NATALE - Il messaggio dell'arcivescovo Nosiglia: «Luce per le genti»

| «Quest'anno ho pensato di rivolgermi a coloro che sono i custodi della storia e dei valori di ogni famiglia: i nonni e gli anziani»

+ Miei preferiti
NATALE - Il messaggio dellarcivescovo Nosiglia: «Luce per le genti»
Care famiglie, come ogni anno, ritorno a chiedervi di aprire la porta della vostra casa e del vostro cuore alla mia venuta per farvi gli auguri per il prossimo Santo Natale del Signore. Quest’anno ho pensato di rivolgermi a coloro che sono i “custodi” della storia e dei valori di ogni famiglia, che hanno trasmesso con impegno educativo e generosità ai loro figli e, oggi, continuano spesso a trasmettere ai loro nipoti: i nonni e gli anziani (...).

Natale è la festa che vede riunita tutta la famiglia per vivere un’esperienza fraterna, un pasto insieme; è occasione per rivolgerci auguri sinceri e affettuosi, per scambiarci regali e condividere così la gioia del dono offerto e ricevuto. Sappiamo però che il dono più grande è Gesù, il divin Bambino che il Padre dei cieli ha mandato tra noi, per aiutarci a camminare sulla via del bene, della pace e dell’amore. A Natale nessuno deve sentirsi solo e abbandonato o scartato, ma per tutti c’è un motivo di festa e di serenità. Questo sarà possibile anche per ogni anziano, se parenti e amici, volontari della comunità e persino vicini di casa, sapranno offrire loro il dono della prossimità, di un saluto, di una telefonata o di un messaggio di augurio, di una preghiera.

Chiedo soprattutto a voi, bambini, ragazzi e giovani, di saper spendere un po’ del vostro tempo di vacanza da scuola per stare a casa, insieme ai vostri cari, genitori e nonni, e per offrire loro l’allegria e l’attiva partecipazione a questo momento importante della vostra famiglia. A chi ha la famiglia lontana, il Natale porti la speranza che si possa un giorno riunire insieme, per vivere nella propria casa la gioia della festa. A chi ha perso qualche congiunto da poco tempo, il Natale sia memoria viva del proprio caro e delle feste passate insieme, ma rinnovi anche la certezza che il Signore è venuto per salvarci dalla morte e assicurarci una vita per sempre.

A chi è malato e sofferente, a casa o negli ospedali o residenze di accoglienza, il Natale porti la serenità nel cuore, perché il Signore ci assicura: «Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro» (Mt 18,20). A tutti rivolgo il mio augurio con le parole degli angeli ai pastori: «Ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore» (Lc 2,10-11). Buon Natale!

Cesare Nosiglia Arcivescovo di Torino, padre e amico

Politica
IVREA - La Lega perde il capogruppo: «Ma non cediamo assessori»
IVREA - La Lega perde il capogruppo: «Ma non cediamo assessori»
Il consigliere Marco Neri è ormai intenzionato a lasciare il partito di Matteo Salvini per approdare a Fratelli d'Italia
CORONAVIRUS - La Regione Piemonte punta a norme meno restrittive
CORONAVIRUS - La Regione Piemonte punta a norme meno restrittive
Una moratoria sui mutui delle aziende e uno stanziamento di un milione di euro: è quanto mette in campo la Regione Piemonte per fronteggiare le difficoltà economiche causate dal Coronavirus
CORONAVIRUS - Uncem auspica la riduzione dei provvedimenti d'emergenza in Piemonte
CORONAVIRUS - Uncem auspica la riduzione dei provvedimenti d
«Massima attenzione alla salute pubblica, certamente, ma anche interventi per evitare crisi economiche e contrazione delle attività e dei flussi, che stanno riguardando anche i territori montani»
CHIVASSO - Lavori in via Po per dare nuova linfa al commercio locale
CHIVASSO - Lavori in via Po per dare nuova linfa al commercio locale
Si è riunita nella sala Giunta del Comune la Cabina di Regia sul commercio cittadino alla presenza del sindaco Claudio Castello
IVREA - Insegnare la gentilezza ai tempi del coronavirus
IVREA - Insegnare la gentilezza ai tempi del coronavirus
Elisabetta Opasich e Cinzia De Nigro sono state le prime due Insegnanti per la Gentilezza riconosciute in Piemonte
IVREA - Il Comune intitola a Olivetti il Festival dell'Architettura
IVREA - Il Comune intitola a Olivetti il Festival dell
L'Amministrazione comunale eporediese desidera ricordare Adriano Olivetti nel sessantesimo anniversario della sua scomparsa
LEINI - Rinviato il consiglio comunale a causa del coronavirus
LEINI - Rinviato il consiglio comunale a causa del coronavirus
La decisione è stata presa dal presidente del Consiglio Comunale, Elisa Chiabotto, che ha accolto la richiesta di «Uniti per Leini»
MAPPANO - Il Comune ci prova per la caserma dei carabinieri
MAPPANO - Il Comune ci prova per la caserma dei carabinieri
«Abbiamo avviato con l'Arma e il Prefetto un costruttivo confronto per la localizzazione di una stazione dei carabinieri»
EPOREDIESE - Un patto tra Regione, Compagnia San Paolo e Mibact
EPOREDIESE - Un patto tra Regione, Compagnia San Paolo e Mibact
Obiettivo valorizzare il patrimonio paesaggistico quale risorsa strategica per stimolare e creare le condizioni di sviluppo
RIVAROLO - Filarmonica promuove musica e solidarietà nelle scuole
RIVAROLO - Filarmonica promuove musica e solidarietà nelle scuole
L'iniziativa coinvolge oltre 300 studenti della scuola primaria Gibellini Vallauri e della scuola primaria dell'Argentera
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore