IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino

| Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore sui fatti di Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana e Consigliere Regionale del Piemonte, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore di Torino sui fatti accaduti venerdì scorso a Ivrea, a margine del comizio del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini a sostegno del candidato a sindaco Stefano Sertoli. Alcuni radicali hanno esposto uno striscione per Giulio Regeni: sono stati identificati e fotografati dalla polizia.

«Gentile Prefetto, Gentile Questore - scrive Grimaldi - con la presente sono a richiedervi delucidazioni rispetto a quanto accaduto nella serata di venerdì 15 giugno a Ivrea, quando, durante un comizio del leader della Lega Nord – Ministro dell’Interno del Governo Conte - a sostegno del candidato Sindaco al ballottaggio, due attivisti dell’Associazione radicale Adelaide Aglietta hanno srotolato nei pressi della piazza uno striscione per chiedere l’impegno del Governo nella ricerca della verità per il ricercatore italiano Giulio Regeni, ucciso in Egitto nel 2016.

Lo striscione esposto dai due attivisti, un ragazzo e una ragazza, recitava: “Prima gli italiani... ma Giulio?”, nel pieno esercizio della libertà di espressione e senza arrecare disturbo alla manifestazione elettorale. Nessuna offesa al Ministro o al Governo, nessuna scritta ingiuriosa o sensibile, ma una semplice domanda: merita Giulio Regeni l’impegno del Governo Italiano nella continua ricerca della verità o, come recentemente dichiarato dal Ministro dell’Interno, la vicenda Regeni è derubricata a “questione di famiglia”, poiché per il nostro paese più importante della verità sull’omicidio di un nostro connazionale sono le relazioni diplomatiche ed economiche con l’Egitto?

Gli attivisti sono stati fermati, identificati e fotografati. Hanno richiesto di avvicinarsi al palco per poter colloquiare con i giornalisti ma gli è stato negato. Perché questi divieti e questi controlli? Si tratta di procedure ordinarie? Non può forse ogni cittadino “manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”, come previsto all’art. 21 della nostra Costituzione? Chiedo a Voi delle risposte perché manifestare pacificamente il proprio pensiero non può diventare motivo di fermo. Chiedo a Voi delle risposte perché chiedere in ogni sede la verità su Giulio Regeni è una questione di dignità».

Politica
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell'Unesco»
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell
E' la proposta che Cgil, Cisl e Uil hanno presentato ai sindaci di Ivrea e della conurbazione che comprende altri sedici Comuni
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
«La marcia Restiamo umani è un invito alla pace che si contrappone all'odio e alla paura che stanno impregnando l'Italia»
ALTA VELOCITA' - La Valle d'Aosta promuove la stazione «Porta del Canavese» sulla linea Torino-Milano
ALTA VELOCITA
La Regione Valle d'Aosta ha approvato il programma strategico degli interventi per modernizzare la rete ferroviaria e rendere efficiente il sistema integrato dei trasporti pubblici. Con un importante riferimento al Canavese
CANAVESANA - Fava: «Presto un'ispezione a sorpresa sui treni Gtt»
CANAVESANA - Fava: «Presto un
L'impegno della Regione «per constatare di persona le criticità che sono state sollevate a più riprese dal comitato pendolari»
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
Incarichi «Made in Canavese» in Regione dove questa mattina sono stati nominati i membri delle commissioni. Andrea Cane, consigliere di Ingria, vicepresidente della quarta Commissione Sanità. Alberto Avetta, Pd, vicepresidente della quinta
CUORGNE' - Festa Hippie di successo ma piovono critiche sul sindaco Pezzetto - FOTO
CUORGNE
Le foto hippie del sindaco non sono piaciute proprio a tutti e sui social non sono mancate le critiche. Tanto che il primo cittadino ha dovuto rispondere alle provocazioni...
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
Dal primo giugno il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, incassa l'intera indennità di carica: 2680 euro lordi al mese
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant'Anna dei Boschi
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant
La partecipazione all'assemblea è stata molto sentita e partecipata dai boscheresi che si sono presentati numerosi alle votazioni
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
Tiene banco anche in Canavese la vicenda dei fondi stanziati per i Comuni che si sono fusi in un'unica municipalità
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell'Orco con Legambiente
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell
Torna il Big Jump, la campagna europea promossa da European Rivers Network per sensibilizzare sulla qualità delle acque
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore