MONTAGNA - Il segnale Rai non arriva... ma il canone si paga lo stesso

| Anche in Canavese il segnale della tv di Stato si è via via disperso

+ Miei preferiti
MONTAGNA - Il segnale Rai non arriva... ma il canone si paga lo stesso
Uncem ha inviato oggi, ai sindaci e ai consiglieri di 4000 Comuni italiani, un ordine del giorno per la richiesta di un migliore servizio televisivo, in vista dell'inserimento del canone Rai nella bolletta elettrica. L'Unione dei Comuni e degli Enti montani, con una nota del Presidente nazionale Enrico Borghi, ha chiesto a tutti i Comuni, alle Comunità montane e alle Unioni montane di Comuni, di approvare al più presto l'ordine del giorno in Consiglio o in Giunta e di trasmetterlo poi ai Parlamentari delle proprie Regioni. Primo obiettivo, ottenere un tavolo di monitoraggio nazionale, con la Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, l'Intergruppo parlamentare per lo Sviluppo della Montagna e l'AgCom, così da individuare le molte (troppe) aree alpine e appenniniche dove la tv si vede male.
 
Il passaggio al digitale terrestre ha obbligato molte famiglie a dotarsi di tv sat. E ha impegnato tante Comunità montane nell'attivazione e nella gestione, d'intesa con le Regioni, di ripetitori "privati", non gestiti da RaiWay, unica possibilità per raggiungere i borghi alpini delle aree più interne del Paese. Le trasformazioni istituzionali in atto rischiano di vanificare il lavoro fatto su questo fronte dagli Enti locali, comunque determinati a lavorare intesamente sull'Agenda digitale: serve però un effettivo e strutturale coinvolgimento da parte di Stato e Regioni. Anche in Canavese il segnale della tv di Stato si è via via disperso e in molti Comuni i canali non si vedono. Una beffa gigantesca adesso che il canone si pagherà obbligatoriamente con la bolletta dell'elettricità.
 
«Numerosi sindaci e amministratori di Comuni italiani - spiega l'onorevole Borghi - ci continuano a segnalare le costanti e crescenti difficoltà di accesso al servizio televisivo da parte di singoli e famiglie residenti nelle zone montane. È certamente necessario ridurre l'evasione del pagamento del canone Rai, imposta sul possesso di una tv, ma allo stesso tempo deve essere assicurato un adeguato servizio agli utenti consentendo la ricezione di tutti i canali, in particolare quelli del servizio pubblico». I Comuni e le Unioni con Uncem chiedono al Governo e al Parlamento un tavolo di monitoraggio nazionale ma anche di Impegnare Rai Way nel potenziamento delle infrastrutture per la trasmissione del segnale tv nelle aree montane e più interne del Paese.
 
«Vogliamo che tutti paghino l'imposta, il canone Rai, ma vogliamo anche che i servizi siano assicurati a tutti, indipendentemente dal paese e dall'area dove hanno scelto di vivere - sottolinea ancora Enrico Borghi, deputato alla guida dell'Intergruppo parlamentare per lo Sviluppo della Montagna - In una fase storica in cui stiamo ripensando tuttti i servizi pubblici, provando a migliorarli anche grazie alla tecnologia, non vorremmo che intere aree del Paese rimanessero senza tv, senza uffici postali, senza accesso alla banda larga. Il Governo e il Parlamento devono subito mettere in atto adeguate strategie e investimenti. Gli ordini del giorno che verranno approvati dai Comuni e dalle Unioni lo confermano».
Politica
CANDIA CANAVESE - Riapre il centro visitatori del parco naturale
CANDIA CANAVESE - Riapre il centro visitatori del parco naturale
Il Centro visite e punto di accoglienza del lago di Candia, inaugurato nel 2002, si trova nella parte nord dell'area protetta
CANAVESE - Banda ultralarga: il territorio è in grave ritardo
CANAVESE - Banda ultralarga: il territorio è in grave ritardo
Incontro a Colleretto Giacosa per capire lo stato dell'arte del territorio Canavesano e come recuperare il digital divide
VOLPIANO - Consulenze gratuite alle imprese, un incontro pubblico
VOLPIANO - Consulenze gratuite alle imprese, un incontro pubblico
Incontro martedì 28 maggio alle 20.45 nella sala polivalente del Comune in collaborazione con l'Unione Industriale di Torino
BUSANO-IVREA - Fiom primo sindacato in Dayco e Siderforge Rossi
BUSANO-IVREA - Fiom primo sindacato in Dayco e Siderforge Rossi
«Due importanti risultati che confermano quanto la Fiom è presente nel mondo del lavoro» commenta Fabrizio Bellino
AGLIE' - Via ai lavori per la rotatoria definitiva all'ingresso del paese
AGLIE
Nel mese di aprile 2017, dopo numerosi incidenti, era stata realizzata una rotatoria provvisoria con i new-jersey in polietilene
RIVAROLO - E' nata la «Banca del Tempo del Canavese»
RIVAROLO - E
La sua creazione nasce dal desiderio dei soci fondatori di creare una rete di rapporti e di supporti tra persone ma anche tra enti ed associazioni
VOLPIANO - L'acqua gasata si pagherà anche con la carta di credito
VOLPIANO - L
Gli utenti potranno fare uso delle SmartCard in loro possesso fino all'esaurimento del credito, compresi i 4 euro di cauzione
CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati all'Europarlamento
CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati all
«Le aree montane sono la spina dorsale dell'Europa: meritano una politica forte che le sostenga»
MAPPANO - Lavori in via Don Murialdo con i 70mila euro statali
MAPPANO - Lavori in via Don Murialdo con i 70mila euro statali
I lavori, da un punto di vista tecnico, sono già iniziati ma entreranno nel vivo all'indomani della chiusura dell'anno scolastico
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
Quella del carroccio è l'unica lista che si presenta, alle amministrative di Rivarolo, con il simbolo di partito. Scelta chiara, supportata dalla volontà di intercettare l'elettorato che voterà la Lega anche alle Europee e alle Regionali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore