PONT - Dal Comune la cittadinanza onoraria per Dino Sandretto

| Tre consiglieri di minoranza su quattro si sono astenuti. La maggioranza del sindaco Coppo, invece, ha votato compatta

+ Miei preferiti
PONT - Dal Comune la cittadinanza onoraria per Dino Sandretto
Pont Canavese ha concesso la cittadinanza onoraria a Dino Sandretto. Tre consiglieri di minoranza su quattro si sono astenuti. La maggioranza, invece, ha votato compatta. «Negli anni ’60, alla chiusura della Manifattura, l’azienda che per decenni aveva dato lavoro a quasi tutte le famiglie del territorio, Pont si è trovato immerso in una crisi che lo stava soffocando - si legge nella motivazione del Comune - è in questi anni che compaiono i fratelli Sandretto: Modesto e Dino che, aprono una piccola azienda, la Sei, e danno inizio ad un percorso lavorativo ed occupazionale che ha dato a tante persone quella speranza che avevano perduto: vedere rinascere economicamente il loro Paese». Sandretto diverrà poi un marchio storico delle presse, conosciuto a livello mondiale. 
 
«Il conferimento di questa cittadinanza onoraria rappresenta il completamento della riconoscenza verso coloro che attraverso decenni della manifattura di Pont hanno dato lavoro e sviluppo al nostro Paese ed a questo territorio - dice il sindaco Paolo Coppo - al Barone Mazzonis venne intitolato un parco, a Modesto Sandretto una via del paese nella ricorrenza dei dieci anni dalla scomparsa ed ora, a Dino Sandretto, la cittadinanza onoraria in occasione del suo novantesimo compleanno. Tante famiglie hanno potuto formarsi e fermarsi a Pont grazie ad aziende come queste, dove l'imprenditoria stava a braccetto con l'amore verso il proprio paese». 
 
Nulla a che vedere, ovviamente, con la crisi che ha caratterizzato l'azienda negli ultimi anni, passata di mano molto tempo fa pur mantenendo il marchio storico. «Chi ha lavorato in queste aziende era gente comune - aggiunge Coppo - gente che non aveva accesso al mondo del lavoro attraverso la politica o per tramite di  politici a loro vicini ma che con la sola forza delle proprie braccia e l'aiuto di imprenditori lungimiranti ha avuto la possibilità di mantenere le proprie famiglie. Senza queste aziende Pont avrebbe subito lo stesso calo demografico dei Paesi della Valle ed oggi sarebbe certamente più povero».
Dove è successo
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore