OZEGNA - Parte da Bartoli la battaglia contro il caro-rifiuti

| Il sindaco rivendica per i Comuni più possibilità di scelta ed è intenzionato a far approdare la discussione in regione

+ Miei preferiti
OZEGNA - Parte da Bartoli la battaglia contro il caro-rifiuti
Sergio Bartoli, sindaco di Ozegna, prosegue nella sua (giusta) battaglia sulle bollette troppo care della raccolta rifiuti. Rivendica per i Comuni più possibilità di scelta ed è intenzionato a far approdare la discussione in Consiglio Regionale. «Mai come oggi un sindaco debba distinguersi per l'attaccamento e l'amore al territorio ed alla cittadinanza che rappresenta - dice Bartoli - mai come oggi i mille distinguo di carattere ideologico e politico, che spesso ci hanno diviso, debbano essere lasciati da parte in favore di un'unità mirata ad ottenere il meglio per i nostri concittadini».

Il sindaco di Ozegna si è accorto, preventivi alla mano, che la raccolta rifiuti sul territorio del Canavese costa troppo. Le bollette che pagano i cittadini sono troppo alte: se il Comune potesse scegliere, avrebbe già appaltato il servizio ad altri. Solo che, in virtù del rispetto delle regole, i Comuni non hanno alcuna voce in capitolo. «La gestione rifiuti, i suoi costi esorbitanti su cui nulla possiamo, così come nulla possiamo nel deciderne l'organizzazione, troppo spesso scadente o comunque non all'altezza, la dice lunga sul poco che sino ad ora si è fatto a tutela della nostra gente, delle nostre famiglie, dei nostri lavoratori, delle aziende e degli esercizi commerciali presenti sul territorio che abbiamo il dovere di amministrare al meglio».

Per questo Bartoli ha scritto a tutti i sindaci della Città metropolitana proponendo di approvare una mozione nei rispettivi consigli comunali per bloccare il nuovo disegno di legge regionale sulle "Norme in materia di gestione dei rifiuti" che, come è pensato al momento, porterà in Canavese (e non solo) un'altra raffica di aumenti nelle bollette. «Dobbiamo impegnarci per trovare soluzioni migliorative e non possiamo rassegnarci a pagare i debiti di Torino schiavi di leggi, leggine, lacci e lacciuoli imposti dalla Regione o dalla Città Metropolitana», dice Bartoli.

La protesta di Bartoli si è già estesa ai Comuni di tutto il Piemonte grazie all'Anpci, l'associazione dei piccoli Comuni, che ha invitato i sindaci a prendere visione della battaglia del sindaco di Ozegna. «E' mia intenzione far approdare in Consiglio Regionale le mozioni dei nostri Comuni alla presenza di tutti i sindaci che avranno voluto schierarsi a fianco della loro cittadinanza - conclude il sindaco - questa è una difficile lotta contro le istituzioni lontane che nulla rappresentano se non squallidi interessi personali o di partito».

Dove è successo
Politica
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
Prosegue a Torino il blocco del traffico che inibisce la circolazione ai veicoli privati diesel Euro 4, benzina, gpl e metano
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
«Dopo una lunga trattativa è stato fatto un passo fondamentale che dà inizio ad un percorso di accordi» dice il sindaco Grassi
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
Una delegazione di «Non bruciamoci il futuro» ha incontrato il sindaco per chiedere all'Asl To4 dati certi sull'argomento
FRASSINETTO - Vodafone non paga l'affitto per l'antennone telefonico
FRASSINETTO - Vodafone non paga l
Un affitto non pagato e un Comune che, dovesse fare causa, finirebbe per spendere più di quanto dovrebbe incassare...
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
«Il nostro obiettivo - dice l'assessore Gigliotti - è favorire la conoscenza del territorio, invitando i bambini a scoprire cose»
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
CANAVESE - Elezioni: Potere al Popolo ha scelto i candidati
Per il collegio uninominale della Camera di Ivrea è stata scelta, proposta dall'assemblea territoriale, Cadigia Perini
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
RACCOLTA RIFIUTI IN CANAVESE - I numeri della differenziata Comune per Comune - TUTTI I DATI
I dati sulla produzione dei rifiuti urbani e di raccolta differenziata relativi al 2016, approvati il 12 gennaio dalla Regione, presentano una situazione in gran parte simile a quella dell'anno precedente. In Canavese si differenzia di più
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
RIVAROLO - Mercatino flop: ora si trasloca in corso Indipendenza
Pochi espositori, pochi clienti. Alla fine il mercato a chilometri zero di Campagna Amica è costretto a lasciare piazza Litisetto
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
IVREA - Assegno di maternità e al nucleo con almeno tre figli minori
Dal primo gennaio è possibile presentare domanda di assegno di maternità e assegno al nucleo con almeno tre figli minori
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
MAPPANO - Contro la «decrescita infelice» prima iniziativa del Pd
Primi bilanci del nuovo Comune nell'assemblea pubblica di giovedì 1 febbraio alle 20.45 all'hotel Stellina di strada Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore