IVREA - Scendono da 89 a 37 i treni sulla Torino-Ivrea-Aosta

| La Regione Valle d'Aosta non paga: Trenitalia dimezza i servizi. Il Canavese, come al solito, resta a piedi

+ Miei preferiti
IVREA - Scendono da 89 a 37 i treni sulla Torino-Ivrea-Aosta
Da 89 a 37 treni al giorno. Il Canavese, tanto per cambiare, resta a piedi. Conseguenza del taglio dei treni annunciato da Trenitalia sulla tratta Torino-Ivrea-Aosta. L'azienda ha confermato il taglio «conseguente alla perdurante assenza di un contratto che consenta il pagamento dei servizi e permetta di regolarizzare i pregressi, che hanno superato ormai i 78 milioni di euro per servizi svolti dal 2011 e mai pagati». In buona sostanza, l'azienda lamenta il mancato pagamento del servizio da parte della Regione Valle d'Aosta: «Già a luglio scorso Trenitalia aveva inviato una lettera alla Regione e ai ministeri dell’Economia e Finanza e delle Infrastrutture e Trasporti per informarli della situazione ed anticipare le possibili conseguenze».
 
Dopo l’annuncio di Trenitalia di un dimezzamento delle corse sulla tratta ferroviaria valdostana la Regione ha chiesto «urgentemente l’intervento del Ministro Lupi per evitare un’interruzione del servizio assurda». Lo ha riferito l’assessore ai trasporti Aurelio Marguerettaz: «Siamo totalmente contrari a questa riduzione. Il tavolo tecnico con il Governo dopo gli incontri iniziali si è interrotto nonostante le richieste e le pressioni che abbiamo formulato anche tramite i nostri parlamentari». 
 
Riguardo alla «perdurante assenza di un contratto» lamentata da Trenitalia e agli «oneri pregressi» vantati dall’azienda l’assessore Marguerettaz replica: «Il ritardo del trasferimento delle competenze non è imputabile alla Regione. Comunque in bilancio abbiamo i finanziamenti: i servizi ferroviari da gennaio a luglio del 2014 sono pagati dello Stato e noi siamo in grado di sottoscrivere un contratto con Trenitalia per pagare i servizi da agosto 2014 in poi». 
Politica
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: źNon sono pi¨ in grado di garantire quella presenza che la carica impone╗
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittÓ
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittÓ
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerÓ una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderÓ il gestore e rimarrÓ, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, per˛, evidentemente źnon tirano╗
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione Ŕ ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - CaffŔ con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - CaffŔ con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerÓ di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilitÓ
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualitÓ (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
CANAVESE - Esposto in procura contro l'Asl To4: źNegli ospedali del Canavese poco personale e pazienti a rischio╗
CANAVESE - Esposto in procura contro l
Dopo il fallito tentativo in Prefettura, il segretario territoriale Giuseppe Summa, a nome del Nursind, ha presentato un esposto alla procura di Ivrea per denunciare le gravissime condizioni in cui verserebbero gli ospedali dell'Asl To4
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittÓ resta senza sale e il Comune si scusa
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittÓ resta senza sale e il Comune si scusa
Diventano oggetto di scontro politico i disagi patiti dagli eporediesi dopo l'ondata di maltempo. Attacco della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore