PONT CANAVESE - «Non intitolate la via al cavalier Sandretto»

| Clamorosa protesta dei residenti di via Marconi: il Comune tira dritto

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - «Non intitolate la via al cavalier Sandretto»
Tutto confermato: domenica, come da programma, nell'ambito della prima visita al nascente polo museale dell'ex Manifattura, un pezzo di via Marconi diventerà via Modesto Sandretto. Un omaggio a una figura storica di Pont Canavese. Eppure tiene banco la clamorosa protesta di alcuni residenti in procinto di cambiare indirizzo che hanno formalmente chiesto al Comune di bloccare la cerimonia e non intitolare la via al fondatore dell'omonima azienda. Preannunciando, in caso contrario, il ricorso in procura.

Sessanta firme sono state consegnate l'altra mattina in municipio all'attenzione del sindaco Paolo Coppo. 60 su un centinaio di residenti interessati al cambio di denominazione. «Esprimiamo il nostro dissenso - scrivono i contrari all'intitolazione - perchè la decisione della Giunta è stata presa senza aver preventivamente informato la popolazione residente, senza averne valutato i pareri e l'interesse e, non ultimo, senza aver informato la popolazione dei disagi e dei costi che inevitabilmente saranno conseguenza e colpiranno i cittadini interessati».

«Nulla contro la figura del cavalier Modesto Sandretto, verso cui la popolazione del nostro paese pu soltanto esprimere sentimenti di gratitudine - scrivono i residenti - il nostro dissenso va all'operato dell'amministrazione comunale». I pontesi hanno anche suggerito forme alternative per onorare la memoria di Sandretto, compresa l'intitolazione della piazza di fronte allo stabilimento con la realizzazione di un busto ricordo. «Con molto dispiacere e rammarico informiamo che, nel caso l'amministrazione comunale non ritenesse tener conto di quanto espresso, ci riserviamo di adire all'autorità giudiziaria competente».

Il sindaco tira dritto. «E’ una protesta unica nel suo genere – dice Paolo Coppo – la modifica della toponomastica sarà operativa il 1 gennaio. Abbiamo deciso di anticipare la cerimonia d’intitolazione al 7 settembre per dare modo alla popolazione di partecipare a quello che, secondo noi, è un momento di festa per l’intero paese. Non ci saranno costi o disagi: il Comune si fa carico di tutte le comunicazioni per bollette, uffici, banche e quant'altro. A ogni famiglia abbiamo mandato il prospetto da compilare. In realtà mi pare che la protesta contro la giunta sia motivata solo da vecchie ruggini personali: il problema è nei nostri confronti e questo mi dispiace moltissimo». E sulla possibilità che i dissidenti decidano di rivolgersi in procura, Coppo sorride: «Attendo di conoscere il reato per il quale, io e i colleghi della giunta, siamo stati accusati».

Politica
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione Comuni, Comunità ed Enti montani) in merito alla notizia relativa alla proposta di sparare ai lupi con proiettili di gomma. Quello dei lupi è un problema sentito anche in Canavese
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
Riceviamo da Belboschetto una segnalazione di disagi e problematiche legate alla strada che collega il centro abitato
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
Il defibrillatore è stato poi consegnato alla dottoressa Stefania Scagliola, responsabile della farmacia numero 13 dell'Asm
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
«Sono emerse delle problematiche gravi, legate anche alla cattiva manutenzione», conferma il vicesindaco Fabrizio Troiani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore