PONT - Ok del Prefetto: via Marconi diventa via Sandretto

| Cambia denominazione una parte della strada che porta alla storica azienda pontese. Sindaco soddisfatto

+ Miei preferiti
PONT - Ok del Prefetto: via Marconi diventa via Sandretto
Via Marconi diventa via Modesto Sandretto. Anche il prefetto ha dato l’ok avvallando l’idea del sindaco Paolo Coppo. «La bontà della nostra azione, a mio avviso, non è mai stata messa in dubbio – dice il primo cittadino – anche il prefetto lo ha confermato». A settembre 2014, in concomitanza con l’apertura del museo all’interno dell’ex Manifattura, il Comune decide di cambiare nome a metà via Marconi, trasformandola in via Sandretto. Un omaggio a uno degli imprenditori storici del paese. Solo che ai residenti il cambio di denominazione proprio non va giù. «Quella targa è un falso in luogo pubblico – dicono alcuni abitanti – perché Modesto Sandretto non è mai esistito. Caso mai si chiamava Tommaso Sandretto Locanin». 

«E’ dal 1939 che questa via è intitolata a Guglielmo Marconi. Ci sono altri modi per onorare la memoria del cavalier Sandretto» scrivono alcuni residenti, presentando non uno, ma due ricorsi al prefetto. In uno di questi si contesta la figura dell’imprenditore, reo di una «poco onorabile» cessione dell’azienda. Alle argomentazioni dei residenti, la prefettura ha chiesto spiegazioni direttamente al sindaco. «Dagli esposti al prefetto però, - aggiunge Coppo – si evince un dissenso verso l’amministrazione comunale che nulla ha a che vedere con il merito dell’intitolazione della via». Il prefetto di Torino, Paola Basilone, ha dato ragione al sindaco. «Non ci saranno costi o disagi – dice ancora il sindaco – il Comune si fa carico di tutte le comunicazioni per bollette, uffici, banche e quant'altro».

Politica
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Città metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'è anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta è ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore