PASQUETTA - Pic-nic in Canavese: e se fossero a pagamento?

| "Come in città si paga il parcheggio sulle strisce blu - evidenzia Marco Bussone, vicepresidente Uncem Piemonte - dobbiamo aiutare gli Enti a introdurre un sistema di ticket per l'accesso alle aree pic-nic"

+ Miei preferiti
PASQUETTA - Pic-nic in Canavese: e se fossero a pagamento?
Sono migliaia le persone che, nelle aree montane del Piemonte - nel giorno di Pasquetta - hanno utilizzato aree pic-nic realizzate e gestite da Enti pubblici, in particolare Comuni, Comunità montane e oggi Unioni montane. Si tratta di zone molto belle, boschi di faggio o pinete, dove il sistema pubblico ha realizzato tavoli, panche, punti in pietra per la carne alla brace, ma anche servizi igienici e spazi relax.

"Come in città si paga il parcheggio sulle strisce blu - evidenzia Marco Bussone, vicepresidente Uncem Piemonte - dobbiamo aiutare gli Enti a introdurre un sistema di ticket per l'accesso alle aree pic-nic. A persona, come avviene in molte situazioni della Valle d'Aosta. Mi riferisco ad esempio a Cafasse e all'area attrezzata realizzata vent'anni fa dalla Comunità montana Valli di Lanzo, presa d'assalto dai torinesi vista la vicinanza con la città e la prima cintura metropolitana. Due euro a persona permetterebbero di mantenere l'area, migliorarla, consentirne la pulizia senza aumento della spesa per le Unioni montane".

Sono già numerose le Unioni montane e i Comuni che hanno inserito ticket in particolare per il parcheggio in aree in quota. Come al Pian della Mussa, o in Val Maira, o ancora nell'alto Canavese. "Si tratta di moderni sistemi di pagamento dei servizi ecosistemici-ambientali - puntualizza Bussone - In questo caso ciascuno paga una piccola e modesta cifra per fruire di un'area che se mantenuta intatta e ben gestita svolge tutto l'anno un prezioso servizio alla comunità. Garantisce integrità del paesaggio, protezione delle fonti idriche, ma anche spazi per lo svago, il relax e il pic-nic. Tutto questo deve essere riconosciuto per il suo valore, pagato da chi ne fa uso".

Uncem torna ad evidenziare l'importanza di scegliere la montagna. "Chi va in montagna per il pic-nic della domenica, si fermi a comprare in un negozio del territorio - sottolinea il vicepresidente Uncem - Contribuirà alla valorizzazione delle aree montane, a proteggere le terre alte dalla desertificazione commerciale, a dare ossigeno ai piccoli negozi che tengono in vita paesi e comunità. Compra in valle, la montagna vivrà". 

Politica
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
Non si è ancora conclusa la vicenda dei 500 mila euro destinati ai lavori di ristrutturazione della scuola media Cresto
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell'Uncem Piemonte
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell
L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L’Uncem rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade
MAPPANO - Il sindaco Grassi si difende e attacca gli altri Comuni
MAPPANO - Il sindaco Grassi si difende e attacca gli altri Comuni
Il neo-sindaco Francesco Grassi si difende e dopo le critiche piovute un po' da tutte le parti sulla gestione di palazzo civico
VOLPIANO - Striscione dei lavoratori Comital sul municipio - FOTO
VOLPIANO - Striscione dei lavoratori Comital sul municipio - FOTO
La storica azienda, la scorsa settimana, dopo mesi di discussione, ha deciso di chiudere l'attività. 138 dipendenti a casa...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore