulla qualità dell’aria, convocato dal vicesindaco metropolitano
CIRIE' - Un convegno sulla raccolta differenziata dei rifiuti
CIRIE
Dalle 11.20 dibattito e conclusioni a cura di Alberto Valmaggia, assessore all'ambiente della Regione Piemonte
AGLIE' - Più sicurezza per tutti con le Giacche Verdi e i volontari Aib
AGLIE
Il Comune ha firmato due convenzioni per la sicurezza antincendio e la promozione della cultura del rispetto dell'ambiente
CUORGNE' - Manifesti degli anarchici contro gli Alpini: «Sparano, depredano, affamano e uccidono»
CUORGNE
«Gli Alpini sono una realtà sempre pronta ad aiutare gratuitamente le nostre comunità e questo, per me, è più che sufficiente per stimarli e ringraziarli», risponde il sindaco Beppe Pezzetto che ha fatto subito rimuovere i manifesti
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
Vicenda Vespia: il Tar Piemonte sospende l'ordinanza per la demolizione delle strutture abusive costruite prima dell'Asa...
LEINI - Più sicurezza con l'associazione nazionale carabinieri
LEINI - Più sicurezza con l
Dalla prossima settimana, i volontari Anc entreranno in azione nei pressi della scuola elementare Anna Frank e al mercato
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l'accoglienza
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l
«Sanzioni esemplari per chi lucra su questa presunta emergenza», sottolinea Alessandro Benvenuto
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
«Grazie ai conti in ordine dell'amministrazione - sottolinea il sindaco - abbiamo potuto sbloccare le risorse disponibili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore