IVREA - Taglio dei posti letto nel reparto di oncologia: secondo l'Asl To4 non ci sono pazienti

| E' guerra di cifre dopo l'annuncio del taglio dei posti all'interno di un reparto, quello di oncologia, salvato nei mesi scorso solo dopo la mobilitazione di 20 mila persone e di un'imponente raccolta firme

+ Miei preferiti
IVREA - Taglio dei posti letto nel reparto di oncologia: secondo lAsl To4 non ci sono pazienti
Arriva la presa di posizione dell'Asl To4 del Canavese sul futuro del reparto di oncologia dell'ospedale di Ivrea. «Il nuovo atto aziendale prevede la struttura complessa di oncologia, rispetto alla quale sarà attivato, nel corso del 2016, il bando per l’attribuzione dell’incarico di direttore - fanno sapere dall'azienda sanitaria - sempre l’atto aziendale ha istituito il Dipartimento Oncologico quale Dipartimento Funzionale. Nella programmazione dei lavori per il 2016 sono previste le opere di umanizzazione del reparto di pncologia del oresidio ospedaliero di Ivrea, con trasferimento dello stesso nei locali a piano terra un tempo occupati provvisoriamente dall’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (UTIC). Di conseguenza, il Day Hospital Oncoematologico, che oggi occupa due sedi diverse, sarà accorpato nei locali dove attualmente è ubicato il reparto di degenza».
 
I dati di occupazione media dei posti letto dell’oncologia di Ivrea, secondo l'Asl, rilevato da un’analisi triennale, rendono coerente una dotazione inferiore ai 12 posti letto attuali e nello specifico tra i 9 e i 10 posti letto. «Queste precisazioni – sottolinea il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone – sono in linea con quanto analiticamente esposto in tutti i documenti di programmazione. E non testimoniano certo una riduzione del livello dei servizi da rendersi ai cittadini, né sono in contrasto con la ferma volontà dell’assessorato regionale alla sanità e dell’azienda di mantenere il reparto di degenza presso il presidio ospedaliero di Ivrea».
 
Il previsto taglio dei posti letto ha giustamente scatenato la reazione de «Il Reparto Oncologia di Ivrea e i suoi posti letto non si toccano», il gruppo social che ha raccolto 20 mila firme per preservare il reparto. «La riduzione dei posti si giustifica con un tasso di occupazione del 75-80% - dice Loris Rossi, uno dei portavoce, che ha scritto una lettera al direttore Ardissone - da semplici utenti del servizio non riusciamo a capire il dato, visto che proprio la settimana scorsa una paziente ricoverata dormiva in un letto di appoggio in Oculistica. I due posti letto di ematologia, attualmente in appoggio in Medicina, verranno trasferiti in Oncologia, quindi agli otto letti previsti, vanno sottratti due posti, portando così la riduzione dei posti letto al 50% di quelli attuali».
 
Era stato il responsabile della rete oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta, al momento della consegna delle firme all'assessore regionale Saitta, a sottolineare che «devono essere assicurati i servizi territoriali prima di smantellare quelli ospedalieri». Circostanza che, ovviamente, non si è verificata nel territorio del Canavese. «In questa situazione - aggiunge Rossi - l'unica certezza è che la decisione di ridurre i posti letto avrà un riflesso negativo sulla capacità di risposta alle esigenze dei pazienti».
Dove è successo
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore