MAPPANO - I cinque candidati a sindaco scrivono al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

| Lettera unitaria di Grassi, Gennaro, Campioni, Tonini e Longobardi per chiedere il rispetto della legge che ha sancito l'istituzione del Comune di Mappano: l'undici giugno si vota ma i Comuni di Borgaro e Leini vogliono bloccare tutto

+ Miei preferiti
MAPPANO - I cinque candidati a sindaco scrivono al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
Francesco Grassi, Luigi Gennaro, Luigi Longobardi, Valter Campioni e Roberto Tonini, ovvero i candidati a sindaco del neonato Comune di Mappano, hanno scritto una lettera al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al prefetto di Torino, Renato Saccone, e, ovviamente agli enti locali coinvolti (Regione, Città metropolitana e i Comuni di Borgaro, Caselle, Leini, Settimo) per chiedere il pieno rispetto della Legge Regionale del 2013 istitutiva del Comune di Mappano. Quella stessa legge di cui i consigli comunali di Borgaro e Leini, invece, chiedono la revoca. Una scelta unitaria: perchè anche a fronte di cinque liste, l'interesse che va tutelato è quello dei mappanesi.
 
«Con questa lettera noi, Francesco Grassi, Valter Campioni, Luigi Longobardi, Luigi Gennaro e Roberto Tonini, candidati a Sindaco del Comune di Mappano, insieme per la difesa dei diritti dei cittadini Mappanesi, vogliamo testimoniare ancora un volta l’unità della nostra Comunità nel rivendicare il suo diritto ad essere Comune.
 
Dopo un lungo e travagliato percorso legislativo e giudiziario, Mappano è stato elevato alla dignità di Comune della Repubblica Italiana, istituito con la Legge Regionale n. 1 del 2013. Per arrivare a questo risultato abbiamo dovuto sopportare per tre volte la negazione del voto democratico con due sospensioni del Referendum nel 2009 e nel 2010 e una sospensione delle prime elezioni amministrative nel 2013. Nonostante ciò abbiamo continuato a rivendicare i nostri diritti basati anche sulla consultazione referendaria che il 12 novembre 2012 ha coinvolto i cittadini di Borgaro, Caselle, Leini e Settimo e ha confermato la volontà dei cittadini coinvolti di permettere la nascita del Comune di Mappano.
 
Noi chiediamo il rispetto di quanto scritto sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte, nella conclusione della promulgazione della Legge Regionale n. 1 del 2013 istitutiva del Comune di Mappano e cioè che “E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Piemonte.”
 
Noi dichiariamo a chi ha detto di voler chiedere di nuovo la sospensione delle Elezioni Amministrative del Comune di Mappano che non esiste nessun pericolo (“periculum in mora”) nell’espressione del voto democratico dei cittadini per scegliere i suoi amministratori, tanto più che già oggi il Comune di Mappano è pienamente rappresentato dal Commissario Prefettizio, Dott. Giuseppe Zarcone. 
 
Noi chiediamo che non sia vanificato il percorso virtuoso che ha portato la Regione Piemonte a sottoscrivere con il Comune di Settimo Torinese un protocollo d’Intesa che ha consentito la rinuncia al ricorso e la fine del contenzioso che continuava dal 2012 permettendo l’immediato ripristino dell’agibilità amministrativa del Comune di Mappano. Noi siamo fermamente convinti che sia necessaria e doverosa la massima leale collaborazione fra il Comune di Mappano e i Comuni da cui si è distaccato nell’interesse di tutti i cittadini coinvolti.
 
Noi, chiunque sia il Sindaco che avrà l’onere e l’onore di guidare la prima amministrazione del Comune di Mappano, vogliamo essere segno di unità e ci impegniamo a sostenere già da oggi l’iniziativa del Commissario Prefettizio nel proporre la sottoscrizione di convenzioni tra il Comune di Mappano e i Comuni da cui si è distaccato e in generale tutte le possibili iniziative che saranno promosse dagli Enti a tutela dei cittadini di tutti i comuni coinvolti che permettano il consolidamento del Comune di Mappano.  Inoltre ci impegniamo a rispettare ed onorare gli impegni contenuti nelle Convenzioni che verranno sottoscritte a patto che si abbandoni ogni iniziativa volta a mettere in discussione la nascita del Comune di Mappano».
Dove è successo
Politica
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore