PONT - Ok del Prefetto: via Marconi diventa via Sandretto

| Cambia denominazione una parte della strada che porta alla storica azienda pontese. Sindaco soddisfatto

+ Miei preferiti
PONT - Ok del Prefetto: via Marconi diventa via Sandretto
Via Marconi diventa via Modesto Sandretto. Anche il prefetto ha dato l’ok avvallando l’idea del sindaco Paolo Coppo. «La bontà della nostra azione, a mio avviso, non è mai stata messa in dubbio – dice il primo cittadino – anche il prefetto lo ha confermato». A settembre 2014, in concomitanza con l’apertura del museo all’interno dell’ex Manifattura, il Comune decide di cambiare nome a metà via Marconi, trasformandola in via Sandretto. Un omaggio a uno degli imprenditori storici del paese. Solo che ai residenti il cambio di denominazione proprio non va giù. «Quella targa è un falso in luogo pubblico – dicono alcuni abitanti – perché Modesto Sandretto non è mai esistito. Caso mai si chiamava Tommaso Sandretto Locanin». 

«E’ dal 1939 che questa via è intitolata a Guglielmo Marconi. Ci sono altri modi per onorare la memoria del cavalier Sandretto» scrivono alcuni residenti, presentando non uno, ma due ricorsi al prefetto. In uno di questi si contesta la figura dell’imprenditore, reo di una «poco onorabile» cessione dell’azienda. Alle argomentazioni dei residenti, la prefettura ha chiesto spiegazioni direttamente al sindaco. «Dagli esposti al prefetto però, - aggiunge Coppo – si evince un dissenso verso l’amministrazione comunale che nulla ha a che vedere con il merito dell’intitolazione della via». Il prefetto di Torino, Paola Basilone, ha dato ragione al sindaco. «Non ci saranno costi o disagi – dice ancora il sindaco – il Comune si fa carico di tutte le comunicazioni per bollette, uffici, banche e quant'altro».

Politica
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Città metropolitana: «L'incrocio per Valperga è pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerà quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti è stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all'attacco
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all
Logo dello Storico Carnevale utilizzato senza autorizzazione? La Fondazione va all'attacco e annuncia verifiche capillari in città per limitarne l'uso scorretto. E' quanto comunicato oggi, forse in risposta al successo di gadget alternativi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore