PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro

| Si è tenuto giovedì al castello di Parella, l'evento «Tunisia, piattaforma mediterranea di sviluppo verso l'Europa e l'Africa»

+ Miei preferiti
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro
Si è tenuto giovedì al castello di Parella, l’evento «Tunisia, piattaforma mediterranea di sviluppo verso l’Europa e l’Africa», organizzato da KF Partners in collaborazione con FIPA Tunisia, Agenzia tunisina per la promozione dell’investimento estero; oltre cento imprenditori e investitori, provenienti da Canavese, Torino, Liguria e Svizzera, hanno preso parte al primo appuntamento di “Horizon méditerranéen”, format ideato da KF Partners destinato ad accogliere e promuovere progetti e iniziative di sviluppo nell’area mediterranea. L’evento, per la sua portata e importanza, si colloca tra i più significativi in Italia sulle opportunità di investimento in Tunisia.

Gli interventi dei relatori, tutti di alto profilo internazionale, si sono rivelati all’altezza delle aspettative. A cominciare dalle parole appassionate e coinvolgenti dell’ambasciatore della Repubblica tunisina a Roma, Moez Sinaoui: «La Tunisia è lo stato africano più vicino all’Europa: geograficamente, storicamente, umanamente e spiritualmente; è il secondo paese al mondo per il consumo di pasta ed ha intrapreso un percorso di riforme che lo rendono, oggi, stabile e sicuro». Grande spessore e ricchezza di contenuto sono emersi dalle relazioni tecniche di Thouraya Khayati (direttore della sede milanese di FIPA Tunisia), Mourad Fradi (presidente della Camera di commercio tuniso-italiana) e Omar Labiadh (Tunisian Bar Association): l’Italia è il secondo partner commerciale tunisino, con 861 imprese presenti, che hanno creato oltre 65.000 posti di lavoro diretti, senza considerare l’indotto.

Non è corretto – hanno sottolineato tutti – affermare che queste aziende hanno delocalizzato; la realtà parla, invece, di una reale co-localizzazione. Il quadro giuridico, con le importanti novità introdotte nel 2017, è stato affrontato dall’avvocato Aslan Berjeb (Berjeblawyers). Di grande rilievo l’intervento di Jaloul Ayed (ex ministro delle finanze della Repubblica tunisina, banchiere, politico e grande economista), il quale ha posto l’accento sull’autentico ruolo della Tunisia come hub regionale verso l’Africa. «Il governo – ha ricordato nella sua analisi – sta lavorando molto sul fronte delle infrastrutture; inoltre, stiamo registrando la presenza di molte aziende straniere, in attesa della normalizzazione della situazione in Libia».

Il pomeriggio di lavori è stato chiuso dalle testimonianza degli imprenditori, già insediati in Tunisia, Debora Ianni (Tecno System S.p.A.), Alberto Russo (CEO di Leva S.p.A.) e dell’imprenditrice tuniso-italiana Hella Zanetti Colleoni (CEO di TIDA Group). La tavola rotonda è stata gestita da Giorgio Chironna, presidente di KF Partners (società di consulenza che ha curato la regia di tutto l’evento), il quale sottolinea come le testimonianze dirette, quando sostenute da informazioni tecniche puntuali, siano il miglior sistema per far comprendere appieno il significato di co-localizzazione.

Galleria fotografica
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 1
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 2
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 3
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 4
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 5
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro - immagine 6
Politica
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell'Unesco»
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell
E' la proposta che Cgil, Cisl e Uil hanno presentato ai sindaci di Ivrea e della conurbazione che comprende altri sedici Comuni
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
«La marcia Restiamo umani è un invito alla pace che si contrappone all'odio e alla paura che stanno impregnando l'Italia»
ALTA VELOCITA' - La Valle d'Aosta promuove la stazione «Porta del Canavese» sulla linea Torino-Milano
ALTA VELOCITA
La Regione Valle d'Aosta ha approvato il programma strategico degli interventi per modernizzare la rete ferroviaria e rendere efficiente il sistema integrato dei trasporti pubblici. Con un importante riferimento al Canavese
CANAVESANA - Fava: «Presto un'ispezione a sorpresa sui treni Gtt»
CANAVESANA - Fava: «Presto un
L'impegno della Regione «per constatare di persona le criticità che sono state sollevate a più riprese dal comitato pendolari»
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
Incarichi «Made in Canavese» in Regione dove questa mattina sono stati nominati i membri delle commissioni. Andrea Cane, consigliere di Ingria, vicepresidente della quarta Commissione Sanità. Alberto Avetta, Pd, vicepresidente della quinta
CUORGNE' - Festa Hippie di successo ma piovono critiche sul sindaco Pezzetto - FOTO
CUORGNE
Le foto hippie del sindaco non sono piaciute proprio a tutti e sui social non sono mancate le critiche. Tanto che il primo cittadino ha dovuto rispondere alle provocazioni...
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
Dal primo giugno il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, incassa l'intera indennità di carica: 2680 euro lordi al mese
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant'Anna dei Boschi
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant
La partecipazione all'assemblea è stata molto sentita e partecipata dai boscheresi che si sono presentati numerosi alle votazioni
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
Tiene banco anche in Canavese la vicenda dei fondi stanziati per i Comuni che si sono fusi in un'unica municipalità
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell'Orco con Legambiente
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell
Torna il Big Jump, la campagna europea promossa da European Rivers Network per sensibilizzare sulla qualità delle acque
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore