MAI DIRE CONSIGLIO - Il sindaco Mazza rimandato a settembre (o ad agosto)

| A Castellamonte, Tomaino seduto sulla sedia che fu di Trettene vota con la maggioranza... Il primo cittadino non si è accorto che venerdì 1 settembre segue giovedì 31 agosto...

+ Miei preferiti
MAI DIRE CONSIGLIO - Il sindaco Mazza rimandato a settembre (o ad agosto)
Un unico punto all'ordine del giorno è bastato per far riemergere vecchie ruggini politiche tra le anime del consiglio comunale di Castellamonte e per avere conferma che sulla sedia che fu di Trettene, nella scorsa legislatura, vige ancora un sortilegio degno dei libri di Harry Potter: chi si siede lì, alla fine, vota con la maggioranza. E' succeso per cinque anni a Trettene (in teoria eletto all'opposizione) e gli effetti sembrano aver colpito anche l'ex assessore Tomaino che, sulla revoca della convenzione del segretario comunale Costantino, ha votato con Mazza e soci, mentre il resto della minoranza ha preferito astenersi. La mimica dell'ex vicesindaco Maddio al momento del voto è stata eloquente, a metà strada tra una paresi e le difficoltà respiratorie dovute a una «bomba» puzzolente sparata del vicino di banco...

Il sindaco Mazza ha dovuto fare mea culpa sulla convocazione errata del consiglio comunale anche se la spiegazione fornita agli esponenti della minoranza ha generato qualche perplessità di troppo. In buona sostanza il primo cittadino non si è accorto che venerdì primo settembre segue giovedì 31 agosto... Perchè, evidentemente, a Castellamonte il calendario (a volte) va al contrario. Quindi può capitare che il 1 giugno arrivi dopo il 2 e così via. In realtà si è trattato di una svista relativa alle scadenze di mandato del segretario, ma Mazza ha tentato di spiegarlo con parole sue... Un dramma (non solo lessicale questa volta).

Maddio invece, tra le righe, pur facendo della «retrologia» (!), non ha mancato di prendersela con qualche segretario comunale. Secondo gli exit-poll, visti gli screzi, i riferimenti erano tutti per l'attuale segretario di Rivarolo, uno che «ci faceva firmare un po' di tutto...». Alla fine lo scioglimento della convenzione con Carema è stato approvato dalla maggioranza più Tomaino. E benchè il sindaco abbia smentito (male) è chiaro che questo è il primo passo per segare l'attuale segretario. Le amministrazioni di Castellamonte stanno diventando come lo Zamparini dei bei tempi, quello che cacciava un allenatore ogni sei mesi. Ecco... l'attuale segretario è durato anche meno... (Mdc)


Le «perle» del consiglio

NUOVI VOCABOLI
«Doveroso fare della retrologia» (Maddio)

CALENDARIO MAZZIANO
«Non mi sono accorto che venerdì 1 era già dopo il 31...» (Mazza)

CHIARO
«Parlo in modo pregnante» (Recco)

SE NON AVETE CAPITO...
«Io mi asterrò e darò il mio voto di astensione» (Maddio)

SCHELETRI NELL'ARMADIO
«Serve uno che controlli non uno che fa come prima che magari ci faceva firmare un po' di tutto...» (Maddio)

Politica
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore