MAPPANO - Il primo bilancio del Comune con l'Irpef al minimo

| Dopo una prima fase improntata a gettare le fondamenta del Comune stesso, l'amministrazione ha varato il primo bilancio

+ Miei preferiti
MAPPANO - Il primo bilancio del Comune con lIrpef al minimo
Il Comune autonomo muove i primi passi. Dopo una prima fase improntata a gettare le fondamenta del Comune stesso tramite la redazione dello Statuto e del regolamento del Consiglio Comunale, l'amministrazione ha varato il primo bilancio dell'ente, non senza incassare le dure critiche dei consiglieri di minoranza.

«Dopo un’attenta analisi normativa l’amministrazione ha adottato la scelta di procedere comunque con  la redazione del bilancio in quanto indispensabile per tutta una serie di scelte necessarie per il futuro del comune - dice l'assessore Davide Battaglia - nel bilancio, per l’anno 2017, sono state elencate esclusivamente le spese sostenute ed effettivamente impegnate dai comuni cedenti dall’insediamento del commissario prefettizio fino alla data della redazione del bilancio stesso e le spese previste entro la fine dell'anno. In questa fase sì e scelto di tenere un profilo minimalista in quanto si stava andando a redigere un bilancio previsionale per il 2017 ormai a fine anno e in un'ottica di armonizzazione con i bilanci dei comuni cedenti».

Per l'amministrazione, l’approvazione del bilancio avvenuta ancora nel 2017 e l’adozione del regolamento generale delle Entrate permettono l’effettuazione di una serie di scelte in campo tributario che altrimenti non si sarebbero potute fare. «Prima su tutte l’istituzione dell’addizionale comunale Irpef per la quale è stata determinata un'aliquota dello 0,7% e una fascia di esenzione di 17 mila euro. Per questo tributo è stato possibile unificare le aliquote su tutto il territorio comunale e la scelta di questa amministrazione è stata quella di adottare l’aliquota più bassa e la fascia di esenzione più alta applicati dai comuni cedenti riducendo la pressione fiscale in capo ai cittadini».

«Per quanto riguarda l’Imu e la Tasi La normativa nazionale prevede il blocco delle aliquote, di conseguenza in questo momento non si può fare altro che continuare ad applicare le aliquote e i regolamenti differenziati così come previsti dai comuni cedenti. Un ringraziamento speciale va al gruppo di lavoro che siamo riusciti  a creare ed il quale è composto da tecnici di elevata professionalità i quali in poco meno di un mese e tra molteplici difficoltà dovute all’assenza di dati sono riusciti a raggiungere l’obiettivo. Un ulteriore ringraziamento è dovuto all’Anci, la quale tramite il cofinanziamento e la sottoscrizione di una convenzione con il comune di Mappano ha permesso l'esecuzione del progetto».

Politica
IVREA - Raccolta alimenti di CasaPound: «Aiuti solo per gli italiani»
IVREA - Raccolta alimenti di CasaPound: «Aiuti solo per gli italiani»
«Non è una trovata pubblicitaria: dopo le elezioni siamo gli unici ad essere tornati in piazza a difendere gli italiani»
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore