PAVONE - La Lega: «La vera vittima del tragico episodio è il tabaccaio»

| Il Senatore Pianasso: «Dobbiamo essere chiari: se il moldavo fosse rimasto a casa sua, a quest'ora sarebbe ancora vivo»

+ Miei preferiti
PAVONE - La Lega: «La vera vittima del tragico episodio è il tabaccaio»
L’episodio del furto alla tabaccheria di Pavone Canavese, terminato in tragedia con la morte di uno dei ladri, è diventato un caso nazionale. La Lega del Canavese si schiera in difesa dell’esercente, già vittima in passato di altri furti.  «La vera vittima di questo episodio drammatico è il tabaccaio: a lui va tutta la nostra solidarietà - commenta il Senatore Cesare Pianasso, a nome dei militanti canavesani del partito - sono convinto che lui stesso stia vivendo ore di grande sofferenza per la tragedia che lo ha visto coinvolto. E’ sempre un grande dispiacere quando un giovane perde la vita, ma dobbiamo essere chiari: se il moldavo fosse rimasto a casa sua, a quest’ora sarebbe ancora vivo».

Per Pianasso il 25enne «non era lì per caso, ma ha scelto consapevolmente di introdursi illegalmente in una proprietà altrui. Il "mestiere" del ladro o del rapinatore comporta dei rischi ed è assolutamente giusto tutelare chi si difende. Ci auguriamo che l’episodio di Pavone possa rientrare nei termini previsti dalla nuova legge sulla legittima difesa e che il fascicolo aperto dalla Procura nei confronti del tabaccaio si chiuda senza conseguenze per il negoziante. E anzi speriamo che a breve anche i due altri complici dello sfortunato moldavo vengano assicurati alla giustizia. Noi della Lega lo sosteniamo da sempre: la difesa è sempre legittima, quando si tratta di proteggere la propria casa o il proprio negozio, i propri cari o i guadagni del proprio lavoro onesto».

Politica
CRISI MANITAL - Anche la politica boccia il piano di rilancio aziendale
CRISI MANITAL - Anche la politica boccia il piano di rilancio aziendale
«Occorreva porre un primo e unico punto all'ordine del giorno: quello dell'erogazione dei giusti pagamenti ai lavoratori»
LOCANA - Consiglio comunale caldo: Bruno Mattiet fa ricorso al Tar
LOCANA - Consiglio comunale caldo: Bruno Mattiet fa ricorso al Tar
Mancanza delle quote rosa: secondo l'ex sindaco anche gli atti del Consiglio sono illegittimi fino al pronunciamento del Tar
RIVARA - Passa dai progetti dei ragazzi la sfida del turismo in Canavese
RIVARA - Passa dai progetti dei ragazzi la sfida del turismo in Canavese
E' stato questo il filo conduttore dei lavori portati a termine da cinque squadre di giovani che hanno lavorato lo scorso week end sul progetto «Hack4spot»
CANAVESE - «Contro i cinghiali, i cacciatori anche su strade vicinali»
CANAVESE - «Contro i cinghiali, i cacciatori anche su strade vicinali»
Bertola si è detto contrario alle modifiche poiché la legge era già stata modificata proprio per contenere l'attività venatoria
BELMONTE - Al santuario la visita dell'assessore regionale Tronzano
BELMONTE - Al santuario la visita dell
«Il milione stanziato dalla Regione targata Pd era un tentativo di raggranellare qualche consenso», dice il consigliere Fava
IVREA - Ora è fatta: Tecnologic@mente avrà una nuova casa
IVREA - Ora è fatta: Tecnologic@mente avrà una nuova casa
Il crowdfunding via internet (su eppela) ha avuto successo e ha permesso alla Fondazione Capellaro di raccogliere 10mila euro
LEINI - Prevista la riqualificazione della «Cittadella dello Sport»
LEINI - Prevista la riqualificazione della «Cittadella dello Sport»
La giunta ha anche approvato il progetto definitivo esecutivo per la riqualificazione e l'ampliamento della scuola materna
CUORGNE' - 1000 alunni per lo spettacolo del Parco Gran Paradiso
CUORGNE
Il Parco quest'anno ha proposto una modalità di approccio iniziale al progetto di educazione ambientale molto coinvolgente
CHIVASSO - Una nuova fermata della SFM2 tra Brandizzo e Chivasso
CHIVASSO - Una nuova fermata della SFM2 tra Brandizzo e Chivasso
Parlano dei pro e dei contro il consigliere regionale del Pd, Alberto Avetta, e l'assessore ai Trasporti della Regione, Marco Gabusi
IVREA - Il vescovo emerito Bettazzi racconta il Concilio Vaticano II
IVREA - Il vescovo emerito Bettazzi racconta il Concilio Vaticano II
Cittadino Onorario di Rivarolo ed unico testimone vivente in Italia, Monsignor Bettazzi ospite al liceo Carlo Botta di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore