MENSE SCOLASTICHE - Pasto da casa al posto della mensa: le scuole di Ivrea dicono «no»

| Ivrea si schiera contro il panino da casa al posto del servizio mensa nelle scuole. Assessori e presidi della città hanno preso carta e penna spiegando che la mensa è di gran lunga meglio del diritto al panino

+ Miei preferiti
MENSE SCOLASTICHE - Pasto da casa al posto della mensa: le scuole di Ivrea dicono «no»
Ivrea si schiera contro il panino da casa al posto del servizio mensa nelle scuole. Anna Piovano, Dirigente Istituto Comprensivo Ivrea 1, Roberta Subrizi, Dirigente Istituto Comprensivo Ivrea 2, Cristina Ferraris, Presidente Commissione Mensa Ivrea e Augusto Vino, assessore Sistemi Educativi, Formazione del Comune di Ivrea, hanno preso carta e penna spiegando che la mensa è di gran lunga meglio del diritto al panino, vicenda giudiziaria che sta spaccando le scuole di tutta Italia. 
 
«Una recente sentenza della Corte d’Appello di Torino ha aperto alla possibilità che i ragazzi consumino a scuola, durante l’orario dedicato alla refezione, il pasto portato da casa, in luogo di quello fornito dal servizio di refezione scolastica. La vicenda giudiziaria non è ad oggi ancora conclusa con un pronunciamento definitivo, e permane incertezza sulle modalità organizzative da adottarsi, anche a garanzia della sicurezza dei ragazzi, che usufruiscano o meno del servizio di refezione scolastica. Non intendiamo però addentrarci nella vicenda giudiziaria, cosa che non ci compete, né prefigurare soluzioni organizzative, che verranno eventualmente individuate dai dirigenti scolastici, di concerto con l’Asl ed il Comune.
 
Intendiamo invece ribadire il valore educativo e nutrizionale del servizio di refezione scolastica. Sono circa 2.000 i pasti che vengono distribuiti, nei giorni di rientro pomeridiano, nelle scuole di Ivrea – dalle scuole per l’infanzia alle scuole secondarie di primo grado – sulla base di un menù stagionale che garantisce una dieta equilibrata, certificata dall’Asl, e prevede la presenza di più del 90% di derrate biologiche ed un numero significativo di prodotti di provenienza locale. La presenza di una Commissione mensa, eletta ogni due anni dai genitori degli alunni, garantisce il necessario controllo sul rispetto dei menu previsti e, attraverso una costante discussione e confronto, ha portato a diversi aggiornamenti e modifiche degli stessi menu.
 
E’ sicuramente molto difficile poter garantire la stessa varietà ed equilibrio nutritivo in un pasto preparato a casa, soprattutto se si considerano anche i costi oggi praticati per il servizio di refezione. Il pasto fornito, offre ai ragazzi la opportunità di provare una grande varietà di alimenti e di preparazioni, costituendo un momento prezioso di educazione alimentare, oltreché di socialità e di condivisione con i compagni. Inoltre, il prossimo passaggio alla modalità di pagamento commisurate ai pasti effettivamente consumati, e non più in misura forfettaria, intende venire ulteriormente incontro alle esigenze delle famiglie.
 
Si tratta di elementi di valore del servizio di refezione scolastica, evidentemente condivisi dalla generalità delle famiglie, tanto è vero che i casi in cui è stata manifestata la volontà di usufruire della possibilità di consumare i pasti preparati a casa, assommano, almeno fino ad oggi, a poche unità».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore