LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO

| Mercoledì scorso, Leinì è stata attraversata dal lunghissimo e coloratissimo corteo di bambini, genitori, nonni ed insegnanti

+ Miei preferiti
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO
Ricordare, ma anche ribadire il primato dello sforzo per affermare la legalità: sono i due temi della Giornata della Legalità nel giorno del ventiquattresimo anniversario della Strage di Capac, in ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e degli agenti delle loro scorte. Mercoledì scorso, Leinì è stata attraversata dal lunghissimo e coloratissimo corteo di bambini, genitori, nonni ed insegnanti. Una marcia per la legalità organizzata dagli alunni della scuola elementare “Anna Frank”, che nel corso dell’anno hanno partecipato al progetto sulla legalità, fatto di incontri e laboratori, promosso dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione Acmos, e finanziato con il risarcimento per danno d’immagine, versato da Nevio Coral, ex sindaco della città, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa. 

Durante il percorso sono stati toccati tutti gli edifici pubblici della città, dove sono state poste decine di piastrelle, dipinte dai bambini, a ricordo e monito di tutte le vittime innocenti di mafia. Raggiunta Piazza Vittorio Emanuele II, il lungo corteo, più di seicento persone, si è sciolto facendo volare decine di palloncini colorati, leggendo alcuni brani e cantando “I cento passi”, brano dedicato a Peppino Impastato e la “canzone dei diritti dei bambini”. La manifestazione è proseguita con gli interventi Paola Caccia, la figlia del magistrato torinese Bruno Caccia, ucciso dalla ‘ndrangheta nel 1983, che ha ricordato il ruolo e l’impegno di suo padre per contrastare le infiltrazioni mafiose, nel Piemonte dei primi anni ottanta: “Mio padre era una persona normale, come tutti noi.  Credeva e perseguiva i valori della giustizia e dell’onestà. Valori che ha trasmesso a noi figli e  che io trasmetto non solo ai miei figli, ma ai ragazzi ai quali insegno, in modo che nella loro vita, qualunque cosa succeda, si comportino da persone oneste. Quelle bellissime piastrelle che avete attaccato ai muri vi servano come guida nella vostra vita”.

Il sindaco Gabriella Leone, nel suo discorso ai bambini, ha rimarcato che: “Come ha ricordato il giudice Caponetto, la mafia ha paura delle scuole e della cultura, più della giustizia. Quindi il cambiamento dovete farlo voi. Oggi, manifestando per le vie della città, avete dato una lezione agli adulti, dicendogli che la legalità è importante, è bene comune. L’ingiustizia, la sopraffazione, possono nascere anche fra i banchi di scuola.  Non dovete immaginare che queste siano cose che riguardano solo gli adulti. Legalità significa rispetto, condivisione delle regole, che devono valere per tutti, perché le mafie si insinuano e dominano laddove manca la cultura della legalità, che è costituita da tante piccole e grandi regole che dobbiamo imparare tutti  a rispettare”. (S.i.)

Video
Galleria fotografica
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 1
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 2
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 3
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 4
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 5
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 6
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 7
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 8
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 9
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 10
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 11
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 12
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 13
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 14
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 15
LEINI - In marcia per la legalità, uniti contro la mafia - VIDEO - immagine 16
Politica
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l'assessore Diemoz
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l
«Mi auguro che Alberto Rostagno possa essere il nostro candidato a sindaco. In caso contrario il mio è uno dei nomi spendibili»
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
Mozione approvata oggi all'unanimità dal consiglio della Città Metropolitana per chiedere alla Rai di potenziare il segnale
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l'assessore Diemoz
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l
«L'assessore Diemoz resta al suo posto. La mozione delle minoranze sarà respinta». Così il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore