IVREA - Rifondazione dice si all'appello contro le armi nucleari

| Prc Ivrea sottoscrive l'appello al consiglio comunale. La presa di posizione della segretaria del circolo eporediese Perini

+ Miei preferiti
IVREA - Rifondazione dice si allappello contro le armi nucleari
Prc Ivrea sottoscrive l'appello al consiglio comunale per la messa al bando delle armi nucleari. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della segretaria del circolo eporediese Cadigia Perini.

«Abbiamo salutato con grande gioia il conferimento del Premio Nobel all’Ican, rete che ha promosso e coordinato la mobilitazione internazionale consentendo l’adozione da parte della Conferenza ONU lo scorso 7 luglio del Trattato di proibizione delle armi nucleari-TPAN. Le potenze nucleari e tra loro i paesi aderenti alla NATO e dunque l'Italia non hanno voluto finora aderire al trattato. Il plauso all’Ican da parte di esponenti di governo italiani e europei è una vera e propria ipocrisia se non si traduce in fatti concreti. Nonostante il ripudio della guerra sancito dalla nostra Costituzione il governo italiano non è infatti tra i 122 che si sono espressi a favore dell’adozione del trattato in sede ONU e nemmeno successivamente ha deciso di ratificarlo per fedeltà alla linea della NATO e degli USA. Anzi, nel settembre scorso centrosinistra e centrodestra hanno votato contro le mozioni parlamentari che chiedevano di rimuovere dalle basi di Ghedi e di Aviano le bombe nucleari B-61, che saranno utilizzate sui nuovi e costosiissimi cacciabombardieri F-35. La speranza dei popoli del pianeta è che questo Nobel serva a riportare al centro dell’agenda politica internazionale la questione del disarmo nucleare.

Rifondazione Comunista aderisce alla campagna nazionale “Italia ripensaci!” della Rete Italiana per il Disarmo e dalla Campagna Senzatomica per la messa al bando delle armi nucleari e il Circolo PRC di Ivrea sottoscrive l'appello delle associazioni cittadine ANPI, Centro Documentazione Pace, Centro Gandhi, Good Samaritan, Emergency, Libera, Legambiente, Mir Ivrea, Pax Christi Ivrea che chiede al Consiglio Comunale e alla Giunta eporediese che si inoltri l’appello al Presidente della Repubblica e al Governo, perché l’Italia ci ripensi e ratifichi il Trattato ONU del 7 luglio 2017 di messa al bando delle armi atomiche; che si aggiunga l’appello perchè l’Italia, per essere coerente e credibile con i Trattati sopra citati, chieda agli Stati Uniti di rimuovere le armi nucleari dal territorio italiano e rinunci a installarvi le nuove bombe B61-12 e qualsiasi altra arma nucleare.

I Comuni, le comunità territoriali, possono svolgere un ruolo importante di pressione civile per l'attuazione dei principi democratici sanciti dalla nostra Costituzione, Ivrea ha tradizione storica di alto impegno civile, chiediamo che lo dimostri ancora una volta approvando all'unanimità in Consiglio Comunale l'appello delle associazioni eporediesi. Aderiamo e parteciperemo a tutte le iniziative organizzate dalle associazioni eporediesi a partire dall'incontro di martedì 28 novembre alle ore 21 presso lo ZAC! “Italia ripensaci! Aderisci alla messa al bando delle armi nucleari” con l’intervento di Francesco Vignarca, Coordinatore della Rete Italiana per il Disarmo, interlocutore in Italia dell’ICAN, fino al culmine della festa del 10 dicembre nella giornata in cui l'ICAN riceverà il premio Nobel per la Pace».

Politica
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
L'Arpa registra un movimento franoso verso valle di 12 centimetri che convince gli enti ad avviare la messa in sicurezza
IVREA - L'ex Ministro Fornero presenta il suo libro su riforme e pensioni
IVREA - L
L'appuntamento è per giovedì 13 dicembre alle 21 in sala Santa Marta a Ivrea
IVREA - I tanti problemi dell'ospedale: il Pd organizza un incontro
IVREA - I tanti problemi dell
La riunione organizzata dal Gruppo del PD è aperta a tutte le organizzazioni, gruppi e a tutta la cittadinanza interessata
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
Il vicesindaco Teodoro Medaglia rimarrà in carica fino alla fine del mandato e, da oggi, è anche assessore al commercio
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
Annullato l'incontro in Regione previsto per oggi per fare il punto della situazione sulla vicenda della Comital-Lamalù
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
Non ha partecipato al voto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. L'unico "No" è arrivato da Borgofranco d'Ivrea. Si sono astenuti i sindaci di Valperga, Valprato Soana e Frassinetto
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
Folta delegazione della Lega dal Canavese per la manifestazione di sabato scorso a Roma
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
Il bookcrossing è un'iniziativa di distribuzione gratuita di libri. In questi giorni il progetto si è esteso a Canischio e San Colombano
CIRIE' - I negozi sfitti diventano gallerie d'arte per pittori ed artisti
CIRIE
Arte (con)Temporanea, promossa dal Comune, è pensata per dare a tutti la possibilità di dedicarsi a shopping e arte
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall'Asl
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall
«La sedentarietà è oggi uno dei mali più subdoli e diffusi del nostro tempo. Con i gruppi di cammino ci rimettiamo tutti in movimento»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore