MAPPANO - Cittadini esasperati tra rumori e bestemmie...

| Dopo la dibattuta ordinanza del sindaco, il livello di rumorosità è ancora molto al di sopra della soglia di sopportazione

+ Miei preferiti
MAPPANO - Cittadini esasperati tra rumori e bestemmie...
Con l'avvento del nuovo sindaco, la cittadinanza sperava nel cambiamento. In periodo di campagna elettorale, tutti i contendenti avevano promesso piccole rivoluzioni. C'era chi parlava di rinascita dell'economia e chi alludeva al potenziamento delle infrastrutture. Purtroppo, però, nel neo-comune di Mappano la situazione sembra essere rimasta pressoché la stessa. 
 
Nonostante la dibattuta ordinanza promulgata dal sindaco Grassi, il livello di rumorosità all'interno del centro abitato è ancora di molto sopra la soglia di sopportazione. Le più influenzate rimangono le abitazioni circondanti Piazza Giovanni Paolo II, luogo da lungo tempo adibito alle celebrazioni per la festa patronale. "Il teatro all'aperto - il cono - è stato tirato su una decina d'anni fa", dice uno dei residenti. Progettata quando Mappano era ancora un'insieme di frazioni, questa struttura è ideata come cassa di risonanza naturale. Il palco e la piazza intera sono usati per eventi e manifestazioni, con musica e urla fin' oltre le 23, orario scelto come limite d'inizio del periodo di quiete notturna. 
 
Non sono però le giostre o le serate danzanti ad essere il problema maggiore. Senza un recinto che ne regoli gli accessi ne un sistema di videosorveglianza, la struttura viene spesso utilizzata da giovani e giovanissimi come luogo di ritrovo. Soprattutto nel periodo estivo musica ad alto volume, veicoli a motore, chiacchiere, urla e l'occasionale bestemmia irrompono nella placida vita mappanese. Sin dal primo pomeriggio e fino a tarda notte, rilassarsi, leggere, studiare o anche solo tenere le finestre aperte diventa praticamente impossibile. (A.c.)
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
Fotografie, documenti, quadri e testimonianze. Un viaggio nella storia del Canavese. E' la mostra inaugurata a Castellamonte, a cura del Club Turati, che racconta l'impegno di Eugenio Bozzello
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
Le associazioni chiedono ai futuri parlamentari di attivarsi per la ratifica del trattato Onu di messa al bando delle armi atomiche
BORGARO-MAPPANO - Trovato l'accordo con Torino sull'inquinamento
BORGARO-MAPPANO - Trovato l
Raggiunto l'accordo tra Torino e la prima cintura al tavolo sulla qualità dell’aria, convocato dal vicesindaco metropolitano
CIRIE' - Un convegno sulla raccolta differenziata dei rifiuti
CIRIE
Dalle 11.20 dibattito e conclusioni a cura di Alberto Valmaggia, assessore all'ambiente della Regione Piemonte
AGLIE' - Più sicurezza per tutti con le Giacche Verdi e i volontari Aib
AGLIE
Il Comune ha firmato due convenzioni per la sicurezza antincendio e la promozione della cultura del rispetto dell'ambiente
CUORGNE' - Manifesti degli anarchici contro gli Alpini: «Sparano, depredano, affamano e uccidono»
CUORGNE
«Gli Alpini sono una realtà sempre pronta ad aiutare gratuitamente le nostre comunità e questo, per me, è più che sufficiente per stimarli e ringraziarli», risponde il sindaco Beppe Pezzetto che ha fatto subito rimuovere i manifesti
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
Vicenda Vespia: il Tar Piemonte sospende l'ordinanza per la demolizione delle strutture abusive costruite prima dell'Asa...
LEINI - Più sicurezza con l'associazione nazionale carabinieri
LEINI - Più sicurezza con l
Dalla prossima settimana, i volontari Anc entreranno in azione nei pressi della scuola elementare Anna Frank e al mercato
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l'accoglienza
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l
«Sanzioni esemplari per chi lucra su questa presunta emergenza», sottolinea Alessandro Benvenuto
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
«Grazie ai conti in ordine dell'amministrazione - sottolinea il sindaco - abbiamo potuto sbloccare le risorse disponibili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore