IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali

| Giornata in ricordo della data del 27 gennaio 1945 quando le truppe dell'Armata Rossa arrivarono presso la città polacca di Oswiecim

+ Miei preferiti
IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali
Mercoledì  27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, ricorrenza istituita con la legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano, aderendo ad una proposta internazionale,  in ricordo della data del 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono presso la città polacca di Oswiecim (nota con il nome tedesco di Auschwitz), scoprendo il suo tristemente famoso campo di concentramento e rivelando al mondo l'orrore del genocidio nazista.
 
L’Amministrazione Comunale, per questa occasione, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Stilema/Unoteatro curatrice, ormai da diversi anni, dell’organizzazione della rassegna Bambiniateatro, propone lo spettacolo ZHORAN, Storie di Zingari e Violini. L’iniziativa, gratuita, è rivolta ai ragazzi delle scuole secondarie di II grado di Ivrea che assisteranno allo spettacolo in programma mercoledì 25 gennaio, alle ore 11.00, presso il Teatro Giacosa. “Tra il 1939 e il 1945 - ricorda l’Assessore Augusto Vino - vennero uccisi oltre 500.000 zingari, vittime del nazionalsocialismo. La deportazione e lo sterminio degli zingari in epoca nazista è una storia spesso tragicamente dimenticata pur essendo stata anche la loro persecuzione, come quella ebraica, motivata esclusivamente da ragioni razziali”.
 
“Lo spettacolo che proponiamo – sottolinea ancora Vino -  vuole essere lo spunto, in particolare per le nuove generazioni, per una riflessione sul senso e il significato profondo di questa ricorrenza che, a maggiore ragione nel momento storico attuale, deve fungere da monito perché l’umanità non debba più conoscere simili tragedie”. Sabato 28 gennaio, alle ore 21.30, sempre al Teatro Giacosa con ingresso libero, inoltre, l’Associazione Archivio Storico Olivetti con il patrocinio del Comune di Ivrea e il sostegno del Polo Formativo e di Ricerca OFFICINA H e del Rotary Club di Ivrea, propone “Una vita – Una donna” spettacolo teatrale liberamente ispirato a “Ricordi della casa dei morti e altri scritti” di Luciana Nissim Momigliano.
 
Luciana Nissim Momigliano è conosciuta come una delle più importanti esponenti della psicanalisi italiana e fu tra le circa 600 persone che il 22 febbraio del 1944 partirono, scortate in treno da S.S. tedesche, dal campo di Fossoli (Modena) con direzione Auschwitz essendo tra i pochi a riuscire a rientrare in Italia nel 1945. Luciana mise, poi, a disposizione la sua professionalità dedicandosi ai bambini, istituendo e dirigendo con Adriano Olivetti, l’asilo pensato per tutte le donne che oltre ad essere lavoratrici nella grande azienda, erano prima di tutto madri.
Dove è successo
Politica
PONT - L'azienda meccanica regala lo scuolabus al Comune
PONT - L
Alla ditta Aira Valentino Officine Meccaniche il sentito ringraziamento del sindaco Coppo e di tutta l'amministrazione
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
«Per decenni i nostri fiumi sono stati maltrattati: ora sono urgenti politiche che portino a rinaturalizzare i corsi d’acqua»
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore