IVREA - Una memoria da riconquistare: due eventi in programma

| In italia la «Giornata della Memoria» è stata istituita nel 2000 (ci sono voluti ben 55 anni) e si celebra il 27 gennaio

+ Miei preferiti
IVREA - Una memoria da riconquistare: due eventi in programma
In italia la Giornata della Memoria è stata istituita nel 2000 (ci sono voluti ben 55 anni) e si celebra il 27 gennaio per ricordare che, in quella data, nel 1945 le truppe ukraine dell’Armata Rossa liberarono il campo di Auschwitz-Birkenau, divenuto poi il simbolo di tutti i campi di concentramento e sterminio nazisti, grazie alle immagini del giornalista che viaggiava al seguito di quel battaglione. La liberazione però era già iniziata a partire dal luglio del 1944, quando, sempre i russi, entrarono a Maidanek (Polonia),  e proseguì fino all’aprile del 1945 con la resa definitiva della Germania e la caduta di Berlino.

Ci sono moltissimi libri, saggi, articoli di giornale, reportage e memoir sull’argomento: cosa succedeva, come erano organizzati i prigionieri e come avvenivano le selezioni della morte. In questi oltre 70 anni abbiamo avuto ampio accesso alle informazioni, se ne parla nelle scuole, vengono organizzati dei viaggi per avere testimonianza diretta di quei luoghi nati dall’abominio della mente umana. Ma, a quanto pare, non è servito a granché. Purtroppo certi slogan sembrano tornare di moda, perché c’è sempre qualcuno che riesce ad inculcare nella testa delle persone l’idea di un’umanità di serie A e di una  di serie B.

Ecco che diventa importante continuare a ricordare ciò che è stato e, soprattutto, saperne riconoscere e, possibilmente, prevenire i ritorni. Per la Giornata della Memoria 2019 numerose realtà locali quali: Associazione Rosse Torri, Zac!Movicentro, Casa delle Donne, Anpi, Libera, Acmos, Viviamo Ivrea, Fraternità Cisv di Albiano, Osservatorio Migranti, Uni3 Ivrea, Centro Documentazione Pace Ivrea, Circolo PRC Ivrea e altre che, speriamo, ancora si aggiungano, organizzano due incontri mirati a raccontare la società civile di quel periodo storico, affinché, attraverso le vicende di persone direttamente coinvolte, si possano acquisire strumenti per leggere il presente e i segni nefasti che si stanno nuovamente delineando all’orizzonte.

- Venerdì 18 gennaio alle ore 21.00, presso Zac!Movicentro, con uscita  a cappello per raccogliere i fondi necessari al noleggio del film in programma per il 1 Febbraio, il reading Reazione a Catena, di e con Lisa Gino che racconta la storia del fisico italiano Ettore Majorana , la costruzione delle prime bombe atomiche e il peso delle scelte di ognuno nel periodo nazi-fascista.
- Venerdì 1 febbraio alle ore 21.00 sempre presso lo Zac!Movicentro verrà proiettato il film documentario “A German Life”, una intervista a Brunhilde Pomsel, segretaria del Ministro della Propaganda nazista Joseph Goebbels dal 1943 al 1945, morta nel gennaio 2017 all’età di 106 anni.

Si spera nel coinvolgimento dell’assessorato ai sistemi educativi ( il progetto è stato inviato all’assessore e si attende risposta), ci  si augura quindi ne venga data informazione nelle scuole del circondario e si invitano comunque gli insegnanti che leggono a farlo a titolo personale. E’ importantissimo. Così come ci si augura che altre realtà, non ancora nell’elenco, facciano avere la loro adesione, mandando una mail o un messaggio ad una di quelle già aderenti: l’intento è quello di raggiungere un coinvolgimento più ampio possibile per far sentire che Ivrea resta una città tesa all’accoglienza e alla solidarietà, nell’alveo dei principi della nostra Costituzione. E che nessun pensiero contrario a questi due fondamentali principi avrà strada facile. (Lisa Gino, referente del Progetto).

Galleria fotografica
IVREA - Una memoria da riconquistare: due eventi in programma - immagine 1
Politica
MAPPANO-CIRIE-IVREA - Sono in arrivo 80 mila euro per le scuole
MAPPANO-CIRIE-IVREA - Sono in arrivo 80 mila euro per le scuole
Il Ministero ha pubblicato la graduatoria dei progetti per la creazione di ambienti scolastici con tecnologie all'avanguardia
IVREA - I lavoratori promuovono l'accordo Comdata-sindacati
IVREA - I lavoratori promuovono l
Sono stati 614 i lavoratori favorevoli all'accordo su un totale di 647 votanti. Solo ventiquattro i contrari e nove gli astenuti
PONT - Una ditta di Isernia realizzerà i lavori sulla Sp47 Valle Soana
PONT - Una ditta di Isernia realizzerà i lavori sulla Sp47 Valle Soana
«Opera necessaria e attesa da tempo: finalmente verrà realizzata - commenta Mauro Fava - ci sono voluti tempo e pazienza»
CHIVASSO - Alta velocità: 5 Stelle favorevoli alla fermata d'interscambio
CHIVASSO - Alta velocità: 5 Stelle favorevoli alla fermata d
Incontro su tematiche e soluzioni che coniughino benefici economici e una mobilità sostenibile ed efficiente sul territorio
CASTELLAMONTE - Eletti i consigli delle frazioni - TUTTI I NOMI
CASTELLAMONTE - Eletti i consigli delle frazioni - TUTTI I NOMI
Lo ha confermato l'amministrazione comunale fornendo l'elenco delle persone che faranno parte dei consigli
RIVAROLO-BOSCONERO - Rotonda alla Vittoria: è la volta buona
RIVAROLO-BOSCONERO - Rotonda alla Vittoria: è la volta buona
Mauro Fava rassicura: «Venerdì sopralluogo con i tecnici della Città Metropolitana e della ditta per l'apertura cantiere»
CHIVASSO - Via alle attività della Libera Università della Legalità
CHIVASSO - Via alle attività della Libera Università della Legalità
«Proseguiamo questo progetto che era stato proposto dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Libero Ciuffreda»
FERROVIA CANAVESANA - Class action dei pendolari contro Gtt: «Stufi dei continui disservizi»
FERROVIA CANAVESANA - Class action dei pendolari contro Gtt: «Stufi dei continui disservizi»
Ora i pendolari fanno sul serio. Se ne sta occupando l'associazione Codici Torino, centro per i diritti del cittadino. Giovedì 24 gennaio è previsto un primo incontro a Chieri. Entro fine mese un altro summit in Canavese, a Bosconero
CUORGNE' - Morgando all'Anpi: «Non uso il mio ruolo di Dirigente Scolastico per fare politica»
CUORGNE
Prosegue il confronto tra l'Anpi e l'ex presidente della sezione di Cuorgnè dell'associazione partigiani, Federico Morgando
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
Legambiente dice «No» alla modifica del piano regolatore che permetterebbe la costruzione di un nuovo supermercato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore