MAPPANO - Il nuovo Comune costerà caro alle aziende

| Indagine dell'Api: ogni imprenditore chiamato a pagare 10 mila euro per l'istituzione della municipalità

+ Miei preferiti
MAPPANO - Il nuovo Comune costerà caro alle aziende
Cinquecento aziende. Diecimila euro. Sono i numeri dell'operazione Mappano Comune. A calcolare la cifra media che le 500 aziende comprese nel perimetro del Comune di Mappano, se il Tar dovesse decidere di respingere il ricorso di Settimo, è l'API, l'associazione piccole e medie imprese che l'altra sera ha incontrato tutti gli imprenditori coinvolti nell'operazione. «Il pronunciamento  del Tar sarà definitivo - spiega API - ma in ogni caso è già stato sancito dalla Consulta che la legge regionale istitutiva del Comune è costituzionale e per l'autonomia del Comune non servirà la copertura finanziaria da parte della Regione in quanto l'istituzione del nuovo ente sarà pagata dai Comuni cedenti territorio e abitanti». 
 
La decisione della Corte Costituzionale però non ha tenuto conto dei costi che le pubbliche amministrazioni territoriali dovranno sostenere. API li ha calcolati. E non sono pochi. Per cominciare dovranno essere volturati tutti i contratti delle utenze: telefono, acqua, gas, energia elettrica e comunicazione all'UTF in caso di impianti fotovoltaici. Per le aziende sarà necessario aggiornare gli statuti societari, l'iscrizione alla Camera di Commercio. Dovranno essere rifatti gli atti notarili aziendali, perché a quel punto sarà modificata la sede dell'azienda. Andranno aggiornati i documenti legati alla sicurezza, i contratti, le assicurazioni. 
 
Sarà necessario modificare le carte intestate, i loghi, le pubblicazioni e i siti internet. Dovranno essere modificati anche i sistemi informatici relativi alla contabilità, fatturazione, le anagrafiche bancarie e quelle degli enti amministrativi. La realizzazione del nuovo Comune, inoltre, comporterà l'aggiornamento delle rendite catastali, dell'IMU, contratti di leasing e mutui. Senza contare che il nuovo ente andrà a dotarsi di un proprio piano regolatore e per le aziende sarà necessario verificare se l'attività attuale sia ancora compatibile con gli indirizzi. E non basta ancora perché sarà necessario richiedere duplicati (questo per tutti. Non solo per le aziende) dei libretti di circolazione e certificati di proprietà dei mezzi. 
 
Costi approssimativi? Mediamente 10 mila euro ad azienda. Per i privati cittadini nessun calcolo è finora stato fatto. Cosa chiede API? «Non siamo né contro, né a favore del Comune autonomo - dice l'associazione di categoria -. Chiediamo però di essere sgravati di tutti i costi che abbiamo quantificato. Che non sono pochi e che in un periodo difficile come questo certo vorremmo evitare».
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore