PARELLA - Il sindaco non va alla cerimonia del 25 aprile a Lace

| Presa di posizione sulla manifestazione unitaria che è stata promossa dall'Anpi a Lace di Donato, Comune del biellese

+ Miei preferiti
PARELLA - Il sindaco non va alla cerimonia del 25 aprile a Lace
Polemica sul 25 aprile e, in particolare, sulla manifestazione unitaria che, come ogni anno, è stata promossa dall'Anpi a Lace di Donato, Comune del biellese a due passi dal Canavese. E' tradizione che molti sindaci della zona partecipini alla commemorazione dei partigiani caduti. Quest'anno mancherà il sindaco di Parella, Marco Bollettino. Colpa di una scaletta di interventi che, secondo il primo cittadino, ha previsto una mescolanza di argomenti che nulla ha di che spartire con la Liberazione e il 25 aprile. Per annunciare la sua mancata partecipazione, il sindaco ha scritto una lettera al collega biellese (poi pubblicata anche sui social network). Eccola.
 
«Oramai da qualche anno è tradizione, per il mio Comune, partecipare alla celebrazione dell’anniversario della Liberazione, organizzato dal Comune di Donato presso l’Area monumentale della Resistenza di Lace. Essendo questo il mio primo 25 Aprile da sindaco, ci tenevo molto a continuare la tradizione e partecipare alle celebrazioni della prossima settimana presso il Vostro Comune. Leggendo attentamente l’invito, però, ho notato che il programma della commemorazione 25 Aprile prevede interventi che sono come minimo fuori tema. Mi riferisco, in particolare, all’intervento di Marco Bellini, promotore a Ivrea di un “Comitato locale per il No nel referendum sulle modifiche alla Costituzione”, che rischia di non aver nulla a che spartire con il giusto ricordo di quanti, 71 anni fa, hanno dato la vita per difendere la democrazia liberale del nostro paese.
 
Qual è il senso di questo intervento? Se lo scopo è informare sul quesito referendario che il prossimo autunno ci chiamerà alle urne e ci chiederà di pronunciarci sul Ddl costituzionale, allora è tanto prematuro nei tempi quanto inopportuno nella sede. Ci saranno tante altre occasioni, nei prossimi mesi, per discutere e confrontarci nel merito del referendum ma una manifestazione di ricordo della vittoria sul nazifascismo non è certamente una di queste. Probabilmente, però, né la scelta della sede, né quella della data sono casuali.
 
Nel comunicato stampa che ha sancito la nascita del Comitato locale per il No al referendum costituzionale, infatti, lo stesso Bellini scrive che il Ddl Boschi determinerà «l’abbandono della democrazia costituzionale in favore di un premierato assoluto» e che il Comitato per il No nasce appunto per difendere «la Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza». Lo scopo dell’intervento mi pare assai chiaro: approfittare dell’occasione della memoria della Resistenza per affermare che la riforma costituzionale ne tradisce gli ideali, il tutto accreditandosi di fronte ai tanti sindaci dell’eporediese che parteciperanno alla manifestazione in modo unitario. E se le cose stanno così mi spiace moltissimo ma non posso e non voglio partecipare». 
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Genitori a pranzo con i figli nella mensa scolastica
CUORGNE
E' l'iniziativa promossa dal Comune anche per dare modo ai genitori di verificare personalmente la qualità del servizio
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall'Europa
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall
Sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, i Gruppi di azione locale
CUORGNE' - Landini della Fiom con lavoratori e cittadini - FOTO
CUORGNE
Tappa canavesana, ieri, per Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom-Cgil impegnato nella campagna referendaria
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
«Non c'era nessuna intenzione di offendere e infatti nemmeno il sindaco Rostagno si è offeso», assicura Bertot
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
Scontro tra i sindaci all'assemblea dell'altra sera a Cuorgnè. Alcune amministrazioni, Pertusio in testa, pronte ad abbandonare il consorzio. In alcuni Comuni sono previsti aumenti nelle bollette oltre il 30%. Pagheranno i cittadini...
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
"Parchi naturali. Verso la nuova legge nazionale" è il titolo del convegno di sabato promosso da Comune, Ente Parco e Uncem
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore