LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia

| «È con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato dalla giunta del sindaco Leone entrare nella fase operativa»

+ Miei preferiti
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
«Uniti per Leini» rivendica la genitorialità dei lavori di risistemazione dei viale Italia che sono iniziati la settimana scorsa. Interventi resosi necessari per la messa in sicurezza della tratta viaria che collega la rotonda di via Torino fino all’incrocio con via Baudenile.

«È con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato dalla giunta Leone entrare nella fase operativa - fanno sapere dal gruppo - lavori che creeranno sicuramente un po’ di disagio. Disagi che si sopportano meglio se le persone sanno per quali finalità si sopportano e quali benefici ne ricaveranno. Ecco perché ci dispiace che la nuova amministrazione non abbia colto l’occasione per spigare meglio l’importanza dell’intervento».

«Viale Italia - spiegano gli esponenti dell’ex maggioranza - è nel tempo divenuto uno degli assi viari più trafficati di Leini assumendo però nel tempo sempre più le caratteristiche di una strada interna all'abitato piuttosto che una provinciale tangente al paese come in passato. Numerosi incidenti, alcuni anche molto gravi, ci avevano indotto ad affrontare una volte per tutte il tema della sua messa in sicurezza. In questi anni sono stati quindi eseguiti progetti per i vari tratti che a partire da via Torino arrivassero fino all'incrocio con via Baudenile e via San Giacomo. In tutto sono previsti investimenti per oltre 400mila euro che se attivati consentiranno di cambiare il volto a viale Italia e a renderlo una vera e propria arteria urbana, sicura per i cittadini e per gli automobilisti».

Si tratta di interventi per i quali l'amministrazione Leone aveva individuato la copertura economica e aveva effettuato i primi appalti per i lavori. In generale i lavori previsti e le caratteristiche finali della viabilità sono improntati alla modifica delle carreggiate per ricavare una delimitazione centrale in forma di cunetta rialzata come dissuasore per i sorpassi e un allargamento della sezione stradale complessiva con la chiusura dei fissi laterali e la sistemazione delle aree fino alle recinzioni per ricavare dove le larghezze lo consentono dei posti auto a norma e un percorso pedonale protetto anche sul lato della via oggi sprovvisto. Inoltre in corrispondenza degli attraversamenti una diversa pavimentazione, dei dossi lunghi rialzati e un arredo urbano appropriato consentiranno di gestire in maggior sicurezza questi nodi ed in particolare per i pedoni e le biciclette. (S.i.)

Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore