MAPPANO - Il Comune contro tutti: si scioglie il consorzio Cim

| Il sindaco contro i Comuni di Borgaro e Caselle. Solo di avvocati la giunta ha dato mandato a spese per circa 18 mila euro

+ Miei preferiti
MAPPANO - Il Comune contro tutti: si scioglie il consorzio Cim
Mappano contro tutti. La giunta del sindaco Francesco Grassi ha dato mandato al primo cittadino di promuovere azioni giudiziarie in ordine alla cessazione del Consorzio Intercomunale di Mappano, lo storico «Cim», liquidato dai Comuni di Borgaro e Caselle nel corso degli ultimi consigli comunali. La cessazione delle attività del consorzio, che per decenni ha gestito i servizi nella frazione per conto dei Comuni, diventerà operativa dalla mezzanotte del 31 dicembre. In pratica, Borgaro e Caselle sono stati chiari: «A Mappano avete voluto la bici? Adesso pedalate». Non ci sta, invece, l'amministrazione di Mappano che ha dato mandato al legale di seguire la vicenda, «non essendo possibile per il Comune effettuare il subentro nei servizi indispensabili erogati dal consorzio se non in un lasso di tempo ragionevole». Il provvedimento di scioglimento del consorzio sarà impugnato al Tar Piemonte. Solo di avvocati la giunta ha dato mandato a spese per circa 18 mila euro. Un salasso.
 
«Il livello di tensione che Francesco Grassi sta alzando con i Comuni cedenti non gioca a favore dei Mappanesi, anzi genera ancor più sfiducia al punto da pensare che forse non senta il peso delle responsabilità proprie di un sindaco - attacca, dalla minoranza, Valter Campioni - a partire dalla chiusura del CIM, non comprendo il suo stupore anzi penso che sia un falso problema, lo dimostra il fatto che nella pianta organica del comune di Mappano non vi è traccia del personale del CIM. Ciò sta a significare che l’attuale Giunta non ha mai preso in carico o valutato la naturale possibilità di riassorbire il personale del CIM all’interno della macchina comunale. I fatti si commentano da soli: dopo aver chiuso il comando dei Vigili ora si appresta a chiudere anche la biblioteca».
 
La minoranza sottolinea la mancanza di diplomazia dell'attuale giunta di Mappano: «Non è in grado di portare avanti il necessario dialogo istituzionale; anziché intraprendere la strada delle convenzioni si preferisce la strada dello scontro delegando a soggetti terzi la risoluzione del problema - dice Campioni - ai mappanesi non resta che prendere atto che la strada dello scontro  costa per il momento 18.614 euro, peccato che l’attuale giunta non abbia ipotizzato neanche qualche decina di euro per sostituire i cartelli stradali...».
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
Annullato l'incontro in Regione previsto per oggi per fare il punto della situazione sulla vicenda della Comital-Lamalù
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
Non ha partecipato al voto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. L'unico "No" è arrivato da Borgofranco d'Ivrea. Si sono astenuti i sindaci di Valperga, Valprato Soana e Frassinetto
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
Folta delegazione della Lega dal Canavese per la manifestazione di sabato scorso a Roma
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
Il bookcrossing è un'iniziativa di distribuzione gratuita di libri. In questi giorni il progetto si è esteso a Canischio e San Colombano
CIRIE' - I negozi sfitti diventano gallerie d'arte per pittori ed artisti
CIRIE
Arte (con)Temporanea, promossa dal Comune, è pensata per dare a tutti la possibilità di dedicarsi a shopping e arte
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall'Asl
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall
«La sedentarietà è oggi uno dei mali più subdoli e diffusi del nostro tempo. Con i gruppi di cammino ci rimettiamo tutti in movimento»
PONTE PRETI - Una proposta della Lega «sblocca» i 20 milioni di euro per costruire il nuovo ponte
PONTE PRETI - Una proposta della Lega «sblocca» i 20 milioni di euro per costruire il nuovo ponte
Un emendamento alla manovra del Governo rende disponibili 250 milioni di euro per la costruzione di nuovi ponti lungo tutto il bacino del Po. «Ora serve un tavolo con i sindaci del territorio», conferma Alessandro Benvenuto
IVREA - «Il nuovo ospedale è come il ponte sullo stretto»
IVREA - «Il nuovo ospedale è come il ponte sullo stretto»
Riceviamo e pubblichiamo l'intervento sulla situazione dell'ospedale di Ivrea di Paolo Roselli, del Meetup Oltre Ivrea
AGLIE' - Gli imprenditori del Canavese nel libro «Storie d'Impresa»
AGLIE
Il Lions Club Alto Canavese, con Confindustria, ha realizzato un progetto per contribuire al problema dell'occupazione giovanile
CASTELLAMONTE - Il Comune presenta una possibilità di risparmio economico ed energetico
CASTELLAMONTE - Il Comune presenta una possibilità di risparmio economico ed energetico
Alla sesta Conferenza Nazionale Passivhaus il Comune di Castellamonte ha presentato una possibilità di risparmio tramite un'edilizia performante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore