MAPPANO - Cinque liste per le prime elezioni ancora in bilico

| L'undici giugno i mappanesi alle urne ma pesa il ricorso contro Mappano Comune presentato dai sindaci di Borgaro e Leini

+ Miei preferiti
MAPPANO - Cinque liste per le prime elezioni ancora in bilico
A Mappano, giustamente, la campagna elettorale procede spedita. Come se nulla fosse. Come se il ricorso presentato dai sindaci di Borgaro e Leini non esistesse. Eppure pesa la decisione che dovrà prendere il Tar Piemonte nel giro di due settimane sulle elezioni di Mappano Comune. Le prime della nuova municipalità. I giudici potrebbero sospendere tutto (ancora una volta) o dichiarare non ammissibile il ricorso di Borgaro e Leini. Solo in questo secondo caso le elezioni di Mappano si terranno regolarmente.

Nell'attesa, ben cinque candidati a sindaco si presenteranno al vaglio degli elettori. La lista “Uniti per Mappano” candidat Valter Campioni, 50 anni, sposato, presidente uscente del Cim, volto noto della politica locale anche per il suo impegno nel Pd. Poi c'è la “Lista Mappano” che candida Luigi Gennaro, 54 anni, funzionario tecnico, consigliere comunale uscente di Caselle, numero uno di una lista storica che ha partecipato alle ultime tornate nei rispettivi Comuni di appartenenza. Francesco Grassi è il candidato a sindaco della lista “Mappano in Comune”. 44 anni, dirigente scolastico, sposato con tre figli, è il presidente del comitato per Mappano Comune che, in questi anni, si è battuto per ottenere la municipalità autonoma.

Poi ci sono Luigi Longobardi, 43 anni, sposato, imprenditore, candidato del Movimento 5 Stelle, unico movimento nazionale che ha deciso di giocarsi la carta del proprio simbolo sulla scheda elettorale. Infine la lista “Facciamo Mappano” candida Roberto Tonini, 49 anni, sposato con tre figli, artigiano edile e presidente uscente del consiglio comunale di Caselle.

Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Saltano gli indennizzi per la discarica?
CASTELLAMONTE - Saltano gli indennizzi per la discarica?
Allarme della Lega Nord che ha sollecitato il Ministro Galletti ad intervenire urgentemente
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
Ecco l'articolo che il consigliere aveva presentato per il giornalino. Il sindaco si è scusato per la mancata pubblicazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell'assessore e al cinismo di Raimondo
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell
Consiglio comunale prevacanziero in quel di Rivarolo Canavese. Il presidente del consiglio in versione «Miami Vice». Giallo sul bavaglio di Rostagno a Navone
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore