LOCANA - Il Parco nazionale del Gran Paradiso non lascia Torino

| La sede dell'ente trasloca (per questione di risparmio) ma non si trasferisce in Canavese come hanno chiesto molti sindaci

+ Miei preferiti
LOCANA - Il Parco nazionale del Gran Paradiso non lascia Torino
La sede dell’ente parco Gran Paradiso resta a Torino. Sembra sfumare definitivamente l’ipotesi di traslocare gli uffici in valle Orco, nonostante la disponibilità di uno stabile (a titolo gratuito) da parte del Comune di Locana. In questi giorni il Parco sta trasferendo la sede da via della Rocca a via Pio VII. Un trasloco dettato da ragioni di bilancio e dalla possibilità di dimezzare il costo annuale dell’affitto (che si aggirerebbe comunque sui 60 mila euro). 
 
«Non rinunceremo a portare la sede in Canavese» fanno sapere dalla Comunità del Parco, l’organo consultivo degli amministratori locali. Manca però l’approvazione di una modifica all’attuale legge che norma la gestione delle sedi dei parchi nazionali. L’iter si è bloccato con la caduta dell’ultimo governo Berlusconi: senza quella modifica per il riordino delle aree protette italiane, il trasloco non è consentito nemmeno dalla legge.
 
Dal Parco confermano che «Dal 2 novembre 2015 gli uffici della sede di Torino dell’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso verranno trasferiti in via Pio VII 9, all’interno del complesso che ospita l’Arpa». Per consentire le operazioni di trasferimento il giorno venerdì 23 ottobre gli uffici rimarranno chiusi. Inoltre, dal 21 al 28 ottobre non saranno garantite le attività degli uffici, ma solo quelle di front office relative alla sede di Torino. 
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
Una delegazione di «Non bruciamoci il futuro» ha incontrato il sindaco per chiedere all'Asl To4 dati certi sull'argomento
FRASSINETTO - Vodafone non paga l'affitto per l'antennone telefonico
FRASSINETTO - Vodafone non paga l
Un affitto non pagato e un Comune che, dovesse fare causa, finirebbe per spendere più di quanto dovrebbe incassare...
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
«Il nostro obiettivo - dice l'assessore Gigliotti - è favorire la conoscenza del territorio, invitando i bambini a scoprire cose»
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
Per il collegio uninominale della Camera di Ivrea è stata scelta, proposta dall'assemblea territoriale, Cadigia Perini
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
I dati sulla produzione dei rifiuti urbani e di raccolta differenziata relativi al 2016, approvati il 12 gennaio dalla Regione, presentano una situazione in gran parte simile a quella dell'anno precedente. In Canavese si differenzia di più
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
Pochi espositori, pochi clienti. Alla fine il mercato a chilometri zero di Campagna Amica è costretto a lasciare piazza Litisetto
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
Dal primo gennaio è possibile presentare domanda di assegno di maternità e assegno al nucleo con almeno tre figli minori
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
Primi bilanci del nuovo Comune nell'assemblea pubblica di giovedì 1 febbraio alle 20.45 all'hotel Stellina di strada Cuorgnè
STRAMBINELLO - Allarme sul Ponte Preti: per ora non rischia il crollo
STRAMBINELLO - Allarme sul Ponte Preti: per ora non rischia il crollo
La Città metropolitana ha comunque previsto di intensificare l'attività di controllo e monitoraggio con dei sensori
TRENO AD ALTA VELOCITA' - Può nascere la stazione «Porta Canavese» tra Chivasso e Montanaro
TRENO AD ALTA VELOCITA
Una fermata dell'alta velocità in Canavese servirebbe anche a collegare le numerose linee regionali con la Torino-Milano. Un'opportunità importante per i pendolari che potrebbe servire anche al rilancio economico e turistico di tutta l'area
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore