NATALE 2016 - Gli auguri dell'arcivescovo di Torino, Nosiglia

| Si intitola «Sto alla tua porta e busso» la Lettera che monsigno Cesare Nosiglia indirizza alle famiglie in vista del Natale

+ Miei preferiti
NATALE 2016 - Gli auguri dellarcivescovo di Torino, Nosiglia
Si intitola «Sto alla tua porta e busso» la Lettera che monsigno Cesare Nosiglia indirizza alle famiglie in vista del Natale. Il titolo invita a meditare la promessa del Signore: «Se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre la porta, io verrò e cenerò con lui». «Il Signore», scrive l’Arcivescovo, «non entra se noi non vogliamo». È il tema dell’accoglienza di Dio e dei fratelli: «chi sono gli altri cui siamo chiamati a far spazio nella nostra vita?». Il testo della Lettera di Natale si può scaricare sul sito della diocesi di Torino (www.diocesi.torino.it). Eccone un estratto.
 
«Carissimi, accogliete nelle vostre famiglie e comunità gli auguri del vostro Vescovo, accompagnati dalla mia preghiera, e apritevi alla sorpresa dell’incontro ricco di speranza e di novità che il Signore Gesù ha in riserbo per voi nel Natale 2016. Un augurio particolare lo rivolgo a voi bambini, ragazzi e giovani. Il tempo natalizio vi permette di stare di più in casa, con i genitori, i nonni e gli amici e gustare perciò la gioia dell’incontro, del dialogo, del fare festa insieme.
 
Non isolatevi davanti al televisore, al tablet, alle consolle di videogiochi: partecipate invece con gli altri ai momenti di gioco, di conversazione e di amicizia. Sia anche un tempo per stare di più con Gesù, attraverso le celebrazioni liturgiche e le occasioni di spiritualità che la vostra parrocchia vi offre, momenti di festa organizzati dai vostri catechisti ed educatori e sopratutto la lettura del Vangelo in casa. Per voi giovani in particolare non manchi l’esperienza dell’incontro con chi soffre, per sperimentare dal vivo la vera gioia del Natale. 
 
Un augurio speciale lo rivolgo anche a tutte quelle persone e famiglie che vivono situazioni difficili, per dolorose separazioni e divisioni o per la solitudine o la sofferenza e grave malattia di qualche congiunto o per la perdita recente di una persona cara. La festa di Natale riporta in primo piano la memoria di esperienze gioiose vissute insieme in famiglia e aggrava ancora di più gli stati d’animo di chi vive oggi tali situazioni. Chiedo al Signore di non lasciar mancare nel vostro cuore la gioia della sua venuta e la fede che ne rende certa la visita.
 
Chiedo che ogni comunità cristiana, in questo tempo di Natale, si faccia ancora più prossima con i suoi sacerdoti, religiose e laici, a queste persone e famiglie, attraverso gesti di accoglienza e di condivisione. Come Maria Santissima, la Vergine Madre, possa ogni famiglia serbare nel cuore e meditare tutte le esperienze che le capiteranno in questo Natale, aprendo la propria casa alla visita del Figlio di Dio, per accoglierlo con fede e per riconoscerne la presenza in coloro che in un modo o in un altro. Egli le metterà sulla strada. Allora sarà un Natale diverso e sorprendente, perché lascerà un segno indelebile nel cuore di ciascuno e nella nostra casa, il segno del passaggio di Dio che è sempre fonte di vera pace».
 
Buon Natale!
Cesare Nosiglia
vescovo, padre e amico
Politica
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
Prosegue a Torino il blocco del traffico che inibisce la circolazione ai veicoli privati diesel Euro 4, benzina, gpl e metano
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
«Dopo una lunga trattativa è stato fatto un passo fondamentale che dà inizio ad un percorso di accordi» dice il sindaco Grassi
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
Una delegazione di «Non bruciamoci il futuro» ha incontrato il sindaco per chiedere all'Asl To4 dati certi sull'argomento
FRASSINETTO - Vodafone non paga l'affitto per l'antennone telefonico
FRASSINETTO - Vodafone non paga l
Un affitto non pagato e un Comune che, dovesse fare causa, finirebbe per spendere più di quanto dovrebbe incassare...
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
«Il nostro obiettivo - dice l'assessore Gigliotti - è favorire la conoscenza del territorio, invitando i bambini a scoprire cose»
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
Per il collegio uninominale della Camera di Ivrea è stata scelta, proposta dall'assemblea territoriale, Cadigia Perini
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
I dati sulla produzione dei rifiuti urbani e di raccolta differenziata relativi al 2016, approvati il 12 gennaio dalla Regione, presentano una situazione in gran parte simile a quella dell'anno precedente. In Canavese si differenzia di più
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
Pochi espositori, pochi clienti. Alla fine il mercato a chilometri zero di Campagna Amica è costretto a lasciare piazza Litisetto
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
Dal primo gennaio è possibile presentare domanda di assegno di maternità e assegno al nucleo con almeno tre figli minori
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
Primi bilanci del nuovo Comune nell'assemblea pubblica di giovedì 1 febbraio alle 20.45 all'hotel Stellina di strada Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore