IVREA - Terremoto nel Pd dopo le primarie: la Ballurio si dimette

| Elisabetta Ballurio lascia il Partito Democratico e si dimette da presidente del consiglio comunale. Farà una sua lista civica?

+ Miei preferiti
IVREA - Terremoto nel Pd dopo le primarie: la Ballurio si dimette
Elisabetta Ballurio lascia il Partito Democratico dopo la sconfitta nelle primarie per la candidatura a sindaco di Ivrea. Primarie che sono state vinte da Maurizio Perinetti. Molte ombre sul risultato finale: sui social, infatti, moltissimi attivisti del Pd (e non solo) hanno puntato il dito sull'affluenza, forse abnorme, di stranieri. «Sono sbalordita dal numero di persone che da ieri sera mi hanno scritto e chiamata, chiedendomi di non abbandonare la battaglia per il cambiamento della nostra città - dice la Ballurio - dopo tanti anni in cui ho lavorato dall’interno perché il PD facesse propria questa battaglia, il risultato delle primarie di ieri nel merito, ma soprattutto nel metodo (e su questo ognuno potrà approfondire se ritiene) mi ha convinta che il cambiamento ad Ivrea non potrà passare dal PD».

Terremoto politico, quindi, in seno al partito di maggioranza. «Per questo motivo ho deciso di restituire la tessera al partito che ho contribuito a fondare nel 2008. A chi dirà che lo faccio perché ho perso, confermo che lo faccio proprio per questo: per coerenza. Perché è ormai chiaro che la ricerca e la proposta di rinnovamento che ho portato avanti sono diametralmente opposte a quelle che vuole portare avanti il PD locale. Aggiungo che pur ringraziando tutte le persone che mi hanno votata in Consiglio Comunale, per altrettanta coerenza, rassegnerò domani le dimissioni da consigliere e, pertanto, da Presidente del Consiglio Comunale».

Si apre la strada, a questo punto, di una lista civica della Ballurio alle prossime amministrative di giugno. «Io credo che accanto alle parole contino i fatti e l’esempio. Perché solo l’esempio può cambiare le consuetudini. Come ho sempre detto se devo scegliere tra il partito e la città scelgo la città. Mi costa, perché lascerò amici e un partito in cui ho investito molto, ma ad un certo punto credo si debba capire quali siano gli strumenti più adatti per portare avanti i propri valori. Nei prossimi giorni mi confronterò con le tante persone che mi stanno scrivendo e chiamando e con tutti quelli a cui chiedo di farlo se lo ritenessero opportuno. Deciderò come portare avanti quella battaglia di cambiamento iniziata tanto tempo fa e che in tanti, commuovendomi anche, mi hanno chiesto di continuare».

Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore