LEINI - Presepe vietato a scuola? "Solo problemi di sicurezza"

| Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, attacca il preside Piero Bottale. Ma i presepi, nelle classi, sono autorizzati

+ Miei preferiti
LEINI - Presepe vietato a scuola?
Esplode la polemica alla scuola elementare Anna Frank di Leini, tanto che addirittura il segretario nazionale della Lega Nord, Matteo Salvini, ha attaccato il dirigente scolastico sul proprio profilo Facebook. A scatenare la bagarre politica la presa di posizione del preside Piero Bottale che avrebbe vietato il presepe a scuola per rispetto delle culture altrui. Il condizionale è d'obbligo perchè, in realtà, si tratta di un divieto a metà. Solo che il dirigente scolastico si è lasciato scappare una frase di troppo: "Così si rispetta la cultura di tutti". Inevitabili le polemiche.

Il presepe della scuola Anna Frank, da anni, viene allestito nell'atrio principale della scuola. Atrio che, tra qualche giorno, in occasione delle feste di Natale, verrà rimesso in sesto con una serie di lavori di ristrutturazione e ritinteggiatura. Il dirigente scolastico ha quindi "vietato" il presepe perchè sarebbe stato inutile allestirlo in un atrio che, a breve, sarà rimesso a nuovo. Con l'obbligo, ovviamente, di smantellare anche la rappresentazione della natività per lasciare spazio al cantiere. Stesso discorso per la scuola materna: due sezioni sono state spostate a Villa Violante (per carenza di spazi). Nell'unico atrio della struttura, oggi a disposizione dei bimbi, il presepe non ci sta. Ovvio che dovrà essere allestito altrove.

Per quanto riguarda l'elementare Anna Frank, proprio per ovviare alla "mancanza" del presepe nell'atrio centrale, il preside ha autorizzato le maestre a realizzare i presepi all'interno delle classi. Troppo poco per placare le polemiche.

Il segretario della Lega Nord, comunque, ci è andato giù pesante. «Ecco un altro geniale Preside ANTI-PRESEPE - scrive sul social network - siamo in Piemonte, a Leini, alla scuola elementare Anna Frank. "Non ci sarà nessun presepe nell'atrio e nelle aree di pertinenza della scuola, per motivi di sicurezza (???), di organizzazione e anche di rispetto della cultura di tutti" promette il dirigente Piero Bottale. Roba da matti. Per fortuna genitori e maestre pare si stiano ribellando. Ma come si fa a vergognarsi di un simbolo di GIOIA, di festa, di pace? Se vogliono un MONDO AL CONTRARIO, sapremo fermarli».

Anche il Pd di Leinì chiede che il presepe torni a scuola: «Il vietarlo o non fare nulla, trincerandosi dietro alla scusante “ noi non possiamo intervenire..” ,come ha dichiarato il Sindaco Leone, per contrastare queste forme iper-laiciste di imposizione non è altro che disconoscere pezzi insostituibili della nostra identità e cultura - scrive Gianfranco Brugiafreddo - per questi motivi i gruppi consiliari Cambia Leini e Pd-Rinasce Leini si sono visti costretti a chiedere un Consiglio comunale Straordinario per impegnare il Sindaco e la sua Giunta a disporre affinché siano possibili l'allestimento di presepi anche nelle scuole come si è sempre fatto». Dal Comune, però, confermano che non si terrà nessun consiglio comunale sul tema presepe.

Politica
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilità
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
La Lega Nord Canavese ha organizzato un congresso unico per l’elezione dei nuovi segretari delle sezioni di Ivrea e Castellamonte
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
Il movimento si schiera al fianco dei dipendenti licenziati per aver rinchiuso due rom sorpresi nel negozio di Follonica
BORGIALLO - Sui migranti il Comune è campione di accoglienza
BORGIALLO - Sui migranti il Comune è campione di accoglienza
«La soluzione per i tanti giovani, anche italiani, che sono alla ricerca di un’occupazione può rivelarsi il ritorno alla terra»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore