OZEGNA - Ok al bilancio: «Ma sui rifiuti i criteri sono illegittimi»

| Continua la battaglia del sindaco Sergio Bartoli. In consiglio l'amministrazione ha approvato il bilancio di previsione

+ Miei preferiti
OZEGNA - Ok al bilancio: «Ma sui rifiuti i criteri sono illegittimi»
Il Consiglio Comunale di Ozegna, nella sua ultima seduta del 16 marzo, ha approvato il Bilancio di Previsione per il triennio 2018/2020 corredato di tutti gli atti e i documenti finanziari previsti dal Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli enti locali. Poiché la Legge di Bilancio 2018 ha esteso anche per l’anno 2018 il blocco degli aumenti dei tributi e delle addizionali delle regioni e degli enti locali, si è ritenuto di dover confermare le tariffe, le aliquote e le detrazioni dei tributi comunali, dell’addizionale Comunale all’Irpef e dell’Imu. L’unica modifica è stata effettuata all’aliquota Imu per i fabbricati D che ha subito una diminuzione dello 0,30 per mille.

Le tariffe della Tassa Rifiuti sono state riformulate a seguito dell’approvazione del Piano Finanziario per la gestione del servizio di igiene ambientale per l’anno 2018. A tal proposito il sindaco di Ozegna Sergio Bartoli aveva espresso il suo voto contrario all’approvazione dei Piani Finanziari per i Comuni facenti parte del Consorzio nel corso dell’ultima Assemblea del Consorzio Canavesano Ambiente, motivando esplicitamente l’illegittimità dei criteri adottati per il riparto dei costi. Il Bilancio di Previsione 2018 pareggia per la somma di circa 2,7 milioni di euro.

Il Consiglio ha individuato con apposito atto un’area a servizi pubblici che può essere oggetto di cessione nel corso dell’anno. E’ stato messo inoltre a votazione un emendamento allo schema di Bilancio proposto dalla Giunta Comunale per l’iscrizione al medesimo Bilancio di due opere pubbliche, aventi ad oggetto rispettivamente il “Restauro e RI funzionalizzazione fabbricato denominato ex Ospedale Boarelli” e la “Risistemazione opere di difesa spondale sul Torrente Malesina” rispettivamente di € 779.954,54 e di € 530.000,00, per i quali sono stati richiesti al Ministero dell’Interno i relativi contributi erariali ai sensi della Legge 27/12/2017, n. 205 e per i quali il Comune è in attesa di conoscerne l’assegnazione.

Nella medesima seduta il Consiglio Comunale ha approvato due Regolamenti comunali: il primo riguarda l’uso dell’area realizzata su terreno comunale, debitamente recintata e servita, per la sgambatura dei cani, ove gli stessi possono essere lasciati liberi da guinzaglio in condizioni di sicurezza; il secondo riguarda il Compostaggio Domestico il quale espone tutte le indicazioni da seguire da parte dell’utenza che intende utilizzare tale pratica.

Politica
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilità a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore