LOCANA - Firmato l'accordo tra Iren e Parco Gran Paradiso

| La convenzione prevede il versamento di un contributo annuo che il Parco utilizzerà per opere di miglioramento ambientale

+ Miei preferiti
LOCANA - Firmato laccordo tra Iren e Parco Gran Paradiso
L'amministratore delegato di Iren Energia, Giuseppe Bergesio, e il presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso, Italo Cerise, hanno firmato ieri a Rosone a Locana, una convenzione per gli impianti Iren presenti all’interno dell’area protetta. La convenzione va a sostituire il precedente accordo siglato fra le due parti nel 1994 e cade a quasi 66 anni dal primo accordo stipulato fra l'allora Azienda Elettrica Municipale di Torino, proprietaria degli impianti costruiti negli anni Venti del secolo scorso, e l'Ente Parco.
 
La convenzione prevede il versamento di un contributo annuo da parte di Iren a favore dell’Ente Parco che utilizzerà lo stesso per iniziative e opere finalizzate al miglioramento ambientale, alla promozione didattica, turistica e culturale del versante piemontese del parco ed in particolare della Valle Orco, sede degli impianti Iren. L'azienda inoltre concederà all'Ente Parco la fruibilità di alcuni edifici e spazi di sua proprietà per attività istituzionali e legate alla sorveglianza del parco stesso.
 
L'accordo prevede inoltre una stretta collaborazione tra Iren ed Ente Parco in importanti azioni di monitoraggio ambientale, quali la registrazione e la rielaborazione di dati metereologici, la misurazione delle portate e dei rilasci degli impianti, gli studi sulla qualità delle acque e sullo stato dell'ittiofauna. Iren e Parco hanno inoltre previsto la costituzione di un gruppo di lavoro congiunto per  affrontare in modo sinergico le tematiche legate alla qualità delle acque, alla funzionalità degli ecosistemi e allo sviluppo di progetti orientati alla promozione del territorio e al miglioramento ambientale e paesaggistico.
 
Soddisfatto dell’accordo il presidente del Parco Italo Cerise: «La convenzione con Iren è riuscita nell’intento di armonizzare i diritti di chi produce energia prelevando acqua all’interno del Parco con gli aspetti di tutela propri dell’area protetta. Un accordo che oltre a coniugare aspetti ambientali ed economici permetterà ricadute dirette sul territorio con l’investimento dei fondi derivanti dal contributo per attività nelle valli piemontesi del Parco». L'amministratore delegato di Iren Energia, Giuseppe Bergesio, ha dichiarato: «La convenzione sottoscritta oggi con il Parco è l'esempio concreto di quanto sia importante il valore della sostenibilità nel modello industriale Iren e ci consente di proseguire con ulteriore forza la nostra azione di sviluppo, crescita e valorizzazione naturale e paesaggistica della Valle Orco».
Politica
IVREA - La città aderisce a «Puliamo il Mondo» di Legambiente
IVREA - La città aderisce a «Puliamo il Mondo» di Legambiente
Due gli appuntamenti previsti nel fine settimana, venerdì 29 e sabato 30 settembre, sulle sponde del lago San Michele
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
Sabato 30 settembre dalle ore 14 i volontari saranno all'opera in via Leinì e nelle zone limitrofe (ritrovo all'Oasi Francescana)
IVREA - Imprenditori a confronto sull'economia nella «Pausa pranzo»
IVREA - Imprenditori a confronto sull
«Pausa pranzo! Conversazioni sull’economia civile»: a Ivrea tre giorni di conferenze, dibattiti, mostre e spettacoli
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
Il Movimento 5 Stelle propone una soluzione diversa all'amministrazione comunale per risolvere quello che da più parti è stato considerato uno scempio in pieno centro storico
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
I dati dell'ufficio finanziario del Comune di Castellamonte hanno messo in risalto una situazione difficile, visto il mancato introito di Tari e Imu degli ultimi anni. Tanto che il sindaco, oggi, ha diffuso una lettera aperta ai cittadini
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
Si sono incontrati, il 19 settembre scorso, il Comune di Mappano, nella persona dell'assessore Maestrello, e le società interessate
CUORGNE' - Una sedia rossa in Comune contro la violenza di genere
CUORGNE
«Voglio ringraziare il gruppo Donne della Valle Sacra per questa importante iniziativa su un tema così delicato» ha detto il sindaco
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore