IVREA - Pulizie negli ospedali del Canavese: risponde Saitta

| Stato di agitazione tra i dipendenti che si occupano delle pulizie negli ospedali dell'Asl To4 e, in particolare, a Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - Pulizie negli ospedali del Canavese: risponde Saitta
Stato di agitazione tra i dipendenti che si occupano delle pulizie negli ospedali dell'Asl To4 e, in particolare, nel nosocomio di Ivrea. Se ne è discusso anche in Regione Piemonte. «La Direzione generale dell’Asl To4 si è resa disponibile a incontrare le organizzazioni sindacali di categoria per valutare ogni iniziativa rivolta al giusto trattamento dei lavoratori, ricordando, però, che non vi è possibilità di modificare le condizioni contrattuali in corso di appalto senza motivazioni oggettive». Così l’assessore alla sanità, Antonio Saitta, in risposta a due question time discusse in Consiglio regionale.

La gara d’appalto del servizio di pulizia risale al 2013: venne indetta dalla Federazione Sovrazonale Torino 2 nord e aggiudicata dall’Asl To2 (nel frattempo subentrata) il 10 ottobre 2014. L’aggiudicazione riguarda presìdi e sedi della ex Asl To2 ed dell’Asl To4 per una durata contrattuale di 60 mesi. Il contratto tra la Asl To4 e la Eporlux (capogruppo del raggruppamento di imprese aggiudicatario, alla quale poi è succeduta la CM Service) è stato sottoscritto l’8 maggio 2015, mentre la decorrenza contrattuale è stata fissata nel 1 aprile 2015. Le prestazioni contrattuali, regolate dal capitolato originario e dall’offerta Eporlux, alla quale CM Service è subentrata alle medesime condizioni, scadono il 31 marzo 2020.

L’aggiudicazione in questione è vincolante sia per l’appaltatore che per l’appaltante: non vi è alcuna possibilità di modificare le condizioni in corso di appalto, secondo la Regione. «Fino agli ultimi avvenimenti, l’Asl To4 non aveva mai avuto richieste di apertura di tavoli specifici con i lavoratori impiegati nell’appalto nelle sedi e nei presìdi dell’area di Ivrea, né con i sindacati di categoria in relazione a problematiche insorte con la ditta CM Service. In ogni caso, la direzione dell’Asl To4 provvede costantemente a richiedere all’appaltatore la certificazione di regolarità contributiva e metterà in atto controlli relativi al mantenimento della tipologia di contratti applicati», ha detto Saitta.

La ditta CM Service a partire dall’estate 2017 ha richiesto una revisione dei prezzi rispetto a quelli di gara, motivandola con errori del capitolato iniziale, differenze di metrature, differenza di classificazione delle aree e diverse interpretazioni delle norme capitolari. E’ stato così aperto un tavolo tecnico tra l’Azienda sanitaria e l’operatore economico per effettuare una verifica puntuale della situazione. «Solo al termine di questa verifica sarà possibile definire il se e l’eventuale quantum dovuto dall’Asl To4 alla CM Service, ovviamente soltanto qualora risultassero veritiere le richieste esposte. La verifica, attualmente in corso, si concluderà entro il mese di novembre».

Politica
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
Quella della moschea alla Bicocca rischia di essere una fake news: «Non sono pervenute al Comune manifestazioni di interesse da appartenenti a confessioni religiose per un edificio di culto»
CUORGNE' - Pezzetto, Pieruccini e D'Amato «prof» per un giorno alle medie
CUORGNE
Lezione a scuola sul ruolo e funzionamento di un Comune e sui diritti e doveri di una comunità
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
La presentazione del progetto è avvenuta il 9 ottobre al ristorante di Castellamonte Tre Re, sede del Lions Club Alto Canavese
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
Interrogazione sulla rimozione del divieto di circolazione di grandi mezzi nel tratto di strada "lungo lago" di Ceresole Reale
CIRIE' - Posizionati i cartelli che insegnano il «vivere civile»
CIRIE
Sono 25 i cartelli dedicati al decoro urbano e al rispetto degli altri, che verranno presto affissi sul territorio comunale
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
Approvato un finanziamento a fondo perduto a favore del Comune di Volpiano di 680mila euro per la sistemazione idraulica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
I tre servizi di viabilità della Città metropolitana di Torino hanno effettuato molteplici interventi per una cifra complessiva stimata intorno ai 900 mila euro
MAPPANO - Disastro 46: l'Agenzia per la mobilità chiede lumi alla Gtt
MAPPANO - Disastro 46: l
Anche l'Agenzia per la Mobilità Piemontese, dopo i solleciti, ha chiesto conto a Gtt dei disservizi segnalati dai cittadini
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l'assessore Povolo risponde alle critiche per il suo post
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l
«Si tratta di parole scritte in un momento di grande rabbia e panico, a seguito di un brutto furto, il primo che io abbia subito». Si giustifica così Giorgia Povolo, assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore