MAPPANO - Cittadini esasperati tra rumori e bestemmie...

| Dopo la dibattuta ordinanza del sindaco, il livello di rumorosità è ancora molto al di sopra della soglia di sopportazione

+ Miei preferiti
MAPPANO - Cittadini esasperati tra rumori e bestemmie...
Con l'avvento del nuovo sindaco, la cittadinanza sperava nel cambiamento. In periodo di campagna elettorale, tutti i contendenti avevano promesso piccole rivoluzioni. C'era chi parlava di rinascita dell'economia e chi alludeva al potenziamento delle infrastrutture. Purtroppo, però, nel neo-comune di Mappano la situazione sembra essere rimasta pressoché la stessa. 
 
Nonostante la dibattuta ordinanza promulgata dal sindaco Grassi, il livello di rumorosità all'interno del centro abitato è ancora di molto sopra la soglia di sopportazione. Le più influenzate rimangono le abitazioni circondanti Piazza Giovanni Paolo II, luogo da lungo tempo adibito alle celebrazioni per la festa patronale. "Il teatro all'aperto - il cono - è stato tirato su una decina d'anni fa", dice uno dei residenti. Progettata quando Mappano era ancora un'insieme di frazioni, questa struttura è ideata come cassa di risonanza naturale. Il palco e la piazza intera sono usati per eventi e manifestazioni, con musica e urla fin' oltre le 23, orario scelto come limite d'inizio del periodo di quiete notturna. 
 
Non sono però le giostre o le serate danzanti ad essere il problema maggiore. Senza un recinto che ne regoli gli accessi ne un sistema di videosorveglianza, la struttura viene spesso utilizzata da giovani e giovanissimi come luogo di ritrovo. Soprattutto nel periodo estivo musica ad alto volume, veicoli a motore, chiacchiere, urla e l'occasionale bestemmia irrompono nella placida vita mappanese. Sin dal primo pomeriggio e fino a tarda notte, rilassarsi, leggere, studiare o anche solo tenere le finestre aperte diventa praticamente impossibile. (A.c.)
Politica
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
Ottocento posti garantiti nella cattedrale. Gli altri 2200 nel cortile del seminario e nel tempio delle suore con i maxi schermi
CUORGNE' - Il Comune si connette all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente
CUORGNE
«L'aver conseguito questo risultato ci consentirà di evitare duplicazioni di comunicazione tra le Pubbliche Amministrazioni», dice il sindaco Beppe Pezzetto
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro di aggiornamento sulla situazione
CUORGNE' - Visita del vescovo Cerrato alle scuole di Priacco e Salto - FOTO
CUORGNE
Grande entusiasmo tra i bambini e gli insegnanti che lo hanno accolto con canti e cartelloni di benvenuto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore