IVREA - Rifondazione dice si all'appello contro le armi nucleari

| Prc Ivrea sottoscrive l'appello al consiglio comunale. La presa di posizione della segretaria del circolo eporediese Perini

+ Miei preferiti
IVREA - Rifondazione dice si allappello contro le armi nucleari
Prc Ivrea sottoscrive l'appello al consiglio comunale per la messa al bando delle armi nucleari. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della segretaria del circolo eporediese Cadigia Perini.

«Abbiamo salutato con grande gioia il conferimento del Premio Nobel all’Ican, rete che ha promosso e coordinato la mobilitazione internazionale consentendo l’adozione da parte della Conferenza ONU lo scorso 7 luglio del Trattato di proibizione delle armi nucleari-TPAN. Le potenze nucleari e tra loro i paesi aderenti alla NATO e dunque l'Italia non hanno voluto finora aderire al trattato. Il plauso all’Ican da parte di esponenti di governo italiani e europei è una vera e propria ipocrisia se non si traduce in fatti concreti. Nonostante il ripudio della guerra sancito dalla nostra Costituzione il governo italiano non è infatti tra i 122 che si sono espressi a favore dell’adozione del trattato in sede ONU e nemmeno successivamente ha deciso di ratificarlo per fedeltà alla linea della NATO e degli USA. Anzi, nel settembre scorso centrosinistra e centrodestra hanno votato contro le mozioni parlamentari che chiedevano di rimuovere dalle basi di Ghedi e di Aviano le bombe nucleari B-61, che saranno utilizzate sui nuovi e costosiissimi cacciabombardieri F-35. La speranza dei popoli del pianeta è che questo Nobel serva a riportare al centro dell’agenda politica internazionale la questione del disarmo nucleare.

Rifondazione Comunista aderisce alla campagna nazionale “Italia ripensaci!” della Rete Italiana per il Disarmo e dalla Campagna Senzatomica per la messa al bando delle armi nucleari e il Circolo PRC di Ivrea sottoscrive l'appello delle associazioni cittadine ANPI, Centro Documentazione Pace, Centro Gandhi, Good Samaritan, Emergency, Libera, Legambiente, Mir Ivrea, Pax Christi Ivrea che chiede al Consiglio Comunale e alla Giunta eporediese che si inoltri l’appello al Presidente della Repubblica e al Governo, perché l’Italia ci ripensi e ratifichi il Trattato ONU del 7 luglio 2017 di messa al bando delle armi atomiche; che si aggiunga l’appello perchè l’Italia, per essere coerente e credibile con i Trattati sopra citati, chieda agli Stati Uniti di rimuovere le armi nucleari dal territorio italiano e rinunci a installarvi le nuove bombe B61-12 e qualsiasi altra arma nucleare.

I Comuni, le comunità territoriali, possono svolgere un ruolo importante di pressione civile per l'attuazione dei principi democratici sanciti dalla nostra Costituzione, Ivrea ha tradizione storica di alto impegno civile, chiediamo che lo dimostri ancora una volta approvando all'unanimità in Consiglio Comunale l'appello delle associazioni eporediesi. Aderiamo e parteciperemo a tutte le iniziative organizzate dalle associazioni eporediesi a partire dall'incontro di martedì 28 novembre alle ore 21 presso lo ZAC! “Italia ripensaci! Aderisci alla messa al bando delle armi nucleari” con l’intervento di Francesco Vignarca, Coordinatore della Rete Italiana per il Disarmo, interlocutore in Italia dell’ICAN, fino al culmine della festa del 10 dicembre nella giornata in cui l'ICAN riceverà il premio Nobel per la Pace».

Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
Fotografie, documenti, quadri e testimonianze. Un viaggio nella storia del Canavese. E' la mostra inaugurata a Castellamonte, a cura del Club Turati, che racconta l'impegno di Eugenio Bozzello
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
Le associazioni chiedono ai futuri parlamentari di attivarsi per la ratifica del trattato Onu di messa al bando delle armi atomiche
BORGARO-MAPPANO - Trovato l'accordo con Torino sull'inquinamento
BORGARO-MAPPANO - Trovato l
Raggiunto l'accordo tra Torino e la prima cintura al tavolo sulla qualità dell’aria, convocato dal vicesindaco metropolitano
CIRIE' - Un convegno sulla raccolta differenziata dei rifiuti
CIRIE
Dalle 11.20 dibattito e conclusioni a cura di Alberto Valmaggia, assessore all'ambiente della Regione Piemonte
AGLIE' - Più sicurezza per tutti con le Giacche Verdi e i volontari Aib
AGLIE
Il Comune ha firmato due convenzioni per la sicurezza antincendio e la promozione della cultura del rispetto dell'ambiente
CUORGNE' - Manifesti degli anarchici contro gli Alpini: «Sparano, depredano, affamano e uccidono»
CUORGNE
«Gli Alpini sono una realtà sempre pronta ad aiutare gratuitamente le nostre comunità e questo, per me, è più che sufficiente per stimarli e ringraziarli», risponde il sindaco Beppe Pezzetto che ha fatto subito rimuovere i manifesti
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
Vicenda Vespia: il Tar Piemonte sospende l'ordinanza per la demolizione delle strutture abusive costruite prima dell'Asa...
LEINI - Più sicurezza con l'associazione nazionale carabinieri
LEINI - Più sicurezza con l
Dalla prossima settimana, i volontari Anc entreranno in azione nei pressi della scuola elementare Anna Frank e al mercato
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l'accoglienza
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l
«Sanzioni esemplari per chi lucra su questa presunta emergenza», sottolinea Alessandro Benvenuto
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
«Grazie ai conti in ordine dell'amministrazione - sottolinea il sindaco - abbiamo potuto sbloccare le risorse disponibili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore