PONT CANAVESE - E' nata l'unione montana Valli Orco e Soana

| La Regione Piemonte, questa mattina, ha ratificato la nascita di tredici nuove Unioni montane di Comuni

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - E nata lunione montana Valli Orco e Soana
Sono tredici le nuove Unioni montane di Comuni riconosciute dalla Regione Piemonte. Si uniscono alle prime 28, inserite nella “Carta regionale delle forme associative” a dicembre 2014. Tra queste 13 ci sono anche due unioni "made in Canavese". L'unione montana Valli Orco e Soana che comprende i Comuni di Pont Canavese, Ceresole Reale, Frassinetto, Ingria, Noasca, Ronco Canavese e Valprato Soana. L'unione montana del Mombarone che comprende i Comuni di Andrate, Carema, Nomaglio e Settimo Vittone.
 
Secondo quanto previsto dalle leggi regionali, le Unioni montane di Comuni devono organizzare per i Comuni che le compongono le funzioni fondamentali (dalla polizia municipale all’urbanistica, dai trasporti alla scuola) nonché le funzioni specifiche per lo sviluppo socio-economico della montagna, dalla gestione del patrimonio forestale ai progetti sulle energie rinnovabili, passando per l’armonizzazione dei gestionali informatici e l’uso dei fondi europei, attirando investimenti e coordinando macro progetti. Nessun componente degli organi istituzionali riceverà indennità e compenso. 
 
Due le necessità e le sfide da risolvere nelle prossime settimane, secondo Uncem Piemonte: la prima è relativa alle risorse nel bilancio regionale che verranno ripartite sulle Unioni. «È evidente che serve una cifra per lo start up – afferma Lido Riba, presidente Uncem Piemonte – sul bilancio sarà importante avere 12 milioni di euro che assicurino il pagamento del personale che verrà preso dalle Comunità montane, le spese di funzionamento, i primi investimenti e il cofinanziamento sui progetti che l’Unione farà». 
 
Altro nodo da sciogliere, quello del passaggio del personale da Comunità a Unioni, oltre alla costruzione di una buona pianta organica che garantisca la massima e immediata operatività dell’ente, secondo le funzioni per la montagna che verranno assegnate dalla Regione alle Unioni. L'Uncem punta molto sulla necessaria formazione del personale politico e tecnico delle nascenti Unioni montane di Comuni. «Senza corsi di aggiornamento – sottolinea il presidente Riba – previsti anche dalle vigenti leggi, non andremo lontano. Oggi la competitività è Europea. Si vince la sfida dello sviluppo accaparrandosi progetti e risorse che se non vanno a Unioni montane torinesi, alessandrine, biellesi o ossolane, vanno in Baviera o nel Vorarlberg. È uno scenario nuovo che vogliamo affrontare con la massima determinazione».
Politica
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione Comuni, Comunità ed Enti montani) in merito alla notizia relativa alla proposta di sparare ai lupi con proiettili di gomma. Quello dei lupi è un problema sentito anche in Canavese
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
Riceviamo da Belboschetto una segnalazione di disagi e problematiche legate alla strada che collega il centro abitato
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
Il defibrillatore è stato poi consegnato alla dottoressa Stefania Scagliola, responsabile della farmacia numero 13 dell'Asm
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
«Sono emerse delle problematiche gravi, legate anche alla cattiva manutenzione», conferma il vicesindaco Fabrizio Troiani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore