MAPPANO COMUNE - Leini e Borgaro pronti al ricorso al Tar

| Le annunciate elezioni amministrative, le prime per il neo comune di Mappano, rischiano di essere cancellate ancora una volta?

+ Miei preferiti
MAPPANO COMUNE - Leini e Borgaro pronti al ricorso al Tar
Le annunciate elezioni amministrative, le prime per il neo comune di Mappano, rischiano di essere cancellate a causa della posizione assunta dai sindaci di Leinì, Gabriella Leone e di Borgaro, Claudio Gambino. Nel corso dell'incontro, molto partecipato, della scorsa settimana, «Mappano comune: cosa cambia per Leinì?, cosa Cambia per Borgaro?», promosso dal gruppo  "Uniti per Leinì", guidato da Daniela Beltramo e Luca Torella, i due sindaci hanno espresso chiaramente che se la Regione non fornirà, in tempi brevi, precise garanzie, precisi impegni, precise convenzioni su quello che sarà il "dopo", verrà presentato un ricorso al Tar che, se accolto, bloccherebbe per l'ennesima volta la nascita del Comune di Mappano.

Per scongiurare questa ipotesi negli ultimi mesi si sono intensificati gli incontri tra la Regione e i Comuni coinvolti.  Per Gabriella Leone e Claudio Gambino l'ente regionale deve farsi carico del danno economico che ricadrà sui Comuni "cedenti", che per Borgaro, potrebbe addirittura portare al default. Per Leinì il costo del divorzio ammonta a 250 mila euro, mentre per Borgaro 400 mila euro, più il costo di 7 dipendenti da trasferire a Mappano che rimarebbero comunque a suo carico.

Non solo, per far si che la Regione cominci a considerare il problema, i due sindaci hanno minacciato di intentare una causa di risarcimento per danno erariale ai consiglieri regionali che avevano approvato la legge (a loro avviso scellerata) per la costituzione di Mappano Comune. La Leone nel corso del dibattito non ha usato mezzi termini: «La vicenda di Mappano Comune rappresenta prima di tutto la sconfitta della politica. Quella politica che nel corso degli anni non ha saputo trovare una soluzione chiara e defiitiva, in un senso, stroncando ogni velleità di autonomia viste le difficoltà degli enti locali, o nell'altro, indicando un percorso definito e funzionale in grado di portare alla costituzione del nuovo Comune senza arrecare danno agli altri».

E rincarando la dose, ha affermato: «Non è possibile sovvertire l'esito della consultazione referendaria che prevedeva che i costi della costituzione di Mappano fossero a carico degli enti superiori e non dei Comuni». Nelle prossime settimane ne sapremo di più. Fermo restando che gli ottomila abitanti di Mappano abbiano il sacrosanto diritto di diventare comune, è anche giusto che gli abitanti di Leinì, Caselle, Borgaro non ne paghino le spese. (S.I.)

Dove è successo
Politica
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
Il circolo Legambiente Dora Baltea esprime perplessità sulle parole del nuovo segretario del Partito Democratico di Ivrea
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
La Regione garantisce massimo impegno per salvare Belmonte, uno dei simboli del Canavese. Se ne è discusso anche in consiglio regionale dopo l'ordine del giorno presentato dal consigliere Valentina Caputo
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
«Chiamparino, se ci sei batti un colpo», dice il segretario del Carroccio, Cesare Pianasso, sollecitando la Regione
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
Lo strano caso dell'ex cotonificio. Da qualche giorno affissi i cartelli: «Strada privata: rallentare, attenzione buche»
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
Uno striscione dal testo piuttosto pesante contro i sindacati è stato affisso l'altra sera dal gruppo «Rebel Firm» di Ivrea. Oggi è arrivata la risposta del circolo di Rifondazione. Lo striscione ha coperto la scritta «Olivetti»
IVREA - Un appello per la messa al bando di tutte le armi nucleari
IVREA - Un appello per la messa al bando di tutte le armi nucleari
Diverse associazioni eporediesi hanno presentato l'appello al Comune di Ivrea chiedendo che l'Italia aderisca al Trattato ONU
OZEGNA - Parte da Bartoli la battaglia contro il caro-rifiuti
OZEGNA - Parte da Bartoli la battaglia contro il caro-rifiuti
Il sindaco rivendica per i Comuni più possibilità di scelta ed è intenzionato a far approdare la discussione in regione
LEINI - Bollette Tari: «Il Comune non applica tributi aggiuntivi»
LEINI - Bollette Tari: «Il Comune non applica tributi aggiuntivi»
«Il Comune non ha applicato il tributo sulla parte variabile relativa alle pertinenze degli immobili» dicono da palazzo civico
VOLPIANO - Crisi Comital: Città metropolitana sostiene lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Città metropolitana sostiene lavoratori
Intanto la Regione Piemonte ha reso noto che, su richiesta dell'azienda, la riunione del tavolo di crisi è slittata a domani
IVREA - «Sopralluogo» di CasaPound nell'area del Movicentro
IVREA - «Sopralluogo» di CasaPound nell
«I residenti ci hanno segnalato una serie di atti vandalici che hanno squalificato il quartiere e che non sono tollerabili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore