OZEGNA - Niente autovelox sulla provinciale 53: «Non è abbastanza pericolosa»

| Il Comune di Ozegna, lo scorso tre aprile, ha chiesto alla Città Metropolitana un parere sull'installazione di un autovelox sulla Sp53: l'ex provincia ha risposto picche. In quel tratto, la scorsa settimana, è morto un ragazzo di 27 anni

+ Miei preferiti
OZEGNA - Niente autovelox sulla provinciale 53: «Non è abbastanza pericolosa»
Nessun autovelox sul rettilineo di Ozegna, lungo la provinciale 53, dove la scorsa settimana, a seguito di un drammatico incidente stradale, ha perso la vita un ragazzo di appena 27 anni. Il Comune di Ozegna aveva chiesto un parere all'ex provincia lo scorso tre aprile. Il 15 maggio, poco più di un mese prima dell'incidente mortale, la Città metropolitana ha risposto picche: «Quella strada non è abbastanza pericolosa». Motivazione che, purtroppo, alla luce dei fatti, suona quantomeno come una tragica beffa.

E' il 3 aprile quando il Comune di Ozegna, tramite la polizia municipale, chiede la possibilità di installare una postazione fissa per il controllo della velocità. Richiesta sostenuta, al netto degli incidenti, dalla pericolosità provocata, oltre che dalla velocità dei mezzi in transito, anche dalle molteplici strade secondarie che si immettono sulla provinciale 53. «Abbiamo presentato la richiesta proprio su sollecitazione dei residenti della zona - dice il sindaco Sergio Bartoli - era nostra intenzione, dopo il parere della Città metropolitana, andare a cercarci i soldi per installare e mettere in funzione il velox. Tutto in autonomia». Invece, il mese dopo, dall'ex provincia arriva un "no". Ed è una risposta negativa motivata.

L'elaborazione dei dati di incidentalità e della concentrazione di eventi, mette in evidenza che la Sp 53, secondo la Città metropolitana, «non presenta al momento criticità, con parametri di incidentalità nei tre quinquenni oggetto di analisi, al di sotto dei valori medi, per cui l'installazione di una postazione fissa di controllo della velocità non avrebbe effetti apprezzabili sull'incidentalità, già molto bassa».

Questo soprattutto nel primo tratto della provinciale, quello interamente sotto il Comune di Ozegna che è, purtroppo, il tratto dove si è verificato lo schianto mortale della scorsa settimana. «In conclusione - scrive il dirigente del servizio della Città metropolitana - si esprime parere non favorevole all'installazione del dispositivo di controllo della velocità richiesto dal Comune di Ozegna». Un autovelox, invece, potrà essere installato più avanti, al confine tra Ozegna e San Giorgio Canavese, sempre secondo le analisi dell'ex provincia. Ovviamente le statistiche, dopo il drammatico incidente della scorsa settimana, dovranno essere aggiornate. Chissà se cambierà qualcosa...

Politica
VOLPIANO - Sabato taglio del nastro per la nuova area pic-nic
VOLPIANO - Sabato taglio del nastro per la nuova area pic-nic
L'area è dedicata alle famiglie, con tavolini, griglie per cuocere alla brace, portabici, attrezzi per attività fisica e porte da calcio
CUORGNE' - Antonio Rinaldis candidato alle elezioni Regionali
CUORGNE
Rinaldis, 58 anni di Cuorgnè, è insegnante di Filosofia al liceo Aldo Moro di Rivarolo Canavese
RIVAROLO - Firmato il gemellaggio con Ginestra degli Schiavoni - FOTO
RIVAROLO - Firmato il gemellaggio con Ginestra degli Schiavoni - FOTO
«Questa è la conclusione naturale di un percorso che arriva da lontano», ha spiegato il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
IVREA - Il sindaco finisce in minoranza sul caso della Guelpa
IVREA - Il sindaco finisce in minoranza sul caso della Guelpa
Una mozione presentata dal consigliere di minoranza Francesco Comotto è passata con il voto di diversi consiglieri della Lega
PONT - Fridays for future: piccoli gesti, miliardi di persone - VIDEO
PONT - Fridays for future: piccoli gesti, miliardi di persone - VIDEO
E' stato realizzato, con i volontari del servizio civile, un video-appello degli studenti del territorio del Parco Gran Paradiso
MAPPANO - Mercatone: ancora incerto il futuro dei lavoratori
MAPPANO - Mercatone: ancora incerto il futuro dei lavoratori
I lavoratori non compresi nel passaggio di proprietà saranno ricollocati in Cassa integrazione straordinaria fino al 13 gennaio
IVREA - Il Movimento 5 Stelle propone il dialogo sul nuovo ospedale
IVREA - Il Movimento 5 Stelle propone il dialogo sul nuovo ospedale
Ieri in ospedale c'è stato un sopralluogo degli esponenti del Movimento. Tra loro anche il candidato alla presidenza, Giorgio Bertola
CASTELLAMONTE - Un progetto contro bullismo e cyberbullismo
CASTELLAMONTE - Un progetto contro bullismo e cyberbullismo
Dopo le lezioni con le forze dell'ordine via al progetto teatrale che a fine anno si concretizzerà in uno spettacolo per le famiglie
CANDIA - Nasce la Comunità consultiva del Parco del lago di Candia
CANDIA - Nasce la Comunità consultiva del Parco del lago di Candia
Giovedì 18 aprile la Città Metropolitana di Torino e i Comuni di Candia Canavese, Mazzè e Vische hanno firmato l'accordo
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso si candida per il secondo mandato
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso si candida per il secondo mandato
E' già pronta la lista con qualche volto nuovo, ovviamente, ma con la consueta voglia di mettersi al servizio del paese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore