LUSIGLIE' - Il prefetto: «Più controlli contro le mucche abusive»

| Tavolo urgente sui pascoli abusivi: il viceprefetto ha chiesto più sensibilità alle forze dell'ordine

+ Miei preferiti
LUSIGLIE - Il prefetto: «Più controlli contro le mucche abusive»
Mucche e pecore al pascolo. Ma solo se autorizzate. Pugno di ferro della prefettura di Torino per tentare di risolvere il problema dei pascoli vaganti abusivi. Il viceprefetto Marita Bevilacqua (già commissario del Comune di Feletto negli anni scorsi) ha auspicato il rafforzamento dell’opera di controllo e di repressione da parte delle forze dell’ordine e l’intensificarsi dei controlli igienico-sanitari da parte dei servizi regionali.
 
E’ stata inoltre presentata dall’assessorato alla Sanità della Regione Piemonte una bozza di una nuova ordinanza che prevede il divieto di movimentazione abusiva dei bovini, il ritiro, entro tre giorni dall’ordinanza, dei passaporti dei capi in questione, e l’indicazione da parte dei Comuni di un luogo dove il servizio veterinario potrà effettuare i controlli. «Occorre continuare nella direzione del coordinamento – commenta il consigliere regionale Roberto Tentoni, promotore del tavolo di crisi - il fenomeno dei pascoli abusivi vaganti sta assumendo le dimensioni di una vera e propria emergenza non più tollerabile dalle popolazioni locali».
 
Prossimo summit in prefettura a febbraio per fare il punto sul lavoro svolto. «Non si può lasciare che il lavoro di molti agricoltori onesti venga vanificato da persone senza scrupoli, proprietari di mandrie incustodite che si spostano in modo incontrollato provocando gravi danni a terreni e coltivazioni» hanno denunciato ancora una volta i sindaci del territorio e i rappresentanti degli agricoltori danneggiati. 
 
Quello delle mandrie abusive è un problema che riguarda in maniera particolare il Canavese. L’attività della Regione, infatti, ha preso spunto dal grido d’allarme lanciato di recente dai sindaci di molti Comuni della zona. San Benigno, Ciconio, Lusigliè, San Giorgio e Agliè solo per citare i più colpiti.
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore