MAPPANO - Comune autonomo: Settimo gela i mappanesi

| L'amministrazione non cede e conferma l'intenzione di agire in tutte le sedi legali contro la nuova municipalità

+ Miei preferiti
MAPPANO - Comune autonomo: Settimo gela i mappanesi
Riceviamo e pubblichiamo
 
In seguito alla notizia che Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che impegna l’Ente a collaborare al percorso di istituzione della nuova municipalità, il comune di Settimo Torinese per l’ennesima volta intende precisare ai propri cittadini ma anche ai cittadini di Mappano e degli altri comuni coinvolti, e ai membri del Consiglio Regionale del Piemonte la propria posizione.
 
Il Comune di Settimo non ha nessuna preclusione al fatto che i cittadini di Mappano vogliano aver riconosciuta la propria autodeterminazione attraverso la creazione di una nuova municipalità. Al massimo può far sorridere che in un periodo storico in cui si promuovono a livello normativo gli accorpamenti e le sinergie tra Comuni e addirittura la soppressione di Enti Locali come le Province si spendano soldi dei cittadini per creare un nuovo Comune. In ogni caso non sarebbe stata intenzione dell’Amministrazione di entrare nel merito della questione se il comitato di Mappano in tutti questi anni non si fosse impuntato nel voler sottrarre a Settimo e a tutti coloro che lo usano, un enorme area “vincolata” a parco, sulla quale sono stati fatti investimenti di diversi milioni di euro.
 
Va chiarito una volta per tutte che nel momento in cui il Parco entrerà nel patrimonio del nascente comune di Mappano cadrebbe qualunque vincolo di salvaguardia e potrebbe diventare oggetto di un’espansione edilizia. Trattandosi infatti non di un parco regionale, il vincolo siglato e valido ora tra gli Enti coinvolti, subentrando un nuovo attore (il Comune di Mappano) sarebbe immediatamente nullo. E a niente valgono le rassicurazioni date dal Comitato di Mappano sul fatto che il Parco rimarrà Parco, per un motivo semplicissimo: siccome Mappano dovrà eleggere i propri amministratori con il voto non esiste nessuna garanzia che gli esponenti del Comitato siano anche gli amministratori di domani. Quindi a che titolo il Comitato può esprimersi in tal senso?
 
Siccome noi vogliamo fortemente tutelare questo parco ed evitare possibili speculazioni edilizie ribadiamo per l’ennesima volta che se il Comitato rinuncia al fatto di voler accaparrarsi quest’area, noi siamo immediatamente disponibili a ritirare e interrompere qualunque azione legale. Per dimostrare la nostra buona fede e la nostra reale intenzione a voler salvaguardare questo grande polmone verde lanciamo un’ulteriore proposta. Se la Regione Piemonte è disponibile a rilevare il Parco dal Comune di Settimo, vincolarlo a Parco Regionale e poi cederlo al Comune di Mappano, nuovamente siamo disponibili a interrompere l’iter giudiziario.
 
In assenza di queste garanzie, nell’interesse dei cittadini di Settimo che con le proprie tasse hanno finanziato la creazione del Parco e nell’interesse di tutti coloro che lo utilizzano, l’amministrazione continuerà ad agire in tutte le sedi legali per difendere un polmone verde frutto di anni di lavoro e investimenti.
 
Fabrizio Puppo Sindaco di Settimo Torinese
I capigruppo: Daniele Volpatto PD, Giancarlo Brino Lista Civica Insieme Per Settimo, Pino Velardo Moderati
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore