MAPPANO - Il sindaco Grassi tira dritto con i ricorsi: ora è guerra con i Comuni di Borgaro, Caselle e Leini

| «Riteniamo doveroso a difesa degli interessi dei contribuenti il deposito del ricorso che vuole verificare la legittimità dei bilanci dei Comuni cedenti - dice il sindaco Francesco Grassi - che fine hanno fatto i soldi dei mappanesi?»

+ Miei preferiti
MAPPANO - Il sindaco Grassi tira dritto con i ricorsi: ora è guerra con i Comuni di Borgaro, Caselle e Leini
Ora è guerra aperta. Mappano contro tutti. Contro Borgaro, Caselle e Leini i cosiddetti "comuni cedenti" che, negli anni dal 2013 al 2018, cioè da quando è formalmente nato (e poi congelato) il Comune di Mappano, hanno incassato i soldi dalle tasse dei mappanesi. «Riteniamo doveroso a difesa degli interessi dei contribuenti mappanesi il deposito del ricorso che vuole verificare la legittimità dei bilanci dei Comuni cedenti - dice il sindaco Francesco Grassi - non vogliamo creare disguidi ai Comuni, ma correggere il fatto che non siano state contabilizzate separatamente le entrate dei contribuenti mappanesi (così da poterne verificare l'utilizzo a favore della popolazione e del territorio di Mappano) e prevedere il trasferimento degli eventuali fondi non ancora utilizzati nelle casse del comune di Mappano».
 
In realtà il ricorso di disguidi ne crea parecchi anche ai Comuni cedenti e l'atteggiamento da duro e puro di Grassi, adesso, inizia a stizzire particolarmente i colleghi di Borgaro, Caselle e Leini. Anche perchè la condizione essenziale per la nascita di Mappano Comune era proprio quella che l'avvio del nuovo Comune non creasse danni alle amministrazioni cedenti. «Per dimostrare la volontà di trovare una soluzione concertata su questo tema e mantenere un clima di distensione collaborativo, ci asterremo per il momento dal richiedere l'immediata sospensione dell'efficacia degli atti impugnati», precisa Grassi che però ha già provocato la reazione scomposta dei colleghi.
 
Tanto che al tavolo tecnico convocato dalla Città metropolitana i colleghi non si sono presentati. E non potrebbe essere altrimenti: difficile concertare se c'è un ricorso in tribunale. «Siamo rammaricati dell'assenza dei rappresentanti dei comuni cedenti al tavolo tecnico convocato dalla città metropolitana - dice in proposito Grassi - ma continueremo, come fatto fino ad oggi, a cercare di dialogare e collaborare in modo attivo e propositivo per trovare soluzione ai problemi ancora aperti».
Politica
PONTE PRETI - Città metropolitana contro Bozzello: «Basta inaccettabili allarmismi» - FOTO
PONTE PRETI - Città metropolitana contro Bozzello: «Basta inaccettabili allarmismi» - FOTO
«Mentre i nostri tecnici lavorano, stanno purtroppo continuando una serie di inaccettabili allarmismi sulle condizioni del Ponte Preti, che paventano emergenze e soprattutto sconfinando senza alcun titolo nè competenza in mansioni tecniche»
VOLPIANO - Crisi Comital: Di Maio convoca un tavolo il 29 ottobre
VOLPIANO - Crisi Comital: Di Maio convoca un tavolo il 29 ottobre
Il Ministro aveva annunciato il tavolo già la scorsa settimana, dopo un confronto con gli operai in presidio a Rivarolo Canavese
IVREA - La segnaletica non c'è: il blocco delle auto non è valido
IVREA - La segnaletica non c
Lo stop alle auto che inquinano ad Ivrea c'è ma non si vede. Senza cartelli della segnaletica verticale il blocco resta sulla carta
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
Gli sforamenti sono attribuibili a inquinamenti di breve durata (conclusi entro 72 ore) dovuti al dilavamento del terreno
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l'esperto» della Lega
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l
L'organizzazione sarà a cura del direttivo della sezione di Castellamonte insieme al Movimento Giovani Padani
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore