IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino

| Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore sui fatti di Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana e Consigliere Regionale del Piemonte, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore di Torino sui fatti accaduti venerdì scorso a Ivrea, a margine del comizio del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini a sostegno del candidato a sindaco Stefano Sertoli. Alcuni radicali hanno esposto uno striscione per Giulio Regeni: sono stati identificati e fotografati dalla polizia.

«Gentile Prefetto, Gentile Questore - scrive Grimaldi - con la presente sono a richiedervi delucidazioni rispetto a quanto accaduto nella serata di venerdì 15 giugno a Ivrea, quando, durante un comizio del leader della Lega Nord – Ministro dell’Interno del Governo Conte - a sostegno del candidato Sindaco al ballottaggio, due attivisti dell’Associazione radicale Adelaide Aglietta hanno srotolato nei pressi della piazza uno striscione per chiedere l’impegno del Governo nella ricerca della verità per il ricercatore italiano Giulio Regeni, ucciso in Egitto nel 2016.

Lo striscione esposto dai due attivisti, un ragazzo e una ragazza, recitava: “Prima gli italiani... ma Giulio?”, nel pieno esercizio della libertà di espressione e senza arrecare disturbo alla manifestazione elettorale. Nessuna offesa al Ministro o al Governo, nessuna scritta ingiuriosa o sensibile, ma una semplice domanda: merita Giulio Regeni l’impegno del Governo Italiano nella continua ricerca della verità o, come recentemente dichiarato dal Ministro dell’Interno, la vicenda Regeni è derubricata a “questione di famiglia”, poiché per il nostro paese più importante della verità sull’omicidio di un nostro connazionale sono le relazioni diplomatiche ed economiche con l’Egitto?

Gli attivisti sono stati fermati, identificati e fotografati. Hanno richiesto di avvicinarsi al palco per poter colloquiare con i giornalisti ma gli è stato negato. Perché questi divieti e questi controlli? Si tratta di procedure ordinarie? Non può forse ogni cittadino “manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”, come previsto all’art. 21 della nostra Costituzione? Chiedo a Voi delle risposte perché manifestare pacificamente il proprio pensiero non può diventare motivo di fermo. Chiedo a Voi delle risposte perché chiedere in ogni sede la verità su Giulio Regeni è una questione di dignità».

Politica
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore